Così si addestrano ​i Leoni della Folgore: "Siamo pronti a ogni scenario"

Il reggimento ci ha aperto le porte e ci ha mostrato quali sono le sue caratteristiche nelle missioni in pace e all'estero. Obiettivo: servire la Nazione, in ogni luogo e in ogni tempo. Sostieni il reportage

Caserma Bandini, Siena. Varcare le mura che ospitano il 186esimo reggimento Paracadutisti Folgore significa abbandonare momentaneamente l’Italia. Si entra e ci si imbatte in uomini che sembrano extraterrestri, frammenti di un passato, che si rende presente, fatto di gloria e onore.

Qui, i paracadutisti del 186esimo reggimento si sono addestrati per partire per una delle tante missioni di pace che li hanno visti impiegati: in Somalia, in Afghanistan o in Irak. Tutte nazioni che fanno venire i brividi ai civili.

Parlando con questi soldati si scopre, però, che loro tra le dune del deserto si trovano bene e forse non può essere altrimenti dato che la brigata Folgore trae forza da uno dei più gloriosi e tragici scontri che l’Esercito italiano abbia mai visto: quello di El Alamein.

Per due giorni abbiamo vissuto con loro. Ci siamo addestrati con loro in vista del loro futuro impiego. Già, perché, come ci spiegano, i "ragazzi della Folgore" sono sempre disposti a partire per il fronte. Non importa la destinazione. Ciò che conta, per questi ragazzi, è servire l’Italia. E l’Italia la si serve fin dalla mattina, con l’alzabandiera, quando le compagnie si riuniscono nel piazzale della caserma. Si marcia ordinati e poi, davanti alla bandiera, un grido: "Folgore!".

Gli "angeli custodi" che ci accompagnano durante la nostra visita, il tenente colonnello Intruglio e il maresciallo Perillo, ci spiegano che sono stati allestiti degli stand per noi. Potremo vedere e toccare con mano tutto l’equipaggiamento dei paracadutisti. Davanti ai banchetti i paracadutisti della XIV compagnia "Pantere Indomite" ci sorridono, ci mostrano prima il paracadute poi le armi. Le trattano con una cura maniacale. Sanno tutto di tutto.

Mentre li guardiamo, nelle loro divise così ordinate, notiamo subito una cosa: chi ci presenta le armi non è un ufficiale. È un graduato. Potremmo dire, forse un po’ sbrigativamente, che è un soldato semplice. Un soldato semplice che, però, ha acquisito nel corso degli anni così tanta esperienza e così tante nozioni da essere a proprio agio in qualsiasi situazione.

Dalle armi passiamo ai mezzi, in particolare al VTLM (Veicolo Tattico Leggero Multiruolo), meglio noto come "Lince". Un mezzo forse un po’ rude, ma fondamentale quando si è in missione. È stato infatti pensato in modo tale da attutire i colpi degli ordigni che possono essere nascosti sotto terra dai nemici. Il mezzo "asseconda" l’esplosione e fa in modo che le estremità si stacchino, lasciando però integra la parte centrale, quella che custodisce i nostri soldati.

Dopo pranzo veniamo accompagnati nella palestra del reggimento, dove i paracadutisti si sono riuniti per allenarsi nel Metodo di Combattimento Militare (MCM). In coppie, i paracadutisti provano e riprovano le mosse di autodifesa. Cosa fare se, all’improvviso, si viene attaccati da un uomo che stringe tra le mani un coltello?

Ed è in palestra che ci raggiunge il capitano Mirko Ciracì, dell’XI compagnia "Peste". Con lui ci dirigiamo in un zona completamente isolata della caserma, dove i suoi uomini stanno preparando l’esercitazione a cui prenderemo parte anche noi. I paracadutisti stanno studiando una cartina. Dovranno conoscerla praticamente a memoria perché di notte, sulla celebre "Montagnola senese", non ci si può concedere il lusso di sbagliare. Ma loro questo lo sanno. Le procedure vengono ripetute in maniera maniacale. Ogni uomo deve essere al suo posto. È questo addestramento continuo, che lascia poco o nulla al caso, a rendere diversi i paracadutisti italiani da qualsiasi altra forza.

Terminato il briefing, ci fermiamo a parlare con i soldati. Sono ora più distesi, nonostante di lì a poche ore si dovranno mettere in moto per iniziare l’esercitazione. Parlano soprattutto di famiglia, intesa non solamente come famiglia naturale, come unione di affetti. Famiglia è anche il reggimento, il battaglione. Qui tutti sono fratelli. Di più: ci parlano dei 6 paracadutisti morti a Kabul il 17 settembre 2009 e non pensano solamente a loro, ma anche, e soprattutto, alle loro famiglie.

