Il parroco benedice i caduti: multa per occupazione abusiva del suolo

Il parroco si è visto recapitare una multa per occupazione abusiva del suolo pubblico

Ha fatto quello che tutti si aspettano da un parroco: l'8 novembre scorso don Giovanni Meroni ha benedetto il cippo dedicato ai caduti nel paese di Santo Stefano di Castiglione d'Intelvi (Como). Un gesto scontato che però gli è costato ben 54 euro di multa.

Già, perché il giorno dopo la cerimonia il Comune gli ha fatto recapitare la sanzione per mancata richiesta di occupazione di suolo pubblico. Novelli don Camillo e Peppone, tra il sindaco Carlo Gelpi e il parroco pare non corra buon sangue e questo sarebbe solo l'ultimo episodio di una disputa che va avanti da tempo. Don Meroni comunque non avrebbe nessuna intenzione di pagare e si è già rivolto all'avvocato che difende la Curia, Vittorio Rusconi. Il legale ha già depositato una memoria eccependo la nullità della notifica dell'atto che non risulta firmata. Se il Comune non archivierà la pratica, il legale si rivolgerà al giudice di pace per chiedere l'annullamento della sanzione.

Commenti

buri

Mar, 24/11/2015 - 16:58

l'imbecilità umana non conosce limiti

Ritratto di semovente

semovente

Mar, 24/11/2015 - 17:19

Se invece un imam "benedice" un infedele tutti applaudono. Se il parroco avesse benedetto partigiani il problema non si sarebbe posto. Probabilmente sulla lapide non esisteva nome di "salvatore / liberatore" dell'Italia. Qualche dettaglio in più la Chiara Sarra poteva darlo.

marco.olt

Mar, 24/11/2015 - 17:20

Il buon senso è merce rara, ora si fa largo la persecuzione a tutto ciò che è Cristiano. Sarà un Kompagno il sindaco?

il nazionalista

Mar, 24/11/2015 - 17:21

Ad uno straniero, l' imam di Sellia Marina, arrestato per incitamento al jihadismo e apologia di terrorismo e poi assolto(e ti pareva!!) si danno migliaia di euro di risarcimento!! Ad un Italiano e ministro della Religione storica del Nostro Popolo, una multa perché benedice!! Se i nostri MILLENARI nemici, i maomettani, riusciranno a trasformare l' Italia in un Libano, sappiamo chi ringraziare: i ' sinistri ' rinnegati e traditori chi li hanno fatti entrare!!

korovev

Mar, 24/11/2015 - 17:27

novelli don camillo e peppone non credo proprio. chiunque ha letto i libri o visto i film sa che peppone è un vero patriota e avrebbe fatto la festa al responsabile di una pensata del genere.

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Mar, 24/11/2015 - 17:52

Siamo al grottesco. Signor sindaco Carlo Gelpi ritiri l'ammenda e chieda scusa al sacerdote, altrimenti scende proprio nel ridicolo.

ziobeppe1951

Mar, 24/11/2015 - 18:15

@buri....non l'imbecillità umana ma quella dei sinistro.nzi

kallen1

Mar, 24/11/2015 - 18:26

E' proprio vero che la mamma degli imbecilli è sempre in cinta! E speriamo non siano ...... gemelli!

luber47

Mar, 24/11/2015 - 18:32

La decadenza e, probabilmente, la fine dell'occidente è nelle mani di uomini come Carlo Gelpi.

Fossil

Mar, 24/11/2015 - 18:37

La madre dei cxxxxxi è perennemente incinta...e non mi riferisco a don Giovanni!

FRANZJOSEFVONOS...

Mar, 24/11/2015 - 19:02

ALTRO TASSELLO PER DEMOLIRE IL CRISTIANESIMO. E I CATTOLICI, VEDI GENTILONI, SI PRESTA CON LA VOLONTA' E LA SUA PERSONALITA' DI SAPERE CIO' CHE VUOLE. MI MERAVIGLIO DI BINDI CHE NON PARLA FORSE NON CONTA PIU' NULLA OPPURE E' STATA SEPPELLITA DAI MUSSULMANI ITALIANI LORO COMPLICI?

Giorgio5819

Mar, 24/11/2015 - 19:06

semovente, ottimo, colpito nel segno, la terza via sarebbe stata la benedizione di un rom. Puzza di vecchio comunismo.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 24/11/2015 - 21:50

però l'occupazione degli islamisti a pregare sui marciapiedi non è occupazione di suolo pubblico.

cgf

Mar, 24/11/2015 - 22:15

occupazione abusiva del suolo oppure diritto di avvalersi dell'art.16 della Costituzione Italiana? Il sindaco è meglio che rinunci subito alla fascia tricolore.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 25/11/2015 - 00:50

Tra direttori scolastici comunistoidi che proibiscono ai ragazzi di vedere una mostra d'arte e sindaci che multano un prete per delle benedizioni possiamo dire che stanno preparando il terreno ALLA FECCIA DELL'ISIS ED AI LORO SOSTENITORI CHE ABBIAMO IN CASA. Coltiviamo delle serpi in seno.

nessundorma1

Mer, 25/11/2015 - 08:38

e i campi nomadi che illegalmente stazionano sui territori comunali nessuno li tocca ed ai loro occupanti nessuna li sanziona.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 25/11/2015 - 09:20

Mille abitanti. Che occupazione avrà fatto il prete con una parrocchietta così? E cosa avrà fatto al sindaco perché questo gli faccia sta colionata? Troppi campanili e capitani. il comune andrebbe accorpato a dieci limitrofi per farne uno decente, il prete beh...poi basta coi monumenti ai caduti, vogliamo monumenti alla vita!

gattogrigio

Mer, 25/11/2015 - 10:07

Aoh! Mariosirio bada come parli! Mille abitanti in Val d'Intelvi è una metropoli. Noi,li vicino, con 7000 ci consideriamo alla pari di Londra e Shangai. Scherzo naturalmente, ma conoscendo quei posti, penso non sia un'episodio di una lotta epocale ma una comunissima bega da comari.

cecco61

Mer, 25/11/2015 - 10:52

Ed è solo il primo atto. Infatti tra breve riceverà pure il verbale della SIAE per non aver pagato i diritti essendo la benedizione uno spettacolo pubblico.

Ritratto di semovente

semovente

Mer, 25/11/2015 - 15:07

mariosirio, la buona educazione esige da lei che si lavi bene bocca e denti prima di pronunciare la parola CADUTI