Il passeggero del volo in overbooking ha riportato la frattura del naso e ha perso due denti

L'uomo trascinato via dall'aereo United Airlines perché il volo era in overbooking ha riportato la frattura del naso e una commozione cerebrale

L'uomo che a Chicago è stato trascinato via da un volo United Airlines ha riportato una importante commozione cerebrale, la frattura del naso e ha perso due denti, quindi dovrà sottoporsi a chirurgia ricostruttiva.

Lo ha fatto sapere il suo avvocato, Thomas Demetrio, precisando che il 69enne medico vietnamita-americano David Dao è stato dimesso mercoledì dall'ospedale. Il legale ha annunciato che è probabile un'azione legale contro la compagnia aerea. "Ci sarà una denuncia? Sì, è probabile", ha dichiarato.

Il caso ha scatenato sdegno in tutto il mondo, dopo che i video in cui si vede il personale di sicurezza malmenare e rimuovere di peso il passeggero sono stati diffusi su internet. "Ci sarà una denuncia? Sì, è probabile". Il medico è stato ricoverato in ospedale dopo che la polizia aeroportuale lo ha trascinato via dall'aereo, quando essendo in overbooking la compagnia ha deciso di non permettergli di volare per far posto a un membro dell'equipaggio.

Commenti

Cheyenne

Gio, 13/04/2017 - 19:26

BENE ANCHE QUESTE CIALTRONERIE SONO POLITICAMENTE CORRETTE? NON VOLATE MAI SU COMPAGNIE AMERICANE FANNO SCHIFO IN TUTTI I SENSI

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Gio, 13/04/2017 - 20:36

Causa milionaria in arrivo.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Gio, 13/04/2017 - 21:32

compagnie americane sono da evitare come la peste. le compagnie del golfo come Emirates non creano disagi simili, anzi...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 14/04/2017 - 01:48

So' ammerigani... i cowboys... paladini dell'umanità anche in queste piccole cose. Già tanto che non abbiano bombardato l'aereo.