Papa Francesco loda Madre Teresa e Wojtyla: "Profeti della non violenza"

"Giovanni Paolo II, Ganghi e Martin Luther King sono esempi di persone che hanno praticato la non violenza"

Il prossimo primo gennaio sarà celebrata la Giornata della Pace e, proprio per questa occasione, Papa Francesco ha voluto lanciare un messaggio di presentazione dove ha sottolineato l'importanza della non violenza accompagnandola a casi emblematici di personaggi che l'hanno praticata.

La prima persona citata da Papa Bergoglio è Giovanni Paolo II, colui che ha dato l'esempio alle comunità cristiane attraverso la preghiera insistente e l'azione coraggiosa. Attraverso l'Enciclica Centesimus Annus del 1991 Papa Wojtyla evidenziava che un cambiamento epocale nella vita dei popoli, delle nazioni e degli Stati si realizza mediante una lotta pacifica che fa uso delle sole armi della verità e della giustizia.

Secondo Papa Francesco la non violenza è spesso intesa nel senso di resa, disimpegno e passività mentre in realtà la non violenza praticata con decisione e coerenza ha prodotto risultati impressionanti. È il caso di Mahatma Gandhi e Khan Abdul Ghaffar Khan nella liberazione dell'India e di Martin Luther King Jr contro la discriminazione razziale.

Nel messaggio reso noto dal Papa non mancano gli esempi di donne che hanno operato nella non violenza, "come Leymah Gbowee e migliaia di donne liberiane, che hanno organizzato incontri di preghiera e protesta non violenta (pray-ins) ottenendo negoziati di alto livello per la conclusione della seconda guerra civile in Liberia".

Non può essere dimenticato tra gli esempi più evidenti il ruolo avuto da Madre Teresa, "un simbolo, un'icona dei nostri tempi". Madre Teresa è stata proclamata Santa nel mese di settembre proprio da Papa Bergoglio: "Ho elogiato la sua disponibilità verso tutti attraverso l'accoglienza e la difesa della vita umana, quella non nata e quella abbandonata e scartata. Si è chinata sulle persone sfinite, lasciate morire ai margini delle strade, riconoscendo la dignità che Dio aveva loro dato; ha fatto sentire la sua voce ai potenti della terra, perchè riconoscessero le loro colpe dinanzi ai crimini della povertà creata da loro stessi".

Nel testo il Papa definisce lo stile della non violenza "una sfida per i leader politici e religiosi, per i responsabili delle istituzioni internazionali e i dirigenti delle imprese e dei media di tutto il mondo: applicare le Beatitudini nel modo in cui esercitano le proprie responsabilità".

Infine Bergoglio ha assicurato che la Chiesa Cattolica accompagnerà ogni tentativo di costruzione della pace anche attraverso la nonviolenza attiva e creativa. "Il primo gennaio 2017 vede la luce il nuovo Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, che aiuterà la Chiesa a promuovere in modo sempre più efficace i beni incommensurabili della giustizia, della pace e della salvaguardia del creato e della sollecitudine verso i migranti, i bisognosi, gli ammalati e gli esclusi, gli emarginati e le vittime dei conflitti armati e delle catastrofi naturali, i carcerati, i disoccupati e le vittime di qualunque forma di schiavitù e di tortura".

Commenti
Ritratto di stenos

stenos

Lun, 12/12/2016 - 14:09

Comincia tu in Siria di fronte all'isis......

ernestorebolledo

Lun, 12/12/2016 - 14:28

Francesco parla molto, e la metà di quello che dice non ha senso, sono stupidaggini..

epc

Lun, 12/12/2016 - 14:35

Come si chiama il peccato commesso dal mite che lascia che i prepotenti commettano soprusi su degli inermi?

petra

Lun, 12/12/2016 - 14:53

.. "che aiuterà la Chiesa a promuovere in modo sempre più efficace i beni incommensurabili della giustizia, della pace e della salvaguardia del creato e della sollecitudine verso i migranti". E poteva mancare la solita tiritera sui migranti? Questo m sentirei di chiamarlo Stalking e anche questa, caro papa, è violenza.

DuralexItalia

Lun, 12/12/2016 - 14:55

"Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale"... non so a voi ma a me queste sigle ricordano cose ministerialmente astruse, complicate, pretesche e burocratiche, vagamente vegetariane... "integrale" addirittura.. Quasi gesuitiche. Anzi proprio gesuitiche.

Ritratto di WeThePeople

WeThePeople

Lun, 12/12/2016 - 15:00

ernestorebolledo - la metà di quello che dice non ha senso... e l'altra metà sono solo stupidaggini

il corsaro nero

Lun, 12/12/2016 - 15:16

"Infine Bergoglio ha assicurato che la Chiesa Cattolica accompagnerà ogni tentativo di costruzione della pace anche attraverso la nonviolenza attiva e creativa". Ecco, l'andasse a spiegare a quelli dell'Isis!!!

acam

Lun, 12/12/2016 - 15:21

pensando a tutto ciò che dice francesconi, se fossero altri tempi e gli obiettivi diversi, allora potremmo dire che parla come un prete in grazia di Dio. mi ricordo del pugno chc avrebbe dato se qualcuno avesse sparlato di sua madre o di quando disse che i cristiani hanno diritto di difendersi in caso fi offesa diretta... ma nessuno lo segue quando fa come il viandante d'inverno che raccoglie la vipera intirizzita che non appena s'è riscaldata lo morde a morte è questo che ne noi ne lui sappiamo valutare cercando di rispettare la religione di pace che predica apertamente che tutti gli infedeli che non si convertono debbano essere soppressi in onore del loro dio con la lettera minuscola. noi ripugniamo la guerra ma altrettanto la pervicacia nelle offese.

ernestorebolledo

Lun, 12/12/2016 - 15:28

WeThePeople grazie, grazie (per la correzione) per la tua agilità per correggere il mio commento.

MilanoMerano

Lun, 12/12/2016 - 15:35

Papa demente traditore sinistroide

linoalo1

Lun, 12/12/2016 - 16:47

Caro Papa Furbesco,a parole tutto è facile!!!Ai Loro Tempi,senza dubbio,si poteva fare!!!Qualcuno,provi oggi a fare le stesse cose dei Sopra Menzionati!!Diventerebbero subito tutti dei Martiri!!!

cir

Lun, 12/12/2016 - 17:03

l' unico che deve essere lodato e' Ali' Adca.

biricc

Lun, 12/12/2016 - 17:08

Non ho capito bene. Non violenza praticata è come dire subire violenza?

nopolcorrect

Lun, 12/12/2016 - 17:12

Tutto bello ma per favore senza abolire frontiere e passaporti, mi raccomando.Come sta scritto sul frontespizio dell'Osservatore Romano "unicuique suum", a ciascuno il suo. I "fratelli" fra virgolette non sono fratelli senza virgolette, sono solo "fratelli" "moto tire" come avrebbe detto Talegalli.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 12/12/2016 - 17:13

Sia più chiaro: non ribellatevi se venite assaliti dai clandestini. Cristiani lasciatevi uccidere dai musulmani, come in Egitto e Nigeria, non reagite. Capisco perchè molti si allontanano dalla chiesa cattolica.

PEPPA44

Lun, 12/12/2016 - 17:19

Una persona civile a 80 anni sono più di 10 che è in pensione perchè non è più produttivo e incomincia a non essere più lucido di mente; invece i Papi vengono eletti troppo anziani per una così delicata funzione. Ecco i risultati!