Papa Francesco in visita a Napoli

Prima il passaggio a Pompei, poi una fitta agenda di incontri. In Duomo si scioglie il sangue di San Gennaro

L'elicottero si è alzato in volo questa mattina alle 6.50, per atterrare a Napoli un'ora dopo. Ad accogliere papa Francesco, in visita prima a Pompei e poi nel capoluogo campano, c'era l'arcivescovo Tommaso Caputo, accompagnato dal sindaco di Pompei, Ferdinando Uliano.

Quasi duemila i fedeli che aspettavano il pontefice al Santuario della Beata Vergine del Santo Rosario, prima dello spostamento a Scampia, nella periferia settentrionale di Napoli, uno dei sei appuntamenti di un'agenda molto fitta per papa Francesco.

L'arrivo a Scampia tra striscioni che ricordano i problemi della Campania, dalla Terra dei fuochi all'emergenza legata ai rifiuti tossici. Le autorità e l'arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, hanno accolto il pontefice, che ha in programma incontri con i rappresentanti di categorie sociali differenti, dalla cultura al mondo del lavoro, fino a emarginati e migranti.

Il Papa ha parlato di "difficoltà e disagi e talvolta di dure prove", ma di una Napoli che "non è mai triste". Ha chiesto ai fedeli di non considerare i migranti come "persone di seconda classe", perché "tutti siamo migranti in questa terra" e a loro "dobbiamo far sentire che sono come noi, cittadini".

Rivolgendosi ai giovani, il Pontefice ha parlato di "un sistema economico che scarta la gente", una piaga che si connota anche come "lavoro nero, che è schiavitù". E che "non è umano, non è cristiano". Come non lo è la corruzione, perché "una cosa corrotta è sporca, la corruzione puzza e la società corrotta puzza". "Tutti possiamo essere corrotti", ha ammonito.

Il discorso del Papa si è concluso con un frase in napoletano, il saluto con cui normalmente il cardinal Sepe saluta i suoi fedeli: "A Maronna v'accumpagne". A pranzo l'incontro con i detenuti nella cappella di Poggioreale, tra i quali anche dieci transessuali.

Francesco si è poi spostato al Duomo, dove ha messo in guardia i fedeli dal "terrorismo delle chiacchiere", perchè "chi chiacchiera è un terrorista che butta una bomba, distrugge e lui è fuori. Almeno se facesse il kamikaze…". Mentre il Pontefice era in chiesa si è verificato il "prodigio" dello scioglimento del sangue di San Gennaro.

Incontrando sacerdoti e religiosi, il Papa si è scagliato contro gli "scandali nella Chiesa", contro la "mancanza di libertà per i soldi", chiedendo al clero di essere testimone anche con lo "spirito di povertà".

Commenti

denteavvelenato

Sab, 21/03/2015 - 10:17

Grande Papa Francesco, e chi dobbiamo ringraziare per questo? Chiaramente i magistrati, se si facessero gli affari propri, e non facessero uscire il marcio, nessuno ci potrebbe criticare, e vivremmo in una società profumata.

Totonno58

Sab, 21/03/2015 - 10:22

Stupendo...sto cercando di seguire tutto...ed oggi grande saluto sul lungomare!...strepitoso il passaggio "siamo tutti migranti della vita"!!

antonioball73

Sab, 21/03/2015 - 10:59

no,caro PAPA FRANCESCO,proprio non ci siamo.forse lei non ha letto gli altri articoli del giornale. scrvendo sull'isis si e' rimarcato il fatto che bisogna lasciare perdere la corruzione e concentrarsi sulla guerra. scrivendo di expo si e' giunti alla conclusione che bisogna lasciar perdere la corruzione e concentrarsi sui soldi ricavati. per quanto riguarda le grandi opere sembra che senza corruzione non possano realizzarsi...e LEI tuona contro la corruzione? scherzi a parte un sentito grazie dal profondo del cuore.questo papa riavvicina la gente al cattolicesimo

