Pasqua, la messa di Francesco: ​"Scandalo divario ricchi e poveri"

L'appello di Francesco per la pace in Medio Oriente e in Siria. Piazza San Pietro blindatissima

I responsabili delle Nazioni abbiamo il coraggio di "evitare il dilagare dei conflitti" e di "fermare il traffico delle armi". È l'appello di Papa Francesco nel messaggio che precede la benedizione Urbi et Orbi (alla Città di Roma e al Mondo) nel giorno di Pasqua, in una piazza San Pietro blindata. "Il Pastore Risorto - dice - Si fa carico di quanti sono vittime di antiche e nuove schiavitù: lavori disumani, traffici illeciti, sfruttamento e discriminazione, gravi dipendenze. Si fa carico dei bambini e degli adolescenti che vengono privati della loro spensieratezza per essere sfruttati; e di chi ha il cuore ferito per le violenze che subisce entro le mura della propria casa". Si fa "compagno di strada" di quanti "sono costretti a lasciare la propria terra a causa di conflitti armati, di attacchi terroristici, di carestie, di regimi oppressivi". È a questi "migranti forzati" che fa incontrare "fratelli sotto ogni cielo", per "condividere il pane e la speranza nel comune cammino".

Per i migranti forzati, non manca, anche oggi, l'appello al cessate il fuoco ad Aleppo, vittima di una guerra che non smette di "seminare orrore e morte", dopo l'ultimo "ignobile attacco" di ieri ai profughi in fuga. Con la Siria, il Papa ricorda anche le altre zone del mondo che "patiscono il perpetuarsi di conflitti": il Medio Oriente, a partire dalla Terra Santa, come pure l' Iraq e lo Yemen. Ma anche il Sud Sudan, il Sudan, la Somalia e la Repubblica Democratica del Congo, aggravati dalla "gravissima carestia che sta colpendo alcune regioni dell'Africa". In una lettera inviata oggi al vescovo di Assisi, Domenico Sorrentino, Bergoglio denuncia lo "scandaloso" divario tra "lo sterminato numero di indigenti, spesso privi dello stretto necessario, e la minuscola porzione di possidenti che detengono la massima parte della ricchezza e pretendono di determinare i destini dell'umanità". L'occasione è l'inaugurazione del Santuario della Spogliazione nella chiesa di Santa Maria Maggiore, antica cattedrale della città umbra. "Purtroppo, a duemila anni dall'annuncio del Vangelo e dopo otto secoli dalla testimonianza di Francesco, siamo di fronte a un fenomeno di inequità globale e di economia che uccide".

Commenti
Ritratto di Overdrive

Overdrive

Dom, 16/04/2017 - 11:05

Papa ciccio infatti fa di tutto per favorire un livellamento verso il basso. Cosi siamo tutti uguali

GUGLIELMO.DONATONE

Dom, 16/04/2017 - 11:22

Ma lui, Francesco, in quale delle due categorie si pone?

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Dom, 16/04/2017 - 11:27

Paga l'IMU

Cheyenne

Dom, 16/04/2017 - 11:52

infatti meglio tutti poverissimi salvo lui e i suoi cortigiani

Poldo51

Dom, 16/04/2017 - 12:01

forse non ha uno specchio per capire che lui e' proprio dalla parte sbagliata: quella dei super-ricchi!

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Dom, 16/04/2017 - 12:31

“Scandalo divario ricchi e poveri”, disse l’ultimo monarca assoluto!

timoty martin

Dom, 16/04/2017 - 13:24

Altrettanto scandalosa l'immensa ricchezza della Chiesa cattolica

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Dom, 16/04/2017 - 14:16

tornare a un papa bianco!

Ritratto di nestore55

nestore55

Dom, 16/04/2017 - 14:44

Ha perfettamente ragione signor gesuita....Domanda: che cosa aspetta, ancora, per dare il buon esempio? E.A.

bobots1

Dom, 16/04/2017 - 15:41

Quale è il comune cammino? Qui vedo qualche incongruenza...

