Papa Francesco: "Il vero amore non è quello delle telenovelas"

Nell'omelia di oggi Bergoglio osserva che "amore è una parola che si usa tante volte e non si sa cosa significhi esattamente"

Nella messa celebrata alla domus Santa Marta, in Vaticano, Papa Francesco si pone una domanda: cos'è l'amore?. Attorno a questo interrogativo ha sviluppato la sua omelia, partendo da alcune osservazioni: "Amare è bello di per sé. Tuttavia, un amore sincero si fa forte e cresce nel dono della propria vita". Il Papa osserva poi che "amore è una parola che si usa tante volte e non si sa, quando si usa, cosa significhi esattamente. Delle volte - aggiunge - pensiamo all'amore delle telenovelas: no, quello non sembra amore". Neanche è amore "l'entusiasmo per una persona, che poi si spegne". E allora, prosegue Bergoglio, "da dove viene il vero amore? Dio è amore". Proprio grazie a questo amore, spiega ancora Papa Francesco, "quando noi abbiamo qualcosa nel cuore e vogliamo chiedere perdono al Signore, è lui che ci aspetta per dare il perdono".

Il Giubileo straordinario della misericordia, sottolinea ancora il Papa, "è proprio questo: noi sappiamo che il Signore sta aspettando ciascuno di noi, per abbracciarci. Niente di più: Dio ti aspetta così come tu sei, non come ti dicono che si deve fare". L’immagine evocata da Bergoglio è quella del padre che attende e poi corre incontro al figliol prodigo. "Con un abbraccio Dio ti farà tacere", spiega il pontefice. "Il Signore mi aspetta, il Signore vuole che io apra la porta del mio cuore": questa certezza, raccomanda Francesco, si deve averla "sempre". E se sorge lo scrupolo di non sentirsi degni dell’amore di Dio, allora, esclama il Papa, "è meglio, perché lui ti aspetta, così come tu sei, non come ti dicono che si deve fare".

Commenti

Cheyenne

Ven, 08/01/2016 - 14:55

ma che intelligentone!!

Massimo Bocci

Ven, 08/01/2016 - 15:02

Ma......in SACRESTIA????

eras

Ven, 08/01/2016 - 15:42

Pensata geniale come quella dei social antisociali. Troppo forti ;)

Ritratto di rebecca

rebecca

Ven, 08/01/2016 - 15:42

M. Bocci......quello si pratica guardando le telenovele!!!

macchiapam

Ven, 08/01/2016 - 16:00

Codesto papa parla troppo, affabula, si compiace di un bla-bla da quattro soldi, degrada l'insegnamento della Chiesa al livello di discorsi da parrocchia. Davvero male.

ziobeppe1951

Ven, 08/01/2016 - 16:16

Ma questo non sa più che kazzo dire è meglio un totonno

beale

Ven, 08/01/2016 - 16:52

ad Avignone almeno per sei mesi ogni anno.non mi sembra che i giornali stranieri diano risalto a ciò che il Papa dice. in Italia anche il nostro "Il Giornale" a volte sembra l'Osservatore Romano.

PL07

Ven, 08/01/2016 - 16:54

Boh? A me sembra che non lo sappia lui cosa significhi la parola amore...

Aegnor

Ven, 08/01/2016 - 19:50

Mah.....niente niente il Bergoglione è parente della Sboldry?