Ritratto di pediculus

pediculus

Sab, 21/03/2015 - 11:12

...Ma sì, volemmose bbene, tiramme a campà ! Al resto ci pensa Francesco con le sue baggianate. Alla camorra ed all'immondizia di Napoli, etc, etc.... ci pensano poi gli italiani tutti pagando in proprio.

macchiapam

Sab, 21/03/2015 - 11:55

Il papa dovrebbe astenersi da questi viaggi: inutili, costosissimi per lo Stato e attraente obbiettivo per attentati.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/03/2015 - 11:57

@Totonno58 - Per te, invece di ritrarre santa Teresa,il Bernini farebbe un'opera intitolata "L'estasi di Totonno(aspirante santo)".

pastello

Sab, 21/03/2015 - 12:01

Il Pxxa in visita a Napoli.

Ritratto di vomitino

vomitino

Sab, 21/03/2015 - 12:05

Totonno58...ma te qualsiasi cosa dica o faccia questo "uomo" ti sciogli come un gelato al sole...accecato dalla fede!?! o disperato in preghiera???

Ritratto di Giano

Giano

Sab, 21/03/2015 - 13:29

La gente ha bisogno di riti collettivi. E’ un bisogno fisiologico, ancestrale, la necessità di evocare riti tribali e danzare intorno al totem, guidati dallo stregone del villaggio; così l’individualità si annulla a beneficio dell’identità del gruppo, del branco, della tribù e l’omologazione diventa una calda, protettiva, rassicurante coperta di Linus. Questi riti hanno un potere esorcizzante e catartico, sono una grande terapia di gruppo. Ecco perché si ripetono periodicamente, cambia solo la forma: la visita del Papa, un concerto pop, lo stadio di calcio, il corteo di protesta, il comizio politico. Poi, finita la sceneggiata, il Papa torna in Vaticano, Scampia resta a Scampia e tutto sarà come prima. Fino al prossimo rito.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 21/03/2015 - 14:04

Peccato che non senta quanto puzza la corruzione che c'è in vaticano e nelle parrocchie e quanta sporcizia circola tra di loro preti. Caro papa, ormai il re è nudo. E visto che, nonostante tutto ciò che accade, ci tiene proprio tanto ai suoi migranti, presto s'avvedrà che questi, completata l'invasione, non gli faranno più mettere il naso fuori dal Vaticano e le processioni saranno proibite come qualsiasi altro tipo di culto.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 21/03/2015 - 14:34

Napoli PUZZA a prescindere dalla Corruzione!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 21/03/2015 - 14:39

Proprio per questo in vaticano si respira un'aria FETIDA!

Tuvok

Sab, 21/03/2015 - 14:42

I migranti devono sentirsi cittadini come noi? Ma certo. I prossimi che arrivano, pero', facciamoli sentire cittadini del Vaticano, qui siamo pieni, non c'e' piu' posto, neppure posti in piedi.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 21/03/2015 - 15:04

Certamente caro papa i migranti saranno come noi quando si comporteranno come noi.Non voglio entrare in argomento soldi che i vari movimenti del vaticano assieme alle cooperative incassano dallo stato(da noi) ma vorrei sapere fino a quanti potremo ospitare e mantenere senza sconvolgere la vita degli italiani.C'è gente che dopo aver lavorato una vita,a fine mese prende la metà di quanto viene dato agli invasori,e fatica a vivere mentre alle cosidette risorse viene permesso tutto.Accoglienza vero?? Ma questa non esiste in vaticano,non ci sono immigrati in vaticano,e allora????

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/03/2015 - 15:05

Certo che in quanto ad originalità il discorso papale è veramente stupefacente, e poi non avere i transessuali a pranzo sarebbe stato un grave gesto discriminatorio e assolutamente scorretto politicamente.@Totonno58, sei felice?

