Parla la prof ai domiciliari per la storia con l’alunno: "Solo ora mi rendo conto"

Ma la donna rischia una condanna fino a 16 anni di reclusione

La professoressa, arrestata per la storia di amore e di sesso con un suo studente minorenne – di soli 14 anni – ha raccontato tutta la scomoda vicenda nell’interrogatorio di garanzia. La donna, 40enne e prof di lettere, oltre che madre di due figli, è ora in stato d’arresto – ai domiciliari – per gli atti sessuali con un suo alunno di terza media.

Un rapporto vietato dal codice penale, per la differenza di età (ben 26 anni) e perché verso il ragazzino (minorenne) suo scolaro ha un dovere educativo in quanto insegnante. Perciò, poco o nulla importa che il rapporto proibito fosse consenziente e che i due si dicano innamorati: lei rischia fino a 16 anni di detenzione.

Nel corso del colloquio con il Gip, la docente ha raccontato il momento personale difficile passato causa separazione dal marito: ha provato a giustificarsi dicendo di aver perso il controllo e di aver ceduto alle pulsioni, riconoscendo comunque di aver sbagliato, anche se solo una volta dopo scoppiato il caso in paese e sulla stampa nazionale.

Nell’ordinanza sulla vicenda, in merito alla donna si legge "assenza di freni inibitori": da quanto scrive la cronaca di Bergamo del Corriere della Sera, la prof si dice disposta a seguire un percorso terapeutico, con una psicologa, per capire cosa le sia successo.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 26/06/2018 - 11:37

Ma domando: in francia non ci sono regole?Possibile che un allievo sposi la prof.??

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 26/06/2018 - 11:41

queste cose tribali da paese del nord africa dove potevano succedere se non in lombardia? i patani si stanno integrando nella cultura africana!

Ritratto di diemme62

diemme62

Mar, 26/06/2018 - 11:41

L'unico caso in cui non vedi l'ora di fare l'esame orale ...

Ritratto di pascariello

pascariello

Mar, 26/06/2018 - 11:48

Il ragazzo avrà certamente un futuro in politica !

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 26/06/2018 - 12:05

quando si tratta di "travi" negli occhi dei loro paesani i patani la buttano sulla "battuta" e poi si accalcano sulla "pagliuzza" degli occhi altrui!(come lo sciopero di napoli per che per loro la violenza su un minore è normale, pagliacci!

Ritratto di ateius

ateius

Mar, 26/06/2018 - 12:11

percorso terapeutico..? da sempre le donne hanno dovuto reprimere i loro desideri per non contravvenire le regole morali e le imposizioni nelle varie epoche dei maschi dominanti.- pagandone le conseguenze in termini di Salute anche fisica.- se qualcuna osa infrangere queste regole.. forse eccedendo e comunque con un ragazzotto consenziente, nel tentativo di liberarsene.. gli si impone un percorso terapeutico.- mah..

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 26/06/2018 - 12:44

Il nuovo macron? ma è mai possibile scendere ad un livello di comportamento così basso?

46gianni

Mar, 26/06/2018 - 12:54

brigitte docet

Ritratto di tangarone

tangarone

Mar, 26/06/2018 - 13:38

Condannare, licenziare, magari sí. Ma 16 anni di reclusione fra poco non li fa nemmeno un omicida.

vaigfrido

Mar, 26/06/2018 - 13:55

Magari fosse capitato a me ... a 14 anni E poi giovinap sei il solito , ma vai a scrivere sulla gazzetta del mezzogiorno !

Malacappa

Mar, 26/06/2018 - 14:05

Ma perche' perche' non e' successo a me con la prof di francese

Tip74Tap

Mar, 26/06/2018 - 14:19

giovinap .... vista la percentuale di sudisti abitanti al nord, soprattutto come insegnanti starei attento prima di parlare di "patani" senza conoscere il cognome della signora :-) Per quanto riguarda coloro che ne riducono il tutto a una battuta sul sesso direi che sarebbe meglio andarci cauti visto che a 13 anni si è ragazzini e anche piuttosto instabili quindi ci possono essere risvolti positivi o negativi importanti... altrimenti buona notte al secchio a tutto e sdoganiamo pure la pedofilia se volete, tanto il desiderio di conoscenza sessuale e i primi approcci si hanno gia' alle elementari, tra l'altro, quanti si sono "innamorati" della maestra?

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mar, 26/06/2018 - 15:30

Furbo il ragazzino! Intanto se 'ngroppa la prof (che magari è pure piacente), poi, da grande, avrà serie possibilità di diventare presidente della repubblica francese.

roberto.morici

Mar, 26/06/2018 - 15:36

Non è poi tanto grave. Una nostra cugina francese è pure riuscita a "partorire" il Presidente della Republica.

lonesomewolf

Mar, 26/06/2018 - 16:00

DIEMME62, MI HAI FATTO MORIRE DAL RIDERE...

Ritratto di Laura51

Laura51

Mar, 26/06/2018 - 16:01

Come diventare Presidente...

GPTalamo

Mar, 26/06/2018 - 16:50

Sono d'accordo con Tangarone, 16 anni di reclusione? Ma allora perche' la legge accetta che degli attori in internet facciano la stessa cosa agli occhi di tutti (anche bambini, potenzialmente), dopo un semplice paio di click?

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mar, 26/06/2018 - 17:00

Ha solo fatto quello che ha fatto la moglie di Macron , nulla di più , visto che se lo scopava gia adolescente . Ma tutti a elogiare la premier dame a cominciare da Repubblica . Ora non è possibile che una che va con un minore in Francia diventi la prima donna di Francia dopo averselo sposato e in Italia una rischi di prendersi 16 anni di galera . Qualcosa non torna in questa Europa . A parte che quando facevo la terza media ,io come tutti i miei compagni di classe e di scuola avremmo fatto follie per la nostra prof di tedesco . Ma poi perche se lo fa uno di 20 anni con una di 13 o 14 come è nella normalità non c'è nulla di male , ma se lo fa uno di oltre 40 si grida allo scandalo e lo/a si vuole per forza in galera . Sempre maggiorenne è quello di 20 come quello di 40 0 50 . Che falso stupido insulso bigottismo e moralismo da 4 soldi .