Fa strano pensare che, all’interno di una caserma, la parola che ho sentito ripetere di più non è stata "paracadutista", ma "famiglia". Sono cose che succedono là, in quelle quattro mura che non sembrano nemmeno Italia, ma che forse ne rappresentano il volto più genuino. Arrivederci, Folgore. Arrivederci, Italia che fu e che, grazie a Dio (e ai paracadutisti) ancora è.

Commenti
Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 31/03/2015 - 09:37

SALVATE IL SOLDATO GIRONE Cosa aspettiamo ad inviarli verso l'India per prelevare anche il Marò Girone, indebitamente detenuto da tre - dico 3 - anni. p.s. Rimandare La Torre in India neppure a pensarlo.

GAP51

Mar, 31/03/2015 - 09:40

Finalmente si parla di Patria e di Onore, del coraggio e della Folgore! Dovremmo parlarne più spesso, a tutti ed in particolare ai nostri ragazzi, ora più che mai! Il mio servizio militare l'ho fatto in Marina, da Ufficiale ed in Accademia a Livorno la Folgore era molto conosciuta e moltissimo stimata ed apprezzata: c'erano in comune ideali e valori irrinunciabili. Fatene altri, di articoli così: fanno bene al cuore ed all'anima! GAP51

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 31/03/2015 - 09:43

non ditelo a vendola boldrina e sinistrume vario...che gli viene l'ansia...FOLGORE SEMPRE!

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mar, 31/03/2015 - 09:50

Tutto molto bello. L'articolo descrive come lavorano dei seri militari. L'unica cosa che non condivido, e che l'articolo non cita, sono i compensi altissimi che queste persone prendono quando mettono il naso fuori dall'Italia. Vero che rischiano la vita, ma è una cosa che fa parte del mestiere di soldato. Dipendesse da me prenderebbero solo vitto e alloggio, oltre ad un'assicurazione sulla vita/invalidità. Nient'altro.

Ritratto di vomitino

vomitino

Mar, 31/03/2015 - 10:00

FOLGORE...SEMPRE PRESENTI !!!

scarface

Mar, 31/03/2015 - 10:05

Veri uomini che tutelano purtroppo anche molte zecche...

27Adriano

Mar, 31/03/2015 - 10:25

..Bei tempi, purtroppo passati. Auguri vivissimi! Folgore!

Giustiziapertutti

Mar, 31/03/2015 - 10:32

missione di pace armati fino ai denti !!! hhhhh che ipocriti

Fradi

Mar, 31/03/2015 - 10:33

L'addestramento dei marò, anche se diverso, forma la stessa professionalità. E poi qualcuno vuole farci credere che due di questi militari, presi dal panico, hanno sparato "per sbaglio" ad una barca di pescatori!

Ritratto di ilmax

ilmax

Mar, 31/03/2015 - 10:37

Orgoglioso di voi!!!

Totonno58

Mar, 31/03/2015 - 10:38

Braccia rubate all'agricoltura

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mar, 31/03/2015 - 10:48

Non credo che i soldati italiani siano meno validi degli altri, ma sono convinto che i giornalisti italiani farebbero meglio a volare più bassi. Chi ha vissuto, ha già avuto la possibilità di leggere esagerati trionfalismi preventivi, un tempo. Oggi, gradirebbe meno enfasi, soprattutto guardando l'attuale classe politica e l'idiota logica della stessa .

vince50_19

Mar, 31/03/2015 - 10:58

Paracadutisti e truppe alpine sono le uniche che tengono in piedi l'esercito..

vince50_19

Mar, 31/03/2015 - 11:02

Totonno58 - Quando smantelleranno definitivamente le FF AA vedrà che il suo sogno si avvererà. Con grande goduria di Is e Al Qaeda.. L'emorragia dalle campagne e verso l'estero, con un governo cialtrone come questo, non avrà mai fine. Governo asservito ai dictat della Troika che vuole dare tutto in mano alle multinazionali che non vedono l'ora di lucrare ancor più anche nel mondo dell'agricoltura. Leggasi Monsanto, Dupont, Bayer, Avensis che premono sugli ogm..

paco51

Mar, 31/03/2015 - 11:13

Folgore , lascia perdere, nel '43 non ti è andata bene, era l'ultima possibilità seria e onorevole. Stai al museo e basta! Il tuo paese è oggi fuori del tempo.!

AndreaT50

Mar, 31/03/2015 - 11:34

Ho il rimpianto di non essere entrato nei parà (piccolissima miopia occhio sinistro). W LA FOLGORE!