Trentinowalsche

Sab, 21/03/2015 - 15:48

parole che nn servono a nulla. Da quelle parti la corruzione e il malaffare sono fenomeni antropologici. Non c'è franceschiello che tenga...

gianrico45

Sab, 21/03/2015 - 15:49

Pecunia non olet. miserere nobis

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 21/03/2015 - 15:51

FATE QUELLO CHE PREDICO,ma NON QUELLO CHE FACCIO!!!LOL LOL Bello fare il PAPA e poi SCARICARE i da lui tanto amati MIGRANTI nei quartieri delle citta Italiane!!! PRENDINE QUALCHE MIGLIAIO IN VATICANO FRANCESCO!!!! Buenas tardes dal Leghista Monzese

Klotz1960

Sab, 21/03/2015 - 16:19

Parla, parla e parla, tutto contento di fare il Papa, ma non ha cambiato una sola virgola della dottrina cattolica (inferno, sesso, controllo delle nascite, divorzio, celibato dei preti,etc) ed i cattolici osservanti diminuiscono ogni giorno. Per non parlare del silenzio sui bombardamenti di civili innocenti, da ultimo in Libia, che inoltre rafforzano l'odio ed il terrorismo islamico.

FRANZJOSEFF

Sab, 21/03/2015 - 17:06

SANTITA' LEI HA PARLATO DI IMMIGRATI PENSI AI FEDELI DELLE BORGATE DE ROMA DELL'ITALIA DEI POVERI ITALIANI CHE SONO TANTI, PENSI AI POVERI ITALIANI CHE NELLA DISPERAZIONE SI SONO SUICIDATI (NON VERRANNO CONDANNATI DA DIO IN QUANTO VITTIME DEI POLITICI E DELLA POLITICA DEI SUOI CATTOCOMUNISTI? PENSI AI POVERI ITALIANI PENSIONATI INVALIDI DISOCCUPATI INVALIDI NELLA PIU' NERA DISPERAZIONE, NON NERA LA PELLE A PERSONE A LEI TANTO A CUORE. INCOMINCIA A FAR PULIZIA POLITICA CHE INFESTA LA CURIA AI PEDOFILI E DICA ALLA CARITAS DI PENSARE PIU' AGLI ITALIANI L'ITALIA NON PUO' ACCOLLARSI TUTTO IL MONDO PER I FAMOSI 30 ONOREVOLI DI POLITICA SINISTRA DEGLI ANNI 70. PENSI ALLE BORGATE DE ROMA.

gcf48

Sab, 21/03/2015 - 17:30

su altre fonti pare che il sangue si sia sciolto a metà .....

gcf48

Sab, 21/03/2015 - 17:37

hernando45, come va dalle sue parti? sole mare e fuori dalle palle da questa italia !!!!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 21/03/2015 - 17:39

Non riesco a capire questo 'passaggio' della Storia dell'umanità: siamo invasi da turbe di individui che sono solo più abili degli altri a scappare e che hanno solo l'intenzione di approfittare di una terra diventata improvvisamente luminosa e ospitale per loro e 'sorda e grigia' per noi, mentre i 'progressisti', il 'bel pensiero e le più stolide e ottuse 'anime belle' sono contenti e incoraggiano e godono, quasi perfidamente, di queste invasioni, tranquilli e immuni da qualsiasi instabilità. Il papa dà loro manforte e, mentre parla di 'non rubare la speranza', di fatto non vuole capire la NOSTRA disperazione, la NOSTRA sgomentante incertezza, senza dar mai l'idea di riprendere e ammonire quelli che lo strumentalizzano per i loro sporchi giochi! E ci si mette pure il 'sangue'(?) di S. Gennaro!

Efesto

Sab, 21/03/2015 - 17:53

denteavvelenato proporrei di elevare all'altare i magistrati trasformandoli in sacerdoti. Mi viene un dubbio: l'inquisizione di Torquemada non funzionava così?

Efesto

Sab, 21/03/2015 - 17:54

sempre per denteavvelenato anche la sharia funziona allo stesso modo!

