Partire per le ferie tranquilli: piccoli consigli anti ladri d'appartamento

Piccoli accorgimenti per lasciare casa vuota e non rischiare troppo

Una casa vuota, causa vacanza dei legittimi proprietari, è un bersaglio facilissimo per i ladri. Che in città ci rimangono. E le proprie vacanze le trascorrono alla ricerca del prossimo appartamento da "controllare". Come risolvere il problema e partire un po' più sereni? Qualche consiglio - semplice - prova a darlo il sito Immobiliare.it, con un piccolo vademecum per italiani con le valigie pronte.

Senza installare complessi sistemi di videosorveglianza, anche una piccola webcam può aiutare. Sul mercato se ne trovano a prezzi accessibili. Per chi non volesse invece ricorrere a una misura un po' estrema, fa già molto che la porta blindata di casa venga "aggiornata", per non farsi proteggere da una serratura ormai facile da forzare. Lo stesso vale per le chiavi. Se si è pronti a spendere qualcosa in più, i modelli più moderni garantiscono una maggiore sicurezza.

Un altro piccolo accorgimento può essere quello di evitare di dichiarare sui social network la propria partenza, soprattutto se non si è certi al cento per cento di avere aggiunto soltanto persone fidate e conosciute, e se non si sono impostati correttamente tutti i livelli di privacy. In ultimo, una cassetta della posta stracolma è un chiaro invito: chiedere a un vicino di ritirare le lettere per noi male non farà.

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 26/06/2013 - 17:15

STATEVENE A CASA QUEST'ANNO E COMPRATEVI UN BEL FUCILE AUTOMATICO CONTRO I LADRI E DELINQUENTI NON CONSUMATE CARBURANTE, FATE MORIRE DI FAME IL GOVERNO LADRO E MASSONE CHE VI HA VENDUTO AL QUARTO REICH

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 26/06/2013 - 20:39

Ti appoggio Dragon Lord.

precisino54

Gio, 27/06/2013 - 08:22

Ma scusate, c’è ancora chi riesce a farle le vacanze? Io lo scorso anno non sono neanche riuscito ad approfittare di un sistemazione concessami gratuitamente, a mare e nella stessa provincia! Avrei dovuto pagare solo il trasferimento, pochi chilometri, e qualche modesta spesa condominiale! Per il resto nulla può fermare il ladro che ha deciso. Per le serrature di ultima generazione, teoricamente più sicure, il costo intorno ai 500 €, per una porta blindata di vecchio tipo, niente di ipertecnologico. Ma senza voler essere un menagramo, ricordo che spesso i muri perimetrali dell’appartamento che danno sul pianerottolo, non sono provvisti di camera d’aria e quindi basta poco per praticare un foro di passaggio, specie se il condominio è scarsamente popolato. Totò ed i soliti ignoti docent! ma anche l’esperienza di un amico, che, così anni fa, ha ritrovato casa dopo un week end da amici! Per quanto riguarda il fucile, approvo l’idea, ma forse un bel randello è già sufficiente, e si rischia meno con, gli “eccessi colposi di legittima difesa” e situazioni simili!

titina

Gio, 27/06/2013 - 08:40

Il problema più grande è quando entrano e i proprietari sono dentro. Una mia amica, giorni fa, si è svegliata la mattina con un gran mal di testa ( lei e il marito) e... la casa quasi VUOTA. I ladri avevano messo dalla finestra sostanze per farli dormire profondamente.

titina

Gio, 27/06/2013 - 08:41

Dragon_Lord. Hai ragione, però bisognerebbe mettere intorno alle finestre un filo elettrico.