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 31/03/2015 - 11:48

Totonno58 le SUE OVVIAMENTE

MLADIC

Mar, 31/03/2015 - 11:59

Folgore sempre ed ovunque!! Nobis

Totonno58

Mar, 31/03/2015 - 12:02

vince50_19...mi hai preso troppo sul serio, il mio pensiero non meritava tanta dignità..era solo un modo goliardico per dire che della folgore non me ne frega niente...)

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mar, 31/03/2015 - 12:04

Onore a questi uomini prima ancora che militari,onore e patria una ventata d'ossigeno che scaturisce da questo articolo a voi dedicato. Sentire chi siete,i vostri principi,cosa fate, mi fa rimanere voglia d'essere Italiano.

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 31/03/2015 - 12:05

@ paco51...@ Totonno58....@ Giustiziapertutti...........ONORE alla FOLGORE ed alle FF.AA Italiane....!! ONORE....parola sconosciuta alle zecche rosse !!!

agosvac

Mar, 31/03/2015 - 12:05

Quella che fu la divisione Folgore, quasi del tutto distrutta ad El Alamein, oggi è solo un reggimento. Ma il dna è lo stesso: difendere l'Italia fino alla fine, se necessario!!! Da ricordare è che anche l'esercito alleato che li decimò dette loro "l'onore delle armi" per il coraggio dimostrato!!!

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 31/03/2015 - 12:06

LA FOLGORE!!!!! UN MITO INDISTRUTTIBILE!!!! Dove siete? Se servite veramente la Patria e quindi il suo Popolo di cui siete parte, perchè non fate cessare lo scempio di chi ora sta distruggendo il nostro paese, la Patria?

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 31/03/2015 - 12:08

rapax mi hai "rubato" la battuta!

Ritratto di combirio

combirio

Mar, 31/03/2015 - 12:13

Fanno parte delle cose migliori che l' Italia offre, sempre presenti in pace e in guerra. Un concentrato di esperienza, qualità, al servizio dell' Italia.

venessia

Mar, 31/03/2015 - 12:25

vince 50 - ci sono anche i Bersaglieri, l'Aviazione e la Marina ricordalo - grazie

Ritratto di blackeagle

blackeagle

Mar, 31/03/2015 - 12:27

Poveri ragazzi, inconsapevoli, ignari di poter morire senza avere una Patria! Inconsapevoli di non avere una Nazione alle loro spalle, di combattere e morire solo per gli interessi delle multinazionali patane! Poi quando non conviene li lasciano morire come dei cani in paesi stranieri! I Marò per un'azione di pace stanno ancora marcendo dopo anni in India, figuriamoci questi ragazzi che per eseguire degli ordini dovranno "sporcarsi le mani"!

Wolfshade

Mar, 31/03/2015 - 12:45

presente,presente,presente...

Ritratto di MARKOSS

MARKOSS

Mar, 31/03/2015 - 12:49

Totonno58 Mar, 31/03/2015 - 10:38 Braccia rubate all'agricoltura Totonno58 - COMPAGNO , AGGIORNATI , SI VEDE CHE SEI UN DIPENDENTE -PENSIONATO STATALE...L'AGRICOLTURA IN ITALIA NON ESISTE PIÙ' LA AVETE DISTRUTTA VOI COMUNISTI DA TEMPO ...

Ritratto di rapax

rapax

Mar, 31/03/2015 - 12:50

totonno58 appartiene a quella parte dell'Italia in genere sinistra, che può essere considerata prendendo l'Italia come un "organismo" pura "deiezione" cioè materia di scarto inservibile(al massimo come concime) ma di inutilità completa alla vita dell'organismo..

vince50_19

Mar, 31/03/2015 - 13:12

venessia - Ma s'immagini! Conosco bene il medagliere dei bersaglieri, il grande valore del comsubin (incursori di marina) e la grande professionalità dei nostri piloti militari. Ho espresso una preferenza per quelle "specialità" che ho citato e che all'oggi per mio conto hanno una parte più preponderante in un certo tipo di interventi e di valutazioni fatte da specialisti usa, senza nulla togliere agli altri stimatissimi corpi delle nostre forze armate. Cordialità

moshe

Mar, 31/03/2015 - 13:12

Fateci vedere la vostra bravura nel bloccare l'immigrazione clandestina !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di vomitino

vomitino

Mar, 31/03/2015 - 13:35

@ Totonno58...e certo a te interessa e ti sciogli solo con quello che dice " il falso di bianco vestito"...

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Mar, 31/03/2015 - 13:58

@moshe - Tranquillo, dategli carta bianca e la fermano per sempre in meno di 48 ore. FOL GO RE!!! Sempre e comunque, nel cuore e nella mente.

claudio63

Mar, 31/03/2015 - 14:14

CANGRANDE 17, LEI HA MAI LAVORATO ALL'ESTERO?io si ,in svariate missioni e non militari. e sa quale e' l'incentivo per andare all'estero: la pecunia. perche non dovrebbe essere lo stesso per un militare me lo deve spiegare bene, per favore.