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Sab, 21/03/2015 - 17:58

@Euterpe 15,05- ...leggere i suoi commenti è sempre un piacere... :-D

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 21/03/2015 - 18:05

@Totonno58- Mi togli una curiosità? I cosiddetti 'Bassi' a Napoli sono ancora abitati o vi è stato un risanameno abitativo?

brunog

Sab, 21/03/2015 - 18:24

Se viviamo in una societa' degradata questo e' dovuto in gran parte alla Chiesa. Il danno e' stato fatto. Il Papa dimostri con i fatti quello che professa perche' non c'e' nessuno bisogno di parole a vuoto.

Ritratto di marcotto73

marcotto73

Sab, 21/03/2015 - 18:25

e questo forum sarebbe il cosidetto.... "POPOLO MODERATO"????

gcf48

Sab, 21/03/2015 - 18:26

ho letto su altre fonti che si è sciolto a metà ....

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 21/03/2015 - 19:17

...Caro Papa Francesco! Per quell'aria nauseabonda che avvertiamo e respiriamo, da Vetta d'Italia a Lampedusa, dobbiamo ringraziare i nostri "onesti" amministratori pubblici e privati e, Roma ne è la capitale.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Sab, 21/03/2015 - 19:22

...Caro Papa Francesco! Per quell'aria nauseabonda che noi italiani siamo costretti a respirare da Vetta d'Italia a Lampedusa, dobbiamo ringraziare gli "onesti" amministratori pubblici e privati, che hanno Roma come capitale.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 21/03/2015 - 20:40

VISTO KE ANCHE LUI E' PAPPA E CICCIA CON SEPE PER ME E' MEGLIO KE SI DIMETTA E SENE TORNI IN ARGENTINA.

Roberto Casnati

Sab, 21/03/2015 - 21:41

Se i fedeli ancora celebrano il fenomeno dello scioglimento del sangue di San Gennaro (fenomeno puramente chimico-fisico) è la religione ad essere marcia.

ammazzalupi

Sab, 21/03/2015 - 22:46

@ Euterpe: Se il Bernini fosse ancora vivo, non avrebbe perso tempo a scolpire, su marmo di Carrara, l'estasi di Santa Teresa d'Avila. Avrebbe scolpito l'estasi di Totonno58 d'Avellino, alias "Totonno o mariuano". Dimenticavo: l'avrebbe scolpito su una cacca di mucca. Più idonea a rappresentare l'essenza del "soggetto".

anna.53

Sab, 21/03/2015 - 23:58

alcuni passaggi sono molto vivi e comprensibili ; altri molto meno ( e non viene riportata nell'articolo la frase per cui non fare entrare i migranti sarebbe "corruzione" ... francamente sono in assoluto disaccordo - salvo che non stiamo parlando di buttarli a mare , ma se c'è una regolamentazione di uno Stato e il doveroso controllo degli ingressi la parola "corruzione" è assolutamente inappropriata.

Marcolux

Dom, 22/03/2015 - 03:05

Caro Papa, oggi è tutta l'Italia che SPUZZA!

cicero08

Dom, 22/03/2015 - 06:35

Ma avrà almeno tirato le orecchie a Sepe per la squallida vicenda di lavoro nero fatta emergere dalle iene???

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Dom, 22/03/2015 - 10:17

E DEI LAVORATORI IN NERO SFRUTTATI E ORMAI SENZA STIPENDIO DA DON SEPE KE DICE ? NULLA ??!! MA BRAVO COMPLIMENTI. MENOMALE KE C'E' STRISCIA LA NOTIZIA A DENUNCIARE.

Totonno58

Dom, 22/03/2015 - 14:44

Eccomi, dopo le emozioni di ieri...e vedo che sono stato interpellato più volte...provo a rispondere a tanta, immeritata atrnzione: @EUTERPE: 1)Sì, sono felicissimo-2)Sono ancora abitati, eccome!! @VOMITINO:Non farti troppe domande su di me...pienz' 'a salute!!

cicero08

Dom, 22/03/2015 - 16:14

X robocoop2000: dare sempre a Cesare quello che è di Cesare: sono state le IENE a far emergere lo scabroso caso cui anc h'io ho fatto prima riferimento: