Papa Francesco contro i matrimoni lampo: "Meglio prima convivere"

Il duro monito di papa Francesco: "È meglio non sposarsi senza consapevolezza sacramento". Poi l'apertura alla convivenza

"A Buenos Aires ho proibito di fare matrimoni religiosi nei casi che noi chiamiamo matrimonios de apuro, cioè 'di fretta', quando è in arrivo il bambino". Ieri pomeriggio, aprendo il convegno annuale della Diocesi di Roma, papa Francesco ha raccontato di aver proibito di celebrare certi matrimoni "perché non sono liberi". "Ho visto dei casi belli, in cui poi, dopo due-tre anni, si sono sposati, e li ho visti entrare in chiesa papà, mamma e bambino per mano - ha spiegato - ma sapevano bene quello che facevano". Una posizione, quella del Santo Padre, che preferisce una convivenza in attesa di una decisione davvero libera a un matrimonio "lampo".

Giovedì pomeriggio, al Laterano, papa Francesco aveva detto che "oggi la maggior parte dei matrimoni non sono vaidi". Ma la versione ufficiale del discorso, rivista in Vaticano, riportava "una parte dei matrimoni". Così ieri, con gli studenti e ex studenti della residenza universitaria Villa Nazareth, il Santo Padre c'è tornato sopra. "Oggi - ha spiegato - molti non siamo liberi in questa cultura edonistica. Il sacramento del matrimonio si può celebrare soltanto nella libertà, se no non lo ricevi". Parlando del matrimonio, Bergoglio ha, quindi, confidato la sua gioia quando alla Messa di Santa Marta viene festeggiato il 50° o 60° di matrimonio di qualche coppia. "Ma - ha avvertito - è meglio non sposarsi se non si sa cosa sia il sacramento".

Alle coppie che sono sposate da tanto tempo papa Francesco ama chiedere chi dei due, "in tutti questi anni anni", ha avuto "più pazienza". "Tutti e due - rispondono i più - abbiamo litigato quasi tutti i giorni. Ma pazienza, padre noi siamo innamorati". "Dopo sessant'anni - ha osservato Bergoglio nel dialogo che a questo punto è divenuto davvero intimo con i presenti nel giardino della residenza universitaria - questo è grande. Uno dei frutti del sacramento. Lo fa la grazia, magari possiamo capire questo". "Si litiga - ha continuato il Papa - tutti lo sappiamo. Volano i piatti: è cosa di tutti i giorni".

Agli sposi Bergoglio non ha lesinato consigli. Li ha invitati a "non finire la giornata senza fare la pace". E ha consigliato loro di fare anche solo "un gesto per chiedere scusa". Poi ha sottolineato l'importanza del perdono. "Non dimenticate di carezzarvi, voi sposi - ha continuato - la carezza è uno dei linguaggi dell'amore, per dire: 'Ti voglio tanto, ti amo'. Anche col corpo. Sempre". Per arrivare a questo, però, ci vuole consapevolezza. E, come riporta il Corriere della Sera, ha voluto condividere un'altra esperienza fatta a Buenos Aires, dove alla domanda del parroco ,"Quanti siete conviventi?", la maggioranza di chi partecipa ai corsi di preparazione al matrimonio alza la mano. "Preferiscono convivere, e questa è una sfida, chiede lavoro", ha concluso il Pontefice invitando a non dire subito "Perché non ti sposi in chiesa?". "Bisogna accompagnarli, aspettare e far maturare. E fare maturare la fedeltà".

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 19/06/2016 - 17:48

se non si può sposarsi subito allora l'alternativa è convivere, è come dire se non trovo lavoro l'alternativa è rubare.

killkoms

Dom, 19/06/2016 - 18:01

poche,e confuse idee..!

Trinky

Dom, 19/06/2016 - 18:22

scommettiamo che mo nessuno si sposa più e convive con la benedizione della chiesa?

Totonno58

Dom, 19/06/2016 - 18:43

Come dargli torto?France', si' 'ttropp' 'bell'!!:)

GMfederal

Dom, 19/06/2016 - 18:57

altra bestemmia dell'eretico! Forse dimentica che chi convive non puó nemmeno confessarsi..

diesonne

Dom, 19/06/2016 - 19:27

diesonne è una uscita estemporanea e poco credile

Anonimo (non verificato)

Vigar

Dom, 19/06/2016 - 20:04

Ma il matrimonio non era un sacramento?....Ma che cosa dice quest'uomo? Quante ne dovremo sentire ancora???....

ziobeppe1951

Dom, 19/06/2016 - 20:40

Non mi meraviglierei se prossimamente benedirà la poligamia

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 19/06/2016 - 21:58

Mah...Ormai tutto è lecito, si fa peccato solamente quando si afferma la verità sui finti profughi invasori nullafacenti che vivono a sbafo a spese dei contribuenti italioti.

angelovf

Dom, 19/06/2016 - 22:39

Avevo capito bene che non è normale, forse è giusto ciò che dice ma detto da noi non dal capo della chiesa. Questi sono numeri.

Prameri

Dom, 19/06/2016 - 23:13

Accetta semplicemente la realtà che vivono la maggior parte delle coppie. Deve ancora dire che è meglio che un prete sia libero di prendere con se una donna piuttosto che immettersi in una spirale di perversioni che distruggeranno lui, le sue vittime e la dignità e credibilità della chiesa stessa.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 19/06/2016 - 23:14

@Vigar - Proprio perché il matrimonio è un sacramento non bisogna prenderlo sottogamba. Se non sei pronto, non avvicinarti al matrimonio, perché il sacramento del matrimonio non è uno scherzo ed è per sempre! Se vuoi possiamo aiutarti nella preparazione, sennò continua pure a convivere come stai facendo, che è meglio. Questo, ha voluto dire il Papa.

yulbrynner

Dom, 19/06/2016 - 23:59

do ut des giusta la convivenza prima del matrimonio da modo a due persone diconoscersi meglio vivendo insieme sotto lo stesso tetto vivendo in case separate della proprie mamme non e' la stessa cosa

PiazzaAntonio2016

Lun, 20/06/2016 - 00:47

Questo papa farebbe rabbrividire i suoi predecessori....che cavolo dice...che schifo di chiesa e' questa!!!???

