Il Papa ai pentecostali: "Chiedo scusa per le leggi razziali"

Appello di Bergoglio agli evangelici: "Unità nella diversità". E assicura: "Sono venuto a trovare dei fratelli"

"La Chiesa è una nella diversità". A Caserta, nella Chiesa evangelica della Riconciliazione, papa Francesco torna a parlare dell'unità "fondamentale" tra i cristiani. "È il comandamento di Cristo - spiega il Pontefice - bisogna cercare qualcosa di nuovo, superare i confini tra le Chiese cristiane, che non sono nate separate". Il discorso di Bergoglio diventa, poi, l'occasione per chiedere perdono ai pentacostali: "Tra quelli che hanno perseguitato e denunciato i pentecostali, quasi come fossero dei pazzi che rovinavano la razza, c’erano anche dei cattolici: io sono il pastore dei cattolici e vi chiedo perdono per quei fratelli e sorelle cattolici che non hanno capito e sono stati tentati dal diavolo".

Dopo la visita pastorale di sabato, il papa torna a Caserta per incontrare il pastore della Chiesa evangelica pentecostale Giovanni Traettino, suo amico dai tempi di Buenos Aires e come lui impegnato nell'ecumenismo. All'incontro, organizzato nella Chiesa pentecostale della Riconciliazione, un edificio ancora in costruzione, partecipano circa 350 persone, in gran parte evangelici provenienti, oltre che dall'Italia, da Stati Uniti, Argentina e altri Paesi. "Lo Spirito Santo fa la diversità nella Chiesa - spiega Bergoglio - la diversità è tanto bella, ma lo stesso Spirito Santo fa anche l’unità, così che la Chiesa è una nella diversità: per usare una parola bella, una diversità riconciliante". Il Santo Padre ricorda, infatti, che lo Spirito Santo è "armonia nella diversità". Da qui l'appello a "toccare la carne di Cristo" andando insieme nelle periferie, "dove ci sono tanti fratelli bisognosi di Dio, che hanno fame, ma non di pane, bensì fame di Dio". Secondo papa Francesco, infatti, non si deve predicare "un Vangelo intellettuale".

Il pastore Traettino, che ha partecipato il primo giugno scorso all'incontro allo Stadio Olimpico di Roma con il Rinnovamento nello Spirito, da anni lavora al dialogo tra carismatici cattolici e carismatici protestanti. Nell'esortazione apostolica Evangelii Gaudium, il Pontefice ha ricordato che "l'evangelizzazione implica anche un cammino di dialogo" che apre la Chiesa a collaborare con tutte le realtà politiche, sociali, religiose e culturali. E l'ecumenismo è "una via imprescindibile dell'evangelizzazione". Importante l'arricchimento reciproco. "Quante cose - sottolinea Bergoglio - possiamo imparare gli uni dagli altri". Il Papa ricorda la necessità per la Chiesa di "evangelizzatori con Spirito" che sono quanti "si aprono senza paura all'azione dello Spirito Santo" che "infonde la forza per annunciare la novità del Vangelo con audacia (parresia), a voce alta e in ogni tempo e luogo, anche controcorrente".

Commenti

ulanbator10

Lun, 28/07/2014 - 14:02

I Papi ultimamente chiedono scusa a tutti. Questo poi in particolare non passa giorno che non si rivolga a chiunque non rientri nella normalita' sempre professata dalla Chiesa. A me ha stufato. Credo che mi faro' buddista o musulmano. Almeno i principi a cui aderiro' se aderiro' non saranno continuamente messi in contestazione ecc. ecc.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 28/07/2014 - 14:04

Dovrebbe scusarsi per il rogo di Savonarola ,di Bruno gia lo fece Giovanni Paolo II,ma perlomeno dovrebbe scusarsi con i Catari ,ugonotti , calvinisti e magari Geova.Non scordasse di perdonare anche gli anglicani, fare santo Enrico VIII , e chiedere scusa a Martin Luturo.

Raoul Pontalti

Lun, 28/07/2014 - 15:38

Cosa c'entrano le leggi razziali con i pentecostali? I provvedimenti contro i pentecostali sono del 1935 e le leggi razziali sono successive, datando dal 1938 in poi. Wikipedia anche qui trae in inganno...

gcf48

Lun, 28/07/2014 - 16:32

Santità, per favore basta scusarsi. Guardi come si comportano i suoi "fratelli" mussulmani: http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/2014/notizia/pakistan-foto-blasfema-su-fb-arsi-vivi-una-donna-e-due-bambini_2059896.shtml

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 28/07/2014 - 17:08

I cristiani devono chiedre scusa a tutti ? Non mi sembra il caso ! Anche noi abbiamo un pò di dignità, o no?

Linucs

Gio, 14/08/2014 - 08:55

Quale dignità tu hai? Tu preso primo mesìa che caduto da cièlo, aspèta invece vèro mesìa come fa di noi!

Linucs

Gio, 14/08/2014 - 09:00

Cosa c'entrano le leggi razziali con i pentecostali? Niente, ma ormai siamo abituati a pagare pegno, io ormai chiedo scusa per le leggi razziali anche al supermercato.