Perde il posto e si dà fuoco: grave un 28enne a Potenza

Il giovane si è cosparso di benzina e si è dato fuoco

La disperazione per aver perso il posto di lavoro lo ha spinto a compiere il folle gesto. La notte scorsa, a pochi chilometri da Potenza, un 28enne si è dato fuoco nella casa di campagna di proprietà della famiglia. A causa delle gravissime ustioni riportate, è stato subito portato al Centro grandi ustioni dell’ospedale Cardarelli di Napoli.

Mentre si trovava da solo nella casa di campagna della famiglia, il giovane si è cosparso di benzina e si è dato fuoco. Dopo alcuni minuti ha cercato di spegnere le fiamme e ha, immediatamente, chiamato i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i militari dell’Arma e il 118. Trasportato il giovane all’ospedale San Carlo di Potenza, i medici si sono accorti della gravità delle ustioni e hanno deciso di trasferirlo nel capoluogo partenopeo.

Commenti
Ritratto di stock47

stock47

Sab, 21/12/2013 - 13:43

Ecco un altro masochista italiano che invece di punire gli altri preferisce punire sè stesso per colpe che non ha. In USA, al posto suo, un americano avrebbe imbracciato fucile e pistola e fatto un macello dei reali responsabili.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 21/12/2013 - 14:08

Un disonore per i politici italiani questi disonorati e per l'Italia intera di fronte al mondo intero.

Ritratto di semovente

semovente

Sab, 21/12/2013 - 15:58

Politici della minchia, non tutti sono come questo poveraccio. State tirando la corda e le conseguenze le pagherete amaramente.

piedilucy

Dom, 22/12/2013 - 23:24

perchè il nostro caro deputato marocchino non va a protestare? in fin dei conti lo stipendio lo paghiamo noi italiani con le nostre tasse? e la congolese? e il caro alfano? tutti a parlare e preoccuparsi per i poveri invasori vero?