Il Papa parla ai terremotati:"In mezzo alla distruzionenon sarete mai lasciati soli"

Il Santo Padre a Rovereto di Novi, uno dei comuni più colpiti dal terremoto che ha messo in ginocchio l'Emilia: "Volevo venire di persona in mezzo a voi"

"La situazione che state vivendo ha messo in luce un aspetto che vorrei fosse ben presente nel vostro cuore: non siete e non sarete soli". Il papa Benedetto XVI si è rivolto con commozione alle migliaia di persone presenti al campo sportivo di Rovereto di Novi, uno dei comuni più colpiti dal terremoto che ha messo in ginocchio l'Emilia. "In questi giorni, in mezzo a tanta distruzione e dolore, voi - ha detto il Papa rivolto alla folla - avete visto e sentito come tanta gente si è mossa per esprimervi vicinanza, solidarietà, affetto. E questo attraverso tanti segni e aiuti concreti".

Il Santo Padre ha portato una sentita preghiera in Emilia. Una preghiera per le vittime del terremoto, una preghiera per tutti gli sfollati che hanno visto la propria casa crollare in macerie, una preghiera per tutte quelle persone che ancora oggi soffrono a causa del sisma in Emilia. La vicinanza di Bendetto XVI nei confronti dei terremotati era già arrivata con un aiuto concreto: lo scorso 3 maggio il Papa aveva, infatti, devoluto alle zone del Nord Italia colpite dal sisma i 500mila euro raccolti durante il VII Incontro mondiale delle famiglie grazie alle offerte di partecipanti. "La mia presenza in mezzo a voi - ha spiegato il Pontefice - vuole essere uno di questi segni di amore e di speranza". Guardando le terre distrutte dal terremoto, Benedetto XVI ha provato una profonda commozione davanti a tante ferite, ma ha siconosciuto anche tante mani che le vogliono curare insieme a voi: "Ho visto che la vita ricomincia, vuole ricominciare con forza e coraggio, e questo è il segno più bello e luminoso". Fin dai primi giorni del sisma che ha colpito l'Emilia, il Papa è stato sempre vicino ai terremotati e agli sfollati con la preghiera: "Ma quando ho visto che la prova era diventata più dura, ho sentito in modo sempre più forte il bisogno di venire di persona in mezzo a voi. E ringrazio il Signore che me lo ha concesso".

Citando il Salmo 46, Benedetto XVI ha ricordato che "Dio è per noi rifugio e fortezza, non temiamo se trema la terra, se vacillano i monti". "Ho letto queste parole innumerevoli volte - ha spiegato il Santo Padre - eppure in certi momenti, come questo, esse colpiscono fortemente, perchè toccano sul vivo, danno voce a un’esperienza che adesso voi state vivendo, e che tutti quelli che pregano condividono". Parole che colpiscono non soltanto perché usano l’immagine del terremoto, ma soprattutto per ciò che affermano riguardo all'atteggiamento interiore dell'uomo dinnanzi allo sconvolgimento della natura. Un atteggiamento che il Santo Padre dice essere di "grande sicurezza, basata sulla roccia stabile, irremovibile che è Dio". Da qui l'appello del Pontefice a tutti i presenti e la preghiera per tutti i terremotati: "Queste parole - ha quindi concluso Benedetto XVI - sembrano in contrasto con la paura che inevitabilmente si prova dopo un’esperienza come quella che voi avete vissuto. Una reazione immediata, che può imprimersi più profondamente, se il fenomeno si prolunga. Ma, in realtà, il Salmo non si riferisce a questo tipo di paura, e la sicurezza che afferma non è quella di super-uomini che non sono toccati dai sentimenti normali".

Commenti

gattomannaro

Mar, 26/06/2012 - 12:45

Grazie infinite, Santità. Ma, non dipende da Lei, vorremmo essere lasciati soli e vorremmo che restassero qui i miliardi di Euro che paghiamo in più allo Stato per i suoi sprechi, senza ritorni, magari anche solo per 2-3 anni. Ci arrangeremmo e li faremmo bastare , ci creda Santità .... ma ci vorrebbe un miracolo...

gattomannaro

Mar, 26/06/2012 - 12:45

Grazie infinite, Santità. Ma, non dipende da Lei, vorremmo essere lasciati soli e vorremmo che restassero qui i miliardi di Euro che paghiamo in più allo Stato per i suoi sprechi, senza ritorni, magari anche solo per 2-3 anni. Ci arrangeremmo e li faremmo bastare , ci creda Santità .... ma ci vorrebbe un miracolo...

Ritratto di bastardissimo70

bastardissimo70

Mar, 26/06/2012 - 12:51

Bene, aspettiamo con ansia che cominci a dare il buon esempio vendendo per beneficenza tutto l'oro che porta addosso...