OttavioM.

Dom, 16/04/2017 - 19:06

La chiesa è miliardaria,perchè non iniziano a dare il buon esempio.

Aegnor

Dom, 16/04/2017 - 19:25

Scandalo avere un papocchio del genere

opinione-critica

Dom, 16/04/2017 - 19:47

Scoperto il divario tra ricchi e poveri, comunque sempre minore di un secolo addietro, studia e applica una teoria economica che aumenti la ricchezza e il benessere per tutti. Smettila di parlare di migranti forzati, nessuno va a rapirli nei loro villaggi per farne schiavi. Si tratta di una nuova forma di invasione pianificata con fiancheggiatori interni e businnes per molti a danno dei contribuenti onesti e non parassiti del popolo. Francesco sei, di fatto, un fianchegggiatore di clandestini e loschi individui

antonmessina

Dom, 16/04/2017 - 19:51

ha parlato l'indigente.. ma quando finira di impicciarsi degli affari del nostro stato?

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Dom, 16/04/2017 - 20:07

Ha ragione Santo Padre , ci sono famiglie numerose in pochi metri quadri , e sottanoni prelati ,soli in attico da 700 metri quadri . Un vero schifo .

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 16/04/2017 - 20:12

importanttaromina sommet g7 Il Ministero dell'Interno ha comunicato che in occasione del Vertice G7 di Taormina (26-27 maggio 2017) saranno temporaneamente ripristinati i controlli alle frontiere interne all'Area Schengen, presso i punti di ingresso terrestri, aerei e marittimi nel nostro Paese. La sospensione delle regime ordinario di liberta' di movimento all'interno dell'Area Schengen e' attivata in applicazione dell'articolo 25 del Codice frontiere Schengen (Regolamento UE 2016/399 del 9 marzo 2016). Si tratta di una misura adottata per prassi consolidata dagli Stati Schengen in occasione di eventi analoghi. Il ripristino dei controlli in frontiera avverra' dalle ore 00.00 del 10 maggio alle 24.00 del 30 maggio 2017. La misura potra' avere un impatto significativo sui tempi di viaggio dei cittadini di Paesi terzi che facciano ingresso in Area Schengen da un altro Stato membro per poi dirigersi nel nostro Paese.LI ACCETTERà IL VATICANO?

venco

Dom, 16/04/2017 - 20:25

Bergoglio sappi che il cristiano non è alla ricerca del benessere, il cristiano sa vivere bene anche con il minimo indispensabile.

killkoms

Dom, 16/04/2017 - 20:30

si,ma intanto,anche grazie a chi,come te,ha a "cuore" li poveri migranti,lo speculatore soros,i poveri aumentano anche da Noi!

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 16/04/2017 - 20:53

Siamo sempre in fiduciosa attesa che il Vaticano, facente parte della categoria dei pochi super ricchi, dia il buon esempio così come dice lo stesso Bergoglio.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 16/04/2017 - 20:59

Vale anche per gli abitanti del Vaticano, lei compreso, oppure, essendo unti dal signore, non seguite nessuna regola?

venco

Dom, 16/04/2017 - 21:07

Eii.. Bergoglio, devi sapere che il cristianesimo non è per diffondere il benessere materiale, che adesso non manca a nessuno, nemmeno in Africa, ma per diffondere il benessere spirituale e morale, e per la miglior convivenza e rispetto reciproco.

federik

Dom, 16/04/2017 - 23:22

E'scandalosa l'ipocrisia, l'immensa ricchezza, il menefreghismo della Chiesa che come sempre predica bene e razzola male, molto male!!!!!

justic2015

Lun, 17/04/2017 - 04:58

Cosa racconta questo servo dei carcerati non farebbe più senzo starsene zitto invece di dire ogni giorno calzante?

