Pavia, concorso annullato perché difficile. Solo una era "idonea"

L’"Azienda Tutela Salute" pavese ha ordinato di fare un nuovo concorso perché le domande erano troppo difficili

Su 64 candidati era l’unica “idonea” e quindi il concorso è stato annullato. Domande “troppo difficili” alle prove d’esame per un posto di coadiutore da assegnare al Dipartimento Prevenzione Veterinaria alla Asl di Pavia.

L’ ‘Azienda Tutela Salute’ pavese ha ordinato di fare un nuovo concorso perché le domande sarebbero state ‘viziate da eccessiva complessità’. Tale concorso, come ricorda il Corriere della Sera, era stato bandito in aprile e gli ammessi alla graduatoria per svolgere l’esame in maggio sono stati 64. L’idoneità prevista era fissata a 6 punti su un massimo di 9 ma l’unica idea è stata una donna di 39 anni che ha ottenuto 8 punti. In linguaggio burocratese ‘a tutela dell’interesse pubblico’ un decreto del direttore generale stabilisce ‘necessario procedere all’annullamento in autotutela degli atti endoprocedimentali’, e dispone ‘il rinnovo della fase valutativa della procedura nei confronti’ di tutti i ‘candidati presenti alle tre convocazioni’ di maggio: ‘al fine da un lato di assicurare il superamento del vizio rilevato, e dall’altro di garantire il rispetto del principio di conservazione degli atti giuridici e di divieto di aggravamento del procedimento’.Si annulla tutto perché ‘le domande formulate dalla Commissione esaminatrice nell’ambito delle tre convocazioni non rispettano, in termini di eccessiva complessità, le indicazioni del bando per quanto attiene alle prove di idoneità in esso contenute, con conseguente violazione della lex specialis che il bando medesimo costituisce’.

Ma le domande non erano impossibili. Riguardavano elementi essenziali di anagrafe zootecnica (come il codice allevamento, documenti di trasporto, registro di carico e scarico). Richiedevano la conoscenza di Word per inviare alcuni tipi di lettere di contestazione di contributi evasi e di Excel per predisporre un elenco di aziende con suini e avicoli, da inviare ai vari veterinari per i controlli. Per gli avvocati Valeria Sergi e Stefano Nespor che ora faranno ricorso al Tar per conto della ragazza: “La tutela dell’interesse pubblico consiste nell’attribuire il posto a concorso al candidato più meritevole, l’unico che ha ottenuto l’idoneità”, anzi si tratta di un “risultato ancor più meritorio tenuto conto della (pretesa) ‘eccessiva complessità’ delle prove. Al contrario, la decisione assunta non tutela alcun interesse pubblico, ma semmai l’interesse di candidati palesemente non meritevoli di provare nuovamente a ottenere il posto a disposizione (e non c’è dubbio che qualcuno di questi riuscirà, con le nuove prove, a ottenerlo). Senza contare che il costo di una nuova selezione graverà sull’Azienda e, quindi, sui contribuenti”.

Commenti

Franco5863

Mar, 26/07/2016 - 10:10

Evidentemente il RACCOMANDATO di turno non ha raggiunto il minimo indispensabile per passare il turno ed essere scelto. Nella pubblica amministrazione quelli BRAVI SI CACCIANO non si assumono. Su tutto questo il ministro Madia deve fare piazza pulita.....dimenticavo ma....il ministro Madia non è stata fidanzata per anni con il figlio di Napolitano? Allora è difficile che faccia pulizia........

steacanessa

Mar, 26/07/2016 - 10:12

Matti da legare! Un posto, un vincitore. Fine del discorso! Spero che esista ancora un giudice a Berlino. Cose da pazzi italiote.

onurb

Mar, 26/07/2016 - 10:20

Si possono fare due considerazioni. La prima è che l'Italia, oramai da molti anni, si è appiattita sulla insufficienza che viene tutelata in tutti i modi, anche se a chiacchiere tutti la contestano. L'esempio più eclatante è la scuola che promuove tutti anche se sono asini. La seconda è che colei che aveva superato il test era evidentemente l'unica non raccomandata.

ilario1961

Mar, 26/07/2016 - 10:26

Due possibilità, o quella che è risultata idonea ha ricevuto le risposte in anticipo, e in questo caso bravi i giudici, o quella risultata idonea non aveva santi in parediso, e la commissione non ha potuto ammettere il raccomandato di turno, personalmente pendo per la seconda ipotesi

bozzolik

Mar, 26/07/2016 - 10:34

sempre peggio siamo nella me.....da

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 26/07/2016 - 10:38

Ma la vincitrice era in possesso del requisito fondamentale? Leggi: tessera di partito.

Ritratto di Ronny58

Ronny58

Mar, 26/07/2016 - 10:39

E se lo facessero pagare TOTALMENTE al direttore generale, questo secondo concorso? Forse andrebbe bene questo.