Ritratto di bassfox

bassfox

Mar, 31/03/2015 - 14:17

onore all'inutilità...

FRANZJOSEFF

Mar, 31/03/2015 - 14:18

IO SONO PER L'ESERCITO NON INSULTEREI MAI L'ESERCITO PROVENGO DA UNA FAMIGLIA DI EROI DALLA PRIMA GUERRA MONDIALE IN POI E FAMILIARI MORRTI IN GUERRA. NON ABBIAMO MAI ABBASSATO LA TESTA, MA L'ESERCITO ITALIANO DI OGGI NON E' QUELLO DEI GIOVANI DELLE CLASSI 1894, 1989 OPPPUE 1922 CLASSI DI FERRO. PARTITI CON LA CONSAPEVOLEZZA DI MORIRE MA CON ORGOGLIO E DIGNITA' MORTI SUL DON, MARI, AFRICA, JUGOSLAVIA. OGGI NON CI SONO I RAGAZZI DI GIARABUB, DI EL ALAMAIN O DON CEFALONIA. SONO MORTI MORTI MORTI. NON ESISTONO PIU' SOLO IL RICORDO. OGGI SONO AIIUTATI DALLA POLITICA CHE HA ASSUNTO PERSONE VALIDITE FISICAMENTE MA CON L'OBIETTIVO DI ESSERE IMPIEGATI E VINCERE LA DISOCCUPAZIONE. UNA BRIGATA D'ELITE NO GIUSTIFICA 200.000 UNITA'

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 31/03/2015 - 14:27

Ne so qualcosa essendo stato un sottufficiale dei guastatori nel lontano 1979....Viva la Folgore!

Ritratto di aresfin

aresfin

Mar, 31/03/2015 - 14:29

Sett. 71-Dic 72. SMIPAR Pisa. Per sempre FOLGORE.

ilpaladino

Mar, 31/03/2015 - 14:34

Salve a tutti. Da ex appartenente alla Folgore mi sento chiamato in causa, specialmente da qualche commento non proprio simpatico. Premetto che vi ho fatto parte più di 30 anni fa e, nell'83, fui mandato anche in missione a Beirut. A chi parla di soldi vorrei precisare, almeno personalmente, che quella era una delle ultime cose alle quali pensavo e comunque posso dire che erano veramente sudati; per la fatica, lo stress. il rischio e l'impegno. Vorrei inoltre dire che si è al servizio di ideali e valori quali Patria, onore, dignità,spirito di servizio e di corpo, ecc. Non tanto al servizio di chi ci governa, allora come adesso. Molti dei nostri governanti, di qualsiasi colore politico, non meriterebbero neanche il saluto militare; sarebbe TROPPO per loro.

FRANZJOSEFF

Mar, 31/03/2015 - 14:37

CANGRANDE 17 LEI SBAGLIA SONO VOLONTARIE E SONO I PRIMI DEI PRIMI A PARTIRE. LE GIURO SUL MIO ONORE CHE VORREI ESSERE CON LA FOLGORE MORIRE PER LA GLORIA E SOLO PER LA FOLGORE. I POLITICI HANNO ROVINATO L'ITALIA SI GUARDI A SINISTRA E VEDA I RESPONSABILI. CHURCHILL IL 21-11-1942, DISSE: DOBBIAMO DAVVERO INCHINARCI DI FRONTE AI RESTI DI QUELLI CHE FURONO I LEONI DELLA FOLGORE. SI INCHINI ANCHE LEI.

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mar, 31/03/2015 - 14:55

@claudio63: i marines sono sempre in giro per il mondo e non prendono 1 dollaro in più del loro stipendio. Un vero soldato non ha bisogno di ulteriori incentivi oltre allo stipendio, che per gli italiani è già più alto della media e supergarantito. Qui si parla di cifre esorbitanti (vale per tutti i militari italiani che vanno all'estero, anche quelli che vanno a cucinare o ad alzare una sbarra con un pulsante). Per me possono stare tranquillamente in Italia a pattugliare le periferie di Napoli o di qualsiasi altra città dove la gente si ammazza e non c'è nessuna sicurezza. Sarebbero più eroi così. Se proprio vogliono andare all'estero a fare gli eroi, lo facciano senza arricchirsi a spese del contribuente. Non ho niente contro di loro. Ho molto contro lo sperpero di soldi pubblici. Non crederò mai a uno che parla di Patria intascandosi tutti quei soldi.