Franco40

Lun, 17/04/2017 - 06:34

Sono duemila anni che la Chiesa cerca di livellare verso il basso il genere umano (tutti uguali) e non vi è riuscita; il comunismo ha cercato di seguire questo principio e non vi è riuscito. Perché?, semplice, Dio ci ha fatto così.

Keplero17

Lun, 17/04/2017 - 06:42

Scandaloso che la chiesa si metta a fare politica in Italia. Io spero che se la destra arriverà al potere metta in discussine l'8 per mille e vedrete che marcia indietro faranno pur di tenerselo stretto.

Ritratto di tokarev

tokarev

Lun, 17/04/2017 - 07:12

Ma non siete quelli dei crocefissi nelle scuole ??? La religione non è ad personam...bisogna provvedere a fare un papa leghista, razzista e guerrafondaio...così vi facciamo contenti...persone come voi il crocefisso non ha nemmeno il diritto di nominarlo..lo sporcate...Cristo, laggente come voi l'ha cacciata dal Tempio..

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Lun, 17/04/2017 - 07:53

ha dimenticato di dire che, a causa di queste ingiustizie, gesù piange

Ritratto di Nubaoro

Nubaoro

Lun, 17/04/2017 - 08:25

il papa fa il suo mestiere di papa e dice una cosa giusta, ma la soluzione non è certo la colpevolizzazione dei ricchi e la redistribuzione del loro reddito. La politica dovrebbe creare regole condivise che permettano ai poveri MERITEVOLI (ci sono anche i poveri per dolo o pigrizia) di uscire dal loro stato offrendo adeguate opportunità. Ma l'unica opportunità cui sono interessati coloro che dovrebbero pensare a queste regole è quella loro o del loro partito.

paolonardi

Lun, 17/04/2017 - 08:28

Lo scandalo piu' grosso e' che sia concesso a questo falso papa di continuare a straparlare su argomenti che esulano dalla supposta spiritualita'.

nordest

Lun, 17/04/2017 - 08:36

Quanto è bravo a parlare : dia l'esempio regali un po' di ricchezze a questa povera gente ,lasci perdere gli attici dei cardinali il loro esempio è scadente.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 17/04/2017 - 08:47

L'altro tuo omonimo, quel Soros che ti si addice come compagno di merende e falso filantropo è la tua coscienza gemella. Entrambi sinceri come lo sanno essere due bocche da bugie. Noi siamo già poveri di nostro e siamo diretti alla povertà assoluta, per effetto delle vostre sporche politiche, pur avendo lavorato duramente tutta una vita. La tua coccodrillesca e insopportabile lagna rivolgila ai tuoi amici della cricca massonica mondiale, i bucanieri della speculazione finanziaria e gli sceicchi del petrolio che non sanno più dove spendere il denaro indegnamente accumulato.

piazzapulita52

Lun, 17/04/2017 - 08:48

Ma senti da che pulpito viene la predica! Le ricchezze del Vaticano sono immense! Che il "bazzone" rovinapopoli ceda tutti i suoi averi ai poveri italiani invece di raccontare balle alle quali non crede più nessuno!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 17/04/2017 - 09:08

Ed è ancora più scandaloso dire di vivere in povertà mentre si è miliardari.ED è ancora più scandaloso dire di accogliere tutta l'accozzaglia del mondo mentre nel proprio stato non ne fa entrare nemmeno uno.Stesse zitto forse guadagnerebbe qualcosa.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 17/04/2017 - 09:28

Bravo. È più migranti arrivano più poveri ci saranno e pochi ricchi sempre più ricchi. Per chiarimenti chieda a chi l'ha messo li. Vada a frugare nelle tasche di soros.......

Ritratto di tokarev

tokarev

Lun, 17/04/2017 - 09:47

cristiani a convenienza...fortuna sono ateo, anarchico e giro il mondo spaccando le vostre icone...