Ritratto di bastardissimo70

bastardissimo70

Mar, 26/06/2012 - 12:51

Bene, aspettiamo con ansia che cominci a dare il buon esempio vendendo per beneficenza tutto l'oro che porta addosso...

cincinnatus

Mar, 26/06/2012 - 14:08

Naturalmente, con questa meravigliosa frase piena di Nulla, lei intende dire che pregherà per noi; ma io penso che sarebbe preferibile essere lasciati soli piuttosto che avere qualcuno fra le b@lle che ci prende in giro dicendo che non saremo lasciati soli.

cincinnatus

Mar, 26/06/2012 - 14:08

Naturalmente, con questa meravigliosa frase piena di Nulla, lei intende dire che pregherà per noi; ma io penso che sarebbe preferibile essere lasciati soli piuttosto che avere qualcuno fra le b@lle che ci prende in giro dicendo che non saremo lasciati soli.

fossog

Mar, 26/06/2012 - 14:30

ma che bravo... è andato a fare il suo show come un nistrione dello spettacolo sul palcoscenico, ha fatto chiacchere e nulla di fatto, ed ora se ne torna in vaticano mantenuto e nutrito con le nostre tasse. Un enorme parassita, come uomo e come stato, che non produce nulla, che non fà nulla, ma che chiacchera e consuma a spese nostre. Per quanto ancora sopporteremo simili inutili parassiti ?

fossog

Mar, 26/06/2012 - 14:30

ma che bravo... è andato a fare il suo show come un nistrione dello spettacolo sul palcoscenico, ha fatto chiacchere e nulla di fatto, ed ora se ne torna in vaticano mantenuto e nutrito con le nostre tasse. Un enorme parassita, come uomo e come stato, che non produce nulla, che non fà nulla, ma che chiacchera e consuma a spese nostre. Per quanto ancora sopporteremo simili inutili parassiti ?

Ritratto di mistereaster

mistereaster

Mar, 26/06/2012 - 14:58

ma insieme alle preghierine una qualche banconota da 500?? ? giusto così per.....

AlFa 46

Mar, 26/06/2012 - 15:10

Questo tipo da piu bianco non si puo',chiacchiera, pero ai franati di Messina neanche un'ave maria. Vergogna....tedesco

ciaciaron

Mar, 26/06/2012 - 15:31

Pregherà per loro, però, che sacrificio. E' andato a prenderli per i fondelli?

ciaciaron

Mar, 26/06/2012 - 15:34

Che fine hanno fatto le elemosine? Possibile che siano tutte sotterrate? Sarà andato a vedere come mai non stanno arrivando i soldi da quelle chiese.

Dario40

Mar, 26/06/2012 - 16:18

ostentare oro e ricchezza di fronte a gente che non ha più nemmeno il letto per dormire, non mi embra una buona trovata. Forse l'umiltà nell'abbigliamento sarebbe stata più consona. Il Dalai Lama, che nei suoi confronti è poco più di zero ha donato 100.000 euro. A parte i 500.000euro donati dai fedeli, cosa ha dato di tangibile e concreto il Papa ? Chi lo sa ?

Ritratto di Geppa

Geppa

Mar, 26/06/2012 - 16:49

Ecco bravo Benedetto Icsvuì...caccia qualche soldo o vendi qualche cosa d'oro...

claudiocodecasa

Mar, 26/06/2012 - 16:53

gesto furbo per raccattare consensi, non costa e fà scena.....vendete qualche medaglione e datelo ai terremotati

corto lirazza

Mar, 26/06/2012 - 17:06

sì, cari terremotati, siate sicuri, di chiacchiere e di promesse non vi lascieranno a secco....

casimax

Mar, 26/06/2012 - 17:08

evidentemente il terremoto che ha fatto crollare tutto non è solo nella terra, ma anche nei cuori... l'Uomo non è SOLO un bisogno materiale, per fortuna... prima di scrivere un commento, provate a chiedere a chi se lo è visto passare davanti oggi (com'è successo a me a Milano il 2-3 giugno) cos'ha REALMENTE sperato guardando ed aspettando il Papa: che gli portasse la Speranza o qualche piatto da mangiare o mattoni per ricostruire? A quelli dovrebbero pensarci altri, il Papa deve fare il Papa e portare Gesù Cristo nei cuori, cos'altro pretendete da lui? Tanto, prima o poi, anche noi "crolleremo": in quel momento preferisco avere una Speranza di un positivo che mi attende piuttosto che credere che io possa solo essere per l'eternità la "****a" che spesso si vive in qs mondo (per chi non conosce già nei cuori il Centuplo quaggiù, ma qs è un'altra Storia...)

niklaus

Mar, 26/06/2012 - 17:40

# a tutti i mangiapreti in servizio permanente effittivo qui sotto: Non vi e' mai venuto in mente che passare la giornata ad insultare la religione di una buona parte dei concittadini e' un atto di gratuita stupidita'?

Giovi69

Mar, 26/06/2012 - 17:38

Sembrano tutti ultras, hanno gli slogan coniugati al futuro, ma di immediato e tangibile niente...la solita fuffa...

ciaciaron

Mar, 26/06/2012 - 17:44

#13 casimax Ho seguito il tuo consiglio, prima di scrivere il commento mi sono chiesto che cosa avrei provato se avessi visto passare il Papa. Risposta: niente. E' solo l'amministratore delegato della Vaticano Spa. Mentre tu speri in un positivo dopo, lui e la sua cricca pensano al positivo (del bilancio) adesso. A te lasciano la Speranza, mentre loro si prendono la Consistenza. Svegliati, non c'è nessuno che cammina sull'acqua, moltiplica i pesci e resuscita i morti, ti hanno raccontato delle balle.

Anna H.

Mar, 26/06/2012 - 17:57

#14 niklaus. In effetti no, a noi sembra che l'atto di gratuita stupidità sia quello dei sedicenti fedeli che continuano a credere che un tizio bardato d'oro e arroccato dentro una reggia, che per giunta succhia i soldi dei contribuenti italiani, sia l'espressione della parola di Dio.

Ritratto di bastardissimo70

bastardissimo70

Mar, 26/06/2012 - 17:57

#14 niklaus : non le e' mai venuto in mente che l'atto di gratuita stupidita' potrebbe essere il suo quando si fa infinocchiare da Vaticano Spa & C. ??? Cordialita'. # 16 ciaciaron...gran dono la sua sintesi !

papi.presidente3

Mar, 26/06/2012 - 18:00

#14 niklaus (553) - 26.06.12 alle ore 17:40 la nostra sarà gratuita... ma la stupidità di chi va dietro alle religioni ci costa solo per quella cattolica 6 miliardi all'anno!!

GilbertoVR

Mar, 26/06/2012 - 19:21

Il papa ha ancora una volta perso l'occasione di stesene zitto a casa sua . In un Paese con la maggioranza della popolazione non osservante ma solo stupidamente fedele alla Chiesa quando fa comodo ( Battesimo , cresima , matrimonio, funerale ) perchè fa figo avere una bella cerimonia, magar senza sapere il vero significato, sarebbe utile, essendo il Papa regante di stato estero, pregarlo di rimanere in Vaticano e di restituire allo Statio Italiano i soldi rubati con 8 per mille.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 26/06/2012 - 21:16

Tutti mangiapreti comunisti, bulli, duri certi della verita'. Poi quando si beccano un cancro e stanno per schiattare vogliono confessarsi, credono, si convertono. Comunisti......

andrea24

Mar, 26/06/2012 - 23:46

La manovalanza dell'anticlericalismo di tutti i tempi non smette di cessare,a quanto pare.Basta solo la figura del Papa,che già gli alligatori emergono dalle acque,con le solite cose,trite e ritrite,come i ruminanti.Cordialità.

Ritratto di xulxul

xulxul

Mar, 26/06/2012 - 23:51

@#21 stenos: proprio così.... Il salmista ha vergato parole (ispirate) di un'attualità impressionante: "l'uomo nella prosperità non comprende, è come gli animali che periscono. Questa è la sorte di chi confida in se stesso, l'avvenire di chi si compiace nelle sue parole. Come pecore sono avviati agli inferi, sarà loro pastore la morte; scenderanno a precipizio nel sepolcro, svanirà ogni loro parvenza: gli inferi saranno la loro dimora" (dal salmo 49). Grazie al cielo, molti (purtroppo non tutti. Ma è il dramma della libertà), quando si accorgono che i conti non tornano, si avvedono che i soloni li hanno presi per i fondelli, e che c'è un aldilà e che questo è "papista", fanno "dietrofront", e va proprio a finire come dice lei. Il Signore sorride....e poi li abbraccia per l'eternità. Saluti, esimio.

ciaciaron

Mer, 27/06/2012 - 00:06

#21 stenos Leggi qualcosa d'altro oltre Guareschi

eri75

Mer, 27/06/2012 - 09:16

Più che una sentita preghiera, il sig. Ratzinger potrebbe portare un po' di soldini per la ricostruzione... ma non delle chiese... Razza di ipocrita, mi dà il voltastomaco!

fossog

Mer, 27/06/2012 - 14:21

Mai lasciati soli ? mai lasciati senza chiacchere, direi io da cittadino che ormai ha una notevole esperienza di parassiti politici e religiosi, di inutili e di istrioni che campano di chiacchere e di facciata senza costrutto. Che ho, come ovviamente tutti quelli che hanno un minimo di cervello e di memoria, davanti agli occhi una sconcia italia poltiica e religosa e delle sitituzioni in genere, di pluridecennale inefficenza, senza moralità e dignità, che arraffa e si veste da pecora per arraffare meglio. Ma davvero questi miserabili pensano di trovare ancora molta gente disposta a credere alle loro panzane ?