Agus

Mar, 31/03/2015 - 15:18

Ho avuto l`onore di servire nella Folgore, ormai tanti anni fa`e i commenti di certi sinistri mi danno il voltastomaco, voi che avete ridotto in ginocchio la nostra Italia che ne sapete di onore,fedelta`, Patria, ideali, siete la rovina di tutto andate a nascondervi inutili parassiti oggi come sempre un grido "FOLGORE"

geronimo1

Mar, 31/03/2015 - 15:25

Con tutto il rispetto per alcuni (ma proprio pochi!!!) di loro, non aspettiamoci molto da questi ventisettisti (giorno di paga!!!) del mese!!! Quanti di loro sono effettivamente "pronti a morire"????? Quanti Rambo ed Eroi sono in mezzo a loro???? Ricordate, gli Eroi sono cose serie, mica spot elettorali!!!! Eppoi l' INTELLIGENCE??? Senza essere un genio stratega, direi che alla base di ogni piano c'e' l' infiltrazione nelle file del "nemico"!!! Quanti dipendenti nelle nostre "INTERFORCE" parlano effettivamente e correttamente arabo, magrebino, yemenita per "sembrare" un autoctono??????? Direi che e' piu' facile sentir parlare in dialetto siciliano, pugliese o calabrese (regioni con il noto miraggio del posto in divisa e sicuro) che in lingua sunnita!!!!!!!! Senza queste basi, staremo sempre ad aspettare l' iniziativa a sorpresa del terrorista di turno!!!!!!!!

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mar, 31/03/2015 - 15:30

@FRANZJOSEFF: sei clamorosamente in errore.

vince50

Mar, 31/03/2015 - 15:37

Il valore e l'onore dei soldati Italiani e indiscutibile,però devono fare attenzione a non fare la bua a qualcuno altrimenti so c***I amari.Missioni di pace,ma allora andateci con le fionde tanto ci conoscono tutti e ci fanno le pernacchie.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 31/03/2015 - 15:38

Eterno, Immenso Dio che creasti gli infiniti spazi e ne misurasti le misteriose profondità, guarda benigno a noi, Paracadutisti d'Italia, che nell' adempimento del dovere balzando dai nostri apparecchi, ci lanciamo nelle vastità dei cieli. Manda l' Arcangelo San Michele e la Santa Gemma Galgani a nostri custodi; guida e proteggi l'ardimentoso volo. Come nebbia al Sole, davanti a noi siano dissipati i nostri nemici. Candida come la seta del paracadute sia sempre la nostra fede e indomito il coraggio. La nostra giovane vita è tua o Signore! Se è scritto che cadiamo, sia! Ma da ogni goccia del nostro sangue sorgano gagliardi figli e fratelli innumeri, orgogliosi del nostro passato, sempre degni del nostro immancabile avvenire. Benedici, o Signore, la nostra Patria, le Famiglie, i nostri Cari! Per loro, nell'alba e nel tramonto, sempre la nostra vita! E per noi, o Signore, il Tuo glorificante sorriso. Così sia.

moshe

Mar, 31/03/2015 - 15:53

RobyPer, sono sicuro che li caccerebbero al di là del mare, purtroppo abbiamo un governo di m...a (al quale era diretto il mio commento), che favorisce i clandestini agli italiani.

gedeone@libero.it

Mar, 31/03/2015 - 15:59

Forza e Onore ragazzi! W la Folgore, W le FF.AA., W l'Italia!!!

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Mar, 31/03/2015 - 16:06

@oldpeterjazz-15:38 bellissima preghiera, grazie per averla condivisa con noi. Saluti-

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 31/03/2015 - 16:10

@ geronimo1.....Francesi, Americani, Inglesi....per dirne alcuni, sono altrettanto ben pagati....non parlano le lingue dei ciabattoni barbeunte...ma la schiena gliela rompono come i nostri uomini....se le regole d'ingaggio li autorizzano (quando mai per i nostri !!) ONORE alla FOLGORE ed alle FF.AA Italiane !!

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 31/03/2015 - 16:17

@ cangrande17....Caro signore, credo che lo sperpero di danari pubblici non sia tanto attribuibile ai coraggiosi ragazzi volontari delle nostre forze armate, piuttosto addebitabile invece alla feccia politica che (s)governa l'Italia ....!! W la FOLGORE e le FF.AA Italiane !!

Ritratto di bassfox

bassfox

Mar, 31/03/2015 - 16:27

@@FRANZJOSEFF: il riconoscimento di Churchill è un clamoroso falso storico..ma si sa, voi siete bravi a menare le mani, non certo a leggere ed informarvi

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 31/03/2015 - 16:44

FOLGORE!

