Parigi, balena di 20 metri "spiaggiata" sulle rive della Senna

A Parigi, cittadini e turisti scioccati dalla presenza della carcassa di una balena sulle rive del fiume. Ma in realtà si tratta di un fantoccio "ambientalista"

A Parigi puoi aspettarti di vedere tante cose, ma una balena mai. È quanto avranno pensato stamattina i cittadini e i turisti della Ville Lumière che sono rimasti colpiti dalla presenza, sulle rive della Senna, della carcassa di una balena "spiaggiata". Il gigantesco cadavere del cetaceo era visibile sia dai battelli che dalla strada. Ma alla fine si è scoperta la verità: la balena era finta, trattandosi di un cetaceo "fantoccio" piazzato sulle rive del fiume da Captain Boomer, un gruppo ambientalista che voleva attirare l'attenzione sul problema dello sfruttamento del mare.

Obiettivo pienamente raggiunto. Il gruppo ambientalista belga è in giro per l'Europa per sensibilizzare le persone sulla questione della biodiversità e sui rischi legati all'utilizzo eccessivo delle risorse marine. Stamattina ha fatto tappa a Parigi, scegliendo un punto molto panoramico per farsi vedere proprio da tutti.

Fotunatamente la balena non è vera, trattandosi di una riproduzione molto realistica lunga 20 metri. Vicino all'installazione, sono rimasti presenti per tutta la mattina alcuni membri dell'associazione: un vero e proprio personale scientifico che si è messo a disposizione dei curiosi per spiegare le ragioni dietro alla loro iniziativa ambientalista.

Molte persone si sono avvicinate alla riproduzione del cetaceo per chiedere informazioni e scattare fotografie. La balena rimarrà adagiata sulle rive della Senna ancora per un po', prima del trasferimento in un'altra capitale europea per allargare la platea dei cittadini consapevoli circa il problema dello spiaggiamento delle balene e di altre creature marine.