Papa Francesco: "Ecco come voglio morire"

In un'intervista il Pontefice si confessa e risponde così a chi gli chiede "dove e quando gli piacerebbe morire"

A volte dice si essersi sentito "usato da gente che si è presentata come mio amico" e a me "questo fa male". Così Papa Bergoglio in un'intervista ad una radio argentina, 'FM Milenium'. "Non ho mai avuto tanti 'amici' come adesso", afferma il Papa
nell'intervista al giornalista evangelico Marcelo Figueroa. "Tutti sono amici del Papa. L'amicizia è qualcosa di molto sacro. Lo dice la Bibbia".


Per il Papa, "l'amicizia è accompagnare la vita dell'altro da un presupposto tacito. In genere, le vere amicizie non devono essere esplicitate, succedono, e poi è come se si coltivassero. Al punto di far entrare l'altra persona nella mia vita come sollecitudine, come buon auspicio, come salutare curiosità di sapere com'è lui, la sua famiglia, i suoi figli". Poi alla domanda Alla domanda "come e dove le piacerebbe morire", ha replicato: "Dove Dio chiede, seriamente, e quando Dio chiede. Quando ero più giovane la immaginavo più noiosa - ha replicato ridendo, interpellato sulla eternità - Ora penso che sia un mistero di incontro. E così inimmaginabile, però deve essere molto bello, molto felice, incontrarsi con il Signore".