FRANZJOSEFF

Mar, 31/03/2015 - 16:50

AGUS SONO ACCANTO A LEI

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mar, 31/03/2015 - 16:54

Ci vuole equità sociale. Non è che perchè "rischio la vita a fare il soldato", che è una tautologia, devo essere coperto d'oro e andare in pensione a 45 anni per giunta col metodo retributivo. Altrimenti questo incredibile circolo vizioso di raccomandazioni per avere un impiego pubblico, in divisa o meno, non cesserà mai. Le caste da abbattere, in Italia, sono tantissime.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Mar, 31/03/2015 - 17:19

Per fortuna abbiamo questi uomini che dovrebbero essere un orgoglio per gli Italiani insieme a tutte le altre nostre Forze Speciali. Purtroppo certi commenti sono penosi e fuori luogo.

Ritratto di danutaki

danutaki

Mar, 31/03/2015 - 17:22

@ bassfox....signor zecca rossa ...anche questo é un falso storico ?? " i paracadutisti della Folgore ottennero dai britannici l'onore delle armi e dopo la resa il generale Hughes volle ricevere il generale Enrico Frattini ed i colonnelli Bignami e Boffa, complimentandosi per il comportamento della divisione" .........FOLGORE !!!

fedeverità

Mar, 31/03/2015 - 17:40

PRESTIGIO ITALIANO!

bleumoon

Mar, 31/03/2015 - 17:42

siete magnifici e vi ammiro...peccato che date la vostra vita per politici che non vi meritano

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 31/03/2015 - 18:27

L'itaglia non vi merita. Ormai è solo una pseudo nazione di ladri, farabutti, incapaci, traditori, infestata dalla feccia proveniente da tutto il pianeta, che sta vendendo se stessa per pochi soldi, con una classe politica di zecche rosse che in fondo vi odia.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 31/03/2015 - 18:27

L'itaglia non vi merita. Ormai è solo una pseudo nazione di ladri, farabutti, incapaci, traditori, infestata dalla feccia proveniente da tutto il pianeta, che sta vendendo se stessa per pochi soldi, con una classe politica di zecche rosse che in fondo vi odia. Onore alla folgore.

FRANZJOSEFF

Mar, 31/03/2015 - 18:31

BASSFOX HO GIA' RISPOSTO NON E' UN FALSO E' UN DISCORSO CHE CHURCHILL QUEL GIORNO HA ELOGIATO I RAGAZZI DELLA FOLGORE AD EL ALAMAIN. PURTROPPO, PER TE, E' CADUTO NELLA FALSA PROPAGANDA, QUALI: LE FOIBE, I CAMPI DI CONCNETRAMENTO, LE PURGHE DI STALIN, GLI OMIDICI E STRAGI DI QUASI 100 MILIONI DI CINESI DA PARTE DI MAO. VUOLE DIRE CHE E' DISINFORMAZIONE QUANDO GLIINGLESI HANNO ONORATO AD AMBA ALGI IL RINCIPE DI SAVOIA E I SUOI EROI? GUARDI CHE QUESTA E' STORIA. STORIA. LE FOIBE ESISTONO I CAMPI DI STERMINIO DI HITLER E' UNA VERITA' STORICA, MAO STALIN POL POT. NON TI FARE INFINOCCHIARE. I LEONI DI EL ALAMAIN SONO STATI ELOGIATI DA CHURCHILL ALLA CAMERA DEI LORD. LA STORIA E' MAESTRA DI VITA

claudio63

Mar, 31/03/2015 - 18:34

CANGRANDE: PARTE 1/2 mi pare di capire dal suo commento che lei sa poco di affari militari: 1) USMC,USAF, ARMY, NAVY,USCG forniscono ai propri soldati in base al rango ed al grado di esperienza operativa incentivi ANCHE pecuniari, oltre ad assicurazioni sulla sanita' ed incentivi finanziari e legali per la famiglia tra i quali mutui agevolati e prestiti bancari a tassi particolarmente bassi e favorevoli, oltre a graduatiorie particolari , sempre in base all'esperienza OPERATIVA, in mansioni civili nell ambito governativo,( Poste, agenzie governative etc.). i NOSTRI , IN GRADUATORIA NON SONO NEMMENO AI PRIMI 10 POSTI come paga nominale e vari benefici collateraili nell'ambito delle forze NATO. Chi si fa pagare di piu' per fare il soldato, guarda un po e' la vecchia Inghilterra seguita dalla Francia, che non conta, per convenienza politica, i soldini dati a quelli della Legione.

