Paura in treno: baby gang africana sputa contro i passeggeri

Una baby gang di ragazzi africani ha seminato il panico ieri sera su un treno, lungo la corsa Venezia-Bassano Del Grappa

"Questo è il nostro treno", hanno urlato, poi hanno seminato il panico tra i passeggeri. Sabato sera una decina di ragazzi ubriachi, apparentemente di origine africana, alcuni dei quli minorenni, hanno spintonato e sputato in faccia ai passeggeri di un vagone del treno che alle 20.56 è partito da Venezia con fine corsa Bassano Del Grappa.

La baby gang è salita nella stazione di Castelfranco (Treviso). Come racconta il Gazzettino, i giovani bulli avevano sigarette tra le mani ed erano palesemente ubriachi. Subito hanno iniziato a litigare tra loro e, all’invito di calmarsi, si sono scatenati.

Sono partiti così gli insulti, anche in dialetto, a cui si sono presto aggiunti spintoni e sputi a chi ha cercato di difendere moglie e figli. Poi è intervenuto il capotreno per provare a riportare la calma, senza risultato. Una sessantina di passeggeri ha chiamato il 112 e il 113. Alla stazione di Castello di Godego il treno si è fermato e i ragazzi, per paura di essere presi dalle forze dell’ordine, si sono dileguati.

Le indagini dei carabinieri sono in corso per scoprire l'identità dei ragazzi, a partire dalle immagini della videosorveglianza e dalle foto scattate con il cellulare dai presenti.

Commenti

ORCHIDEABLU

Lun, 02/10/2017 - 14:11

GLI UBRIACHI SONO PERICOLOSI DA SEMPRE.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 02/10/2017 - 14:27

Questi sono i migliori presupposti per le future risorse che ci pagheranno la pensione,almeno secondo il boldrin-pensiero. Io saprei cosa farne ma purtroppo non si può dire (pensare si,è già qualcosa).

senzasperanza

Lun, 02/10/2017 - 14:27

bee,e quando li prendono? ma ci rendiamo conto che sara' sempre peggio. grazie governo,per le nuove risorse,quelle che pagheranno le nostre pensioni. italiani sveglia

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 02/10/2017 - 14:30

Ditemi che non gli farebbe bene una bella lezione. Chi ha messo in testa loro di poterlo fare è complice.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 02/10/2017 - 14:34

@ORCHIDEABLU: Anche i faziosi come te sono pericolosi da sempre.

gneo58

Lun, 02/10/2017 - 14:34

verra' il giorno che i muri non saranno piu' sufficienti.

cgf

Lun, 02/10/2017 - 14:46

perché sono scappati se il treno era loro?

pastello

Lun, 02/10/2017 - 14:49

Chissà se la gente in cabina elettorale si ricorderà di tutti questi regali del Pd

venco

Lun, 02/10/2017 - 14:50

Orchideablu e se son immigrati stranieri clandestini illegali sono ancor più pericolosi, e di molto

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 02/10/2017 - 15:08

lasciateli, sono i futuri italioti che tanto piacciono ai pdioti

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 02/10/2017 - 15:26

@Orchideablu - quando sei scappata?

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Lun, 02/10/2017 - 15:46

anche i puffi da tastiera sono pericolosi

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 02/10/2017 - 15:52

Lasciateli in pace che poi dovranno pagarci le pensioni. Apportano valori e speranze. Lo dice donna laura e pure il bergoglione.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Lun, 02/10/2017 - 15:52

L'ultima speranza che ha l'Italia per evitare il disastro è che Salvini, una volta arrivato al governo, concretizzi in maniera molto veloce e pragmatica quella sua promessa secondo la quale le Forze dell'Ordine avranno di nuovo 'mano libera' e, volendo, anche 'pesante', 'molto pesante' su criminali e paracriminali vari.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 02/10/2017 - 16:11

Ecco cosa diventera l'Italia se NON li fermiamo col VOTO a primavera. Una specie di Los Angeles del famoso FILM di 35 anni FA!!! Buenos dìas dal Nicaragua.

ziobeppe1951

Lun, 02/10/2017 - 16:21

Lasciatela dire .. tra poco tornerà in cura intensiva.. ogni tre mesi però ce la ritroviamo.. speriamo sia l'ultima

massmil

Lun, 02/10/2017 - 16:25

ricetta olio di ricino e mazzate...

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Lun, 02/10/2017 - 16:31

La colpa è della azienda dei trasporti che non controlla chi entra in stazione, va sulla banchina, sale sul treno e nemmeno mette in condizione i capotreno di controllare il convoglio senza rischiare le botte. Se mi aggredissero sul treno farei causa a loro.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 02/10/2017 - 17:11

No mariosirio 16e31, le COLPE stanno piu in ALTO al S/governo, che non solo ha favorito l'entrata di centinaia di migliaia di questi BANDITELLI, ma ha anche fatto DEPENALIZAZIONI e INDULTI a GOGO per fare in modo che questi delinquentelli la passino sempre franca. Saludos.

jaguar

Lun, 02/10/2017 - 17:40

Sputano contro i passeggeri? Manganellate in stile guardia civil e rinsaviscono subito.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Lun, 02/10/2017 - 17:53

Quanti erano questi tizi? Se i passeggeri che hanno chiamato il 112 o il 113 erano una sessantina, sarebbero bastati un paio di schiaffoni da parte di ciascuno per fargli passare sia la sbornia, sia l'idea di ripetere la bravata. È vero che poi ci sarebbe stato un giudice che .....

Rudy

Lun, 02/10/2017 - 18:40

Con un governo normale la soluzione sarebbe semplice e indolore. Per lo straniero minore pena commisurata al danno e sospensione se sceglie il rimpatrio con obbligo alla famiglia del rimborso dei danni causati, anche questo sospeso se rinuncia volontariamente alla nazionalità acquisita e rimpatria. Ove alcuno tentasse di rientrare in Italia la pena diverrebbe effettiva. Non costerebbe nulla e risolverebbe molti problemi, però servirebbe solo a contenere questo tipo di criminalità, per la questione migratoria nel suo complesso basterebbe appena la mobilitazione generale, al punto in cui siamo oggi.

justic2015

Mar, 03/10/2017 - 04:44

Eppure mi addolora il fatto che devo leggere queste strane notizie i baby gang africane che seminano terrore ai passeggeri su treni del territorio del paese e i passeggeri non reagiscono,be io saprei come comportarmi con questa mondezza.