Marzio00

Mar, 26/07/2016 - 10:43

Alla faccia della meritocrazia, avanti con l'ignoranza, l'arroganza, l'assenteismo, il clientelarismo, la corruzione del pubblico! Che vergogna, che schifo.

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Mar, 26/07/2016 - 10:47

Per una volta che si sarebbe stati certi di avere un valido coadiutore, si annulla una prova, forse perché ... Meglio scappare da questo paese

marcogd

Mar, 26/07/2016 - 10:50

@franco5863- nella P.A. i bravi si cacciano? SOLO nella P.A.? sicuro? io direi dall'Italia tutta! Se fai una cosa fatta bene che sia una,o peggio pretendi da altri che sia fatta nel rispetto di regole o professionalità, apriti Cielo! sei un reietto,diventi un nemico oggetto di persecuzioni! E' uno schifo unico,post '68 siamo affondati nel degrado totale. Ah già! ora sono quelli del '68 e del '77 a organizzare le cose...

Opaline67

Mar, 26/07/2016 - 10:58

A QUESTO NON CI CREDOOOOO !!!!!SAREBBE TROPPO GROSSA DAI ! ANZICHE' PREMIARE E INGLOBARE SUBITO NELL'INGRANAGGIO SOCIALE I SUPER CERVELLI METTENDOLI ALLA SVELTA A FRUTTO PER IL BENE DI TUTTI LI AFFOSSANO PER ALLARGARE LA CHANCE AD ALTRI! ALTRO CHE LIVELLAMENTO, ALTRO CHE COMUNISMO SCHIFOSO, ALTRO CHE GALERA DAREI LORO !

Libertà75

Mar, 26/07/2016 - 11:03

solo un caso che ciò avvenga a poca distanza dall'insediamento del nuovo sindaco PD? chissà...

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Mar, 26/07/2016 - 11:12

......chi amministra Pavia....i comunisti...e allora di cosa stiamo parlando....pensa un po' che il Renzuccio e la sua banda di mediocri parlamentari ha voluto abolire l'articolo 18 nel privato mentre nella funzione pubblica dove era necessario l'ha lasciato inalterato

rasna

Mar, 26/07/2016 - 11:15

Credo proprio che la vincitrice non fosse la designata

Jimisong007

Mar, 26/07/2016 - 11:19

O solo una prepararata?

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Mar, 26/07/2016 - 11:30

C'è sempre la burocrazia, coadiuvata dalla magistratura, a far si che le cose vadano secondo i desiderata del potente di turno. Evidentemente ha vinto il concorso un candidato diverso da quello precedentemente prescelto!

Ritratto di pensionesoavis

pensionesoavis

Mar, 26/07/2016 - 12:03

Quindi?Questa ha rubato i posto a qualche raccomandato.I concorsi pubblici sono come i vuoti a perdere...sanno già chi prendere.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 26/07/2016 - 12:23

Probabilmente ha vinto la candidata sbagliata.

Ritratto di Turzo

Turzo

Mar, 26/07/2016 - 12:27

Madonna Madia e questi dirigenti li valuti te o hanno la tessera PD e non possono essere cacciati? STO GOVERNO E' DI UNO STUFOSO IMPOSSIBILE!

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 26/07/2016 - 12:47

Paese di mxxxa a cominciare da chi ci governa

agosvac

Mar, 26/07/2016 - 12:59

Scusate la domanda. Ma l'unica che ha vinto il concorso malgrado le difficoltà delle domande, che fine farà?????

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 26/07/2016 - 13:29

Mi pare naturale in un "Paese di Bamba" quelli bravi o emigrano o restano senza impiego perchè "troppo bravi", potrebbero sconvolgere i parametri del rendimento sul lavoro, allora si che sarebbero guai. Comunque niente paura ci soni gli immigrati che sono una risorsa, parola di Napolitano e compagni.

luigi.muzzi

Mar, 26/07/2016 - 13:39

Peggio del '68

hectorre

Mar, 26/07/2016 - 14:12

povera italia...beh, in un paese governato da un premier illegale, dove taroccano le primarie pur di far vincere il candidato giusto...questo è il minimo che possa accadere.........evviva il comunismo e la libertà...di fare quello che vogliono senza che nessuno si scandalizzi!!!.........siamo ridotti veramente male.

Linucs

Mar, 26/07/2016 - 14:30

C'era UN posto. Ha superato la prova UNA persona. Mi sfugge il problema. Magari qualche ritardato mentale comunista me lo spiega.

venco

Mar, 26/07/2016 - 14:31

Concorso difficile per far passare chi volevan loro, ma qualcosa è andato male. Questi ci prendono per fessi.

claudioarmc

Mar, 26/07/2016 - 14:33

Solo in Italia

antipifferaio

Mar, 26/07/2016 - 15:47

Robba da PiDocchi.... Normale "amministrazione" della sinistra...No racomandato?...Ahi Ahi Ahi...