FRANZJOSEFF

Mar, 31/03/2015 - 18:35

SPERIAMO CHE LA REDAZIONE DEL GIORNALE PUBBLICA TUTTE LE RISPOSTE A COLORO CHE SONO CONTRO LA FOLGORE. VIVA I LEONI DI EL ALAMAIN. INOLTRE, CHURCHILL HA DICHIARATO CHE UN SOLO SOLDATO ITALIANO ERA MIGLIORE DI MOLTI CARRI ARMATI. ONORE ONORE ONRE AI CADUTI ITALIANI. DALLA GUERRA DI LIBIA AI COMMILITONI DI MIO NONNO PLURIDECORATO ONORE A TUTTI. ANCHE AI CADUTI DI NASSIRIA ONORE E INCHINIAMOCI PUBBLICATE TUTTE LE LTTERE CHE ELOGIANO I RAGAZZI I LEONI DELLA FOLGORE. EL ALAMAIN JARABUB DON JUGOSLAVIA CEFALONIA NON SI DOVRANNO MAI DIMENTICARE MAI I CADUTI DELLE PIETRAIE DEL CARSO PIAVE UDINE MONTE CANINO INGINOCCHIATEVI SONO IMBROGLI QUESTI?

claudio63

Mar, 31/03/2015 - 18:40

CANGRANDE 2/2: INOLTRE, il suo suggerimento di usarli per pattugliare le periferie di citta' come Napoli, per trovarne una qualche utilita' operativa, e' di fatto uno spreco ed un errore di impiego di risorse addestrate a ben altri scopi quali guerriglia urbana, incursione, recognizione armata ecc. sarebbe come sparare con un cannone ad un nugolo di noiose mosche... non crede che una piu' umile, ma efficace dose di DDt farebbe al caso? ANDANDO OLTRE LA RETORICA ZUCCHEROSA DELL'ARTICOLO, HO COMUNQUE MOLTO PIU' RISPETTO PER QUESTI RAGAZZI IMPEGNATI PER UN BENE COMUNE CHE NON per qualche figlio di papa in cerca di avventure in qualche centro socialen o dubbia ONG... almeno per quello che vedo e sento in giro. cordialita'.

Raoul Pontalti

Mar, 31/03/2015 - 18:48

Leoni? Quando mai dopo il 1945? Questi non hanno nulla a che vedere con gli eroi che si immolarono a El Alamein e sulla linea del Mareth o con i parà della Nembo che combatterono nella RSI. Questi oggi sono buoni a farci rimediare figure barbine e a procurarci caduti con mamme e mogli che piangono e invalidi a vita. Anche se i singoli talvolta sanno sacrificarsi e con onore (un pensiero riverente ai caduti della battaglia del pastificio e a Gianfranco Paglia che porta nella carne i segni di quella battaglia) l'insieme rimane disastroso come per tutti gli eredi dell'8 settembre. Accanto ai valorosi della sfortunata battaglia del pastificio (derivata da un errore tattico allucinante da parte di chi decise il rastrellamento) dobbiamo registrare le iene che torturavano prigionieri e devastavano le misere capanne dei somali portando il distintivo della Folgore. Le iene appunto: quante ne stiamo ancora allevando?..

Ritratto di Sniper

Sniper

Mar, 31/03/2015 - 22:37

C'era uno sketch famoso di Proietti, che impersonava un preside bigotto, estrememente a disagio durante una lezione di educazione sessuale agli studenti, e che, non osando chiamare le cose col loro nome, usava analogie. Per indicare il "pis.ello in ere.zione" invitava gli studenti ad immaginare un soldato che si gonfia di orgoglio al pensiero della Patria. Mi e` venuto in mente leggendo molti commenti qui...

santecaserio55

Mar, 31/03/2015 - 22:57

Oldpeterjazz- che c'entra Dio e le preghiere! Tutti gli eserciti si raccomandano a Dio come se questo dovesse avere delle preferenze .Le SS lo portavano sulla cintura . Quelli dell'ISIS, lo invocano ogni volta che tagliano una gola. Lasciatelo perdere . Mio padre, orfano di guerra. ( suo padre e i suoi due fratelli stanno sui gradoni a Redipuglia ) Si è fatto la Francia e la Grecia di morti e feriti ne ha visti uomini fatti a pezzi, con le budella fuori. Budelle che tagliavano con la baionetta dopo averci pisciato sopra per disinfettarla . Non ha mai visto però moribondi che inneggiavano a chichessia. Ma che piangevano, pregavano ,bestemiavano e invocavano la mamma mentre morivano . I ragazzi a cui inneggiate non sono gli eroi/ martiri da fumetto, immaginati da qualche esaltato che comodamente se ne sta davanti a una tastiera, ma dei poveri cristi che fanno il loro lavoro e dovere. Lasciateli in pace di idioti non ne hanno proprio bisogno

yulbrynner

Mar, 31/03/2015 - 23:05

buoni x....fare i camerieri e gli spazza latrine nelle caserme israeliane britanniche e statunitensi il che e' tutto dire.

