Papa Francesco: aborto ed eutanasia contro lo spirito della vita

Il pontefice in una lettera alla Pontificia accademia per la vita: "Non sprofondare nell'anti-cultura della morte"

L'aborto e la soppressione del malato sono "mali gravissimi, che contraddicono lo Spirito della vita e ci fanno sprofondare nell'anti-cultura della morte". Dura presa di posizione di papa Francesco, che torna a chiedere "l'impegno per la promozione e la tutela della vita umana in tutto l'arco del suo svolgersi".

Il pontefice ha scritto una lunga lettera indirizzata al presidente della Pontificia Accademia per la Vita, monsignor Vincenzo Paglia, in occasione del venticinquesimo anniversario dell'istituzione dell'accademia nata con Giovanni Paolo II.

"Noi sappiamo bene che la soglia del rispetto fondamentale della vita umana è violata oggi in modi brutali non solo da comportamenti individuali, ma anche dagli effetti di scelte e di assetti strutturali", sottolinea Francesco. Poi il monito: "L''organizzazione del profitto e il ritmo di sviluppo delle tecnologie offrono inedite possibilità di condizionare la ricerca biomedica, l'orientamento educativo, la selezione dei bisogni, la qualità umana dei legami".

Secondo il Papa queste novità chiedono un rinnovato impegno della Chiesa: "Occorre anzitutto comprendere le trasformazioni epocali che si annunciano su queste nuove frontiere", ammonisce Bergoglio, "per individuare come orientarle al servizio della persona umana, rispettando e promuovendo la sua intrinseca dignità".

Il Papa si è spesso schierato contro aborto ed eutanasia. L'ultima volta nell'ottobre scorso, quando affermò che sopprimere una vita prima della nascita è "come affittare un sicario".

Commenti

MarcoTor

Mar, 15/01/2019 - 12:33

così mi piace!

venco

Mar, 15/01/2019 - 12:40

Persona ambigua, è un gran estimatore e ammiratore della Bonino e Pannella.

leopino

Mar, 15/01/2019 - 12:48

Pedofilia dei preti?

steacanessa

Mar, 15/01/2019 - 12:49

Finalmente l’antipapa ha detto qualcosa di Cristiano.

ziobeppe1951

Mar, 15/01/2019 - 13:04

Che stia tornando sulla vecchia via?....ho qualche dubbio..tiene ancora sul comodino l effige della Bonino da Bra

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mar, 15/01/2019 - 13:37

Ma come??? Tu che hai ricevuto con tutti gli onori quella infanticida di nome BONINO… con oltre 2000 (dicasi duemila) aborti clandestini sulla coscienza, ORA ci vieni a raccontare che l'ABORTO e l'EUTANASIA sono contro lo spirito della vita??? Dicci, Bercoglione, ma quanto vino bevi la mattina presto?

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 15/01/2019 - 14:00

Cari progressisti: "[...]Siete contenti? Ah, ah, ah!" (finale di: 'Cosi è, se vi pare)

frabelli1

Mar, 15/01/2019 - 14:02

La smetta di parlare di cose allei sconosciute e pensi ai mali della chiesa, sempre più grandi e che impongono, o imporrebbero severe riflessioni.

Savoiardo

Mar, 15/01/2019 - 14:18

VADE RETRO SATANA

venco

Mar, 15/01/2019 - 14:38

Parla contro l'aborto che lui è grande estimatore della Bonino e di Pannella, ambiguo al 100%

emigrante

Mar, 15/01/2019 - 15:26

Credo che Monsignor Vincenzo Paglia abbia già molto chiari questi concetti. Forse, non molto esperto di informatica, era intenzionato a scrivere alla Bonino, e ha sbagliato indirizzo? Comunque, come disse qualcuno, meglio tardi che... Mao!

emacoach

Mar, 15/01/2019 - 15:58

Ci mancherebbe altro che dicesse il contrario.. ahhaha cmq anche un orologio rotto 2 volte al giorno dice l'ora esatta!!

PEPPA44

Mar, 15/01/2019 - 16:12

Tra quando parla e quando scrive sembrano due persone diverse; riesce a scrivere concetti in un modo a lui non consono. Che forse qualcuno gli scrive quello che poi legge?

AngeloErice

Mar, 15/01/2019 - 20:39

Si dice che "il lupo perde il pelo ma non il vizio". Con tutti gli insulti che si beccano i suoi ufficiali con lui stesso incluso, fa una pausa sui suoi frateli e sorele.