Ritratto di thunder

thunder

Lun, 17/04/2017 - 10:26

Questi papi sono come un disco rotto,ripetono tutti le stesse litanie. Ma poi non cambia nulla....chissa' il perche'

pasquinomaicontento

Lun, 17/04/2017 - 10:42

Ma l'avete visto ieri er pienone ch'ha fatto,e li musei vaticani che sò sempre pieni,nun sanno più 'ndo mette li sordi,e chiedono sempre la carità ogni chiesa c'ha 'na diecina de bussolette nomate obolo di san Pietro e tu che fa? nun je lo dai?...l'obolo.Si però er papa aiuta i poveri,tantè che ha messo 'na spece de lavanneria dove l'accattoni se leveno le mutanne e oplà dopo nemmeno 'na mezzoretta te le ridanno lavate asciugate e pure profumate, e poi dicheno che uno se butta da Ponte Sisto senza sapè notà.E pure Pasqua e passata e nun c'hanno fatto manco 'n'attentatuccio,penzatece un po' er perchè,ve lo dico io: perchè fra cani nun se mòzzicheno.

adolhi1889

Lun, 17/04/2017 - 11:28

E' un po tipico del carattere argentino non conoscere la misura del ridicolo e dell' ipocrisia, lui è l'unico monarca assoluto rimasto al mondo ed è a capo della chiesa cattolica, valutazione prudenziale del patrimonio della medesima 2.900 miliardi di Euro. Perche non ci dice, in quale delle due categorie si pone lui?! Per il bene di tutti era meglio che rimanesse il papa tedesco,questo qui è un didsastro sotto tutti gli aspetti.

kayak65

Lun, 17/04/2017 - 11:35

fate quello che dico ma non quello che faccio. stesso mcd dei comunisti

Agev

Lun, 17/04/2017 - 11:36

-Sorgente Primaria- Non c'è supplica che mi scuota, nessuna preghiera che ulteriormente m'inviti nel vostro mondo se non è accompagnata da sentimento di Unità Unicità e di Totalità. Non c'è tempio o sacro oggetto che mi tocchi. Non lo fanno, e neppure hanno mai portato voi più vicino ala mia mano tesa. La mia presenza nel vostro mondo è inalterabile perché Io sono il santuario sia del cosmo che del Navigatore di Totalità uno dentro di voi. Dal Soffio/Vento dei Creatori. Gaetano

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 17/04/2017 - 11:38

Dobbiamo dunque considerare don Bergoglio un ammiratore del regime nord-coreano dove il popolo è povero per definizione? Meno male che non nasce dubbio la mansuetudine del personaggio che fortunatamente non invoca ancora una rivoluzione armata in stile comunista-leniniano, anche se la non lontana manifestazione di simpatia verso il Fidel potrebbe generare dubbi. Con questa enfasi egalitaria ogni presunto messaggio di pace è in realtà un messaggio di richiamo all'odio.

GUGLIELMO.DONATONE

Lun, 17/04/2017 - 12:04

Avete notato la sobrietà di tutto l'apparato scenico messo in atto per la messa di Pasqua? A me è apparso come un ritorno del Festival della canzone di Sanremo di parecchi anni addietro. Chi li ha tirati fuori, avrebbe potuto impiegare quei soldi per fare del bene a chi ne ha bisogno. Per celebrare una Messa è sufficiente un modesto, umile altarino al centro di piazza San Pietro. O no?

Anonimo (non verificato)

routier

Lun, 17/04/2017 - 16:02

Papa Francesco ama talmente gli italiani poveri che fa di tutto per incrementare l'arrivo di disperati dall'Africa per aumentare il numero dei residenti in miseria. E' una logica che fa a pugni col buon senso, ma anche con la carità cristiana non va mica tanto d'accordo.

giolio

Lun, 17/04/2017 - 16:33

Piazza San Pietro ,non ........mi e sembrata tanto affollata .Paura di attentati, oppure poca sintonia Papa con italiani?