santecaserio55

Mar, 31/03/2015 - 23:08

Danutaki - Il Generale Angioni era una zecca rossa?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 01/04/2015 - 00:51

Per fortuna ci sono ancora degli uomini che meritano sostegno, ammirazione e rispetto per la loro dedizione alla Patria. In un paese dove l'ideologia politica di sinistra è arrivata a sostenere chi attacca la polizia e distrugge le città è INDISPENSABILE FARE AFFIDAMENTO A VERI UOMINI CHE DIFENDONO VERI VALORI.

imodium

Mer, 01/04/2015 - 07:57

W la Folgore, W le nostre FF.AA. Accomunate tutte da un senso Patriottico, di Lealtà e di Altruismo sconosciuti a molti giovinastri cosiddetti :"pacifisti, volontari, progressisti e immondizia varia" W sempre le nostre FF AA

Ritratto di kinowa

kinowa

Mer, 01/04/2015 - 08:53

Siete bravi ed addestrati? Andate in India a riprendervi il vostro collega.

scarface

Mer, 01/04/2015 - 09:01

@Raoul: Vergognati ! Esprimi giudizi su realtà che conosci, evita di inoltrarti su strade a te ideologicamente ignote ed ostili. In un paese nel quale criminalità, opportunismo, buonismo, falsità, viltà, codardia, sono divenuti valori, i reparti Folgore e Carabinieri meritano solo Rispetto. Onore e Rispetto per tutti i ragazzi della Folgore e Carabinieri per quello che hanno fatto e quello che stanno facendo nel mondo. Il loro lavoro e talvolta sacrificio è a tutela di tutti noi, ricordalo. Ed anche tua, purtroppo. Ora puoi pure tornare al centro sociale per la prossima 'terapia di gruppo' con le tue amiche zecche... ti stanno aspettando !!!

paco51

Mer, 01/04/2015 - 10:20

danutaki: forse hai un problema: io sono stato ad El Alamein a rendere omaggio ai caduti! Prima agli Ascari che non ci hanno abbandonati, pur potendo farlo poi ai nostri ed ai Tedeschi nostri alleati. Oggi La Folgore non ha senso , con il sistema democratico e la costituzione, non capisco cosa e chi tutela La Folgore oggi: Con i barconi che arrivano. le frontiere aperte ed i centri sociali! In caso di necessità prndono ordini dal Governo, allora è meglio scioglierli.!

Ritratto di federalhst

federalhst

Mer, 01/04/2015 - 10:56

Certo c'è una bella contraddizione nella linea editoriale: da una parte onore di patria, Folgore, bei tempi andati con braccio destro alzato, rispetto della legge e valori... dall'altra una costante campagna di denigrazione nei confronti di tutto ciò che è statale, giustizia, legge, magistratura, autovelox, polizia.

santecaserio55

Mer, 01/04/2015 - 10:58

Stenos l'itaglia che raglia . Impara almeno a scrivere l'Italia

Ritratto di sydneysider

sydneysider

Mer, 01/04/2015 - 11:16

Se volete supportare l'esercito prendete esempio dagli anglosassoni. Qui in Australia tempo fa hanno fatto una serie su alcuni ragazzi che volevano diventare Divers (i ns del Comsubin). Sembravano tutti fotomodelli, li hanno seguiti durante le selezioni, un po' alla volta si ritiravano o erano bocciati ecce ecc. Questo articolo sembra uscito da una qualche rivista degli anni 30. Non e' cosi' che si rafforza l'immagine dell'EI. Tra l'altro, un 36 ore di addestramento sotto la pioggia venduto come addestramento ogni tempo (e che dovrebbero dire le SAS inglesi? o le nostre che si fanno alcune settimane nel Nord, foresta pluviale, dove piove per settimane di seguito? e ci sono i coccodrilli ...), sveglia alle 6 per attaccare il nemico? dopo cappuccino e cornetto? In merito ai soldi, lo scaligero ha ragione.

santecaserio55

Mer, 01/04/2015 - 12:07

Stenos l'itagliano che raglia , impara prima a scrivere l'Italia

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 01/04/2015 - 23:27

# Raoul Pontalti 18:48 Il signor voltagabbana Pontalti dovrebbe far sapere dei suoi notevoli trascorsi da MISSINO. Una partecipazione a ideali della destra che oggi, PLAGIATO DAL CULTURAME ROSSO E DALLA MEGALOMANIA DA TASTIERA DI PC, sta vergognosamente rinnegando. Quando si dice di uomini che diventano omuncoli.