Ritratto di scipione scalcagnato

scipione scalcagnato

Lun, 20/06/2016 - 07:33

Questo papa fa impallidire i suoi predecessori....che parole apprezzabili...che esempio di chiesa!!!

isolafelice

Lun, 20/06/2016 - 09:04

Papa Francesco lo legge il Vangelo e gli atti degli Apostoli? Lettera di San Paolo ai Corinzi: 1 Quanto poi alle cose di cui mi avete scritto, è cosa buona per l'uomo non toccare donna; 2 tuttavia, per il pericolo dell'incontinenza, ciascuno abbia la propria moglie e ogni donna il proprio marito. 8 Ai non sposati e alle vedove dico: è cosa buona per loro rimanere come sono io; 9 ma se non sanno vivere in continenza, si sposino; è meglio sposarsi che ardere. 10 Agli sposati poi ordino, non io, ma il Signore: la moglie non si separi dal marito - 11 e qualora si separi, rimanga senza sposarsi o si riconcili con il marito - e il marito non ripudi la moglie.

lento

Lun, 20/06/2016 - 09:05

Se ami una persona di sesso diverso dal tuo,meglio e' convivere per sempre ...Per il lascito dei beni ci sono i notai !! La chiesa ha perso credibilita' !!

yulbrynner

Lun, 20/06/2016 - 10:26

bhe che lo dica un papa e' strano ma la convivenza prima del matrimonio riduce certamente il numero dei divorzi .. ti conosci sotto lo stesso tetto e capisci molto meglio la persona che credi di amare...quando ognuno vive sotto il tetto di mamma' non la si conosce mai abbastanza

Ritratto di marapontello

marapontello

Lun, 20/06/2016 - 10:34

Il papa non dovrebbe mandare tutto in vacca per assecondare le mode. Per la religione cristiana catto la convivenza è già profanazione del sacramento.

venco

Lun, 20/06/2016 - 10:50

Da questo papa l'unica giusta l'ha detta ultimamente sui cani e gatti, per il resto negativo assoluto.

Vigar

Lun, 20/06/2016 - 11:14

@ abraxasso. Visto che è dedito all'esegesi del "profondo pensiero" di bergoglio, spero che spieghi anche a noi, comuni mortali, il significato delle mille altre amenità da lui esternate.... P.S. Le chiedo appena: com'è mai che solo contro bergoglio si sia scatenata una così diffusa contestazione popolare(compreso il mondo cattolico), mentre, per contro, c'è un'ovazione di consensi da parte di tutte le sinistre, anche le più estreme, sempre avverse a vaticano, papi e chiesa?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 20/06/2016 - 11:26

A me questo papa non mi ispira fiducia, come non me ne ispirano i vari preti delle sue varie parrocchie.

evuggio

Lun, 20/06/2016 - 11:29

se l'obiettivo è confondere e mettere scompiglio tra i cattolici, ci sta riuscendo in pieno!

FRANCK56

Lun, 20/06/2016 - 11:39

Tipico articolo di codesto giornale:si mette un titolo ad effetto che poi puntualmente non trovi dentro all'articolo,come se avesse letto nella mente,il papa non ha detto nulla di tutto questo,ma voi pseudo bacchettoni che usate la religione a vostro piacimento a seconda di come fa comodo siete pronti a sparare a zero su un uomo che ha il solo difetto di non essere ipocrita e sta con i piedi per terra,voi vorreste la solita religione secondo cui basta andare in chiesa alla messa domenicale per poi fare tutti i porci comodi,magari confessandoli e prendendo l'ostia,tanto l'assoluzione te la danno sempre.........

squalotigre

Lun, 20/06/2016 - 12:04

Totonno58 - che io sia favorevole alla convivenza è lecito. Che lo dica il massimo rappresentante della Chiesa Cattolica, Vicario di Cristo in terra contraddice i dettami non della Chiesa, ma di Cristo Gesù e del suo insegnamento riscontrabile nei Vangeli. Se poi mettiamo in fila tutte le dichiarazioni di Francesco "tropp bell", ultima quella che lui stesso ha dubitato e dubita dell'esistenza di Dio fa cadere le braccia ad un cattolico osservante, praticante e lettore del Vangelo come me. Che questi dubbi infatti li abbia io è normale e li supero con la preghiera, con la ragione ed anche con manifestazioni evidenti della presenza di Cristo e della sua provvidenza nel mio lavoro di medico e di chirurgo. Che li abbia un Papa è frutto del maligno. E poi dicono che le chiese sono vuote!!!

Totonno58

Lun, 20/06/2016 - 15:06

@squalotigre"...Che lo dica il massimo rappresentante della Chiesa Cattolica, Vicario di Cristo in terra contraddice i dettami non della Chiesa, ma di Cristo Gesù e del suo insegnamento riscontrabile nei Vangeli..."...ah, perchè Gesù, nei tre anni di predicazione del Vangelo, trovò anche il tempo per parlare di convivenze, concepimenti prematrimoniali ecc.ecc...e se un Papa parla di certe cose sarebbe influenzato dal maligno?!?...se così fosse, mi sa che l'eterna lotta tra il Bene ed il Male stia diventando una barzelletta!:)

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Lun, 20/06/2016 - 23:27

Per la serie....il vangelo secondo bergoglio.....