Perde alle slot: giocatore minaccia e spintona controllore del Casinò di Sanremo

Il giocatore stava perdendo una grossa cifra, quando ha scaraventato il bicchiere contro il muro. Quindi è intervenuto il controllo che, a detta della casa da gioco, sarebbe stato insultato, minacciato e spintonato

Stava perdendo una grossa cifra alle slot. Così ha cominciato a dare in escandescenze: ha afferrato un bicchiere di vetro e lo ha distrutto contro un muro. Poi, però, stando a quanto ricostruito, avrebbe perso pure la testa, minacciando e spintonando un controllore della casa da gioco, intervenuto per fermarlo e riportarlo alla calma. E’ quanto accaduto ieri sera al Casinò di Sanremo.

Certo, non è la prima volta che un cliente perde al Casinò. Anzi, è un’eccezione il contrario, ma ieri si è forse un po’ trasceso ed ora dalla casa da gioco fanno sapere di aver aperto un rapporto interno e che dopo l’esame dei filmati del circuito di videosorveglianza decideranno se intraprendere azioni legali a tutela del dipendente e dell’immagine del Casinò.

Una volta che il cliente ha scagliato il bicchiere contro il muro - secondo la versione fornita da fonti interne alla casa da gioco - il controllore amministravo sarebbe intervenuto per chiedergli di smetterla con quel comportamento. Lo voleva, insomma, riportare alla calma e nel contempo accertarsi che la situazione non scappasse di mano, per la sicurezza anche degli altri giocatori.

Il giocatore - che tuttavia sarebbe in possesso di una versione diversa dei fatti - avrebbe reagito insultando il dipendente con frasi del tipo: "Faccio quello che voglio, vi paghiamo noi lo stipendio”, per passare quasi subito alle minacce e allo spintone. E’ stato allora che sono intervenuti due agenti della vigilanza privata per portare l’uomo all’uscita. L’episodio ha naturalmente suscitato parecchio scalpore, visto che al momento dei fatti la sala era piena.

Commenti

Svetlana1968

Sab, 15/12/2018 - 14:28

Buongiorno.Sarebbe stato bello sentire le due campane prima di aver pubblicato questo articolo.Ecco la vera versione dei fatti.SEGUE...

Svetlana1968

Sab, 15/12/2018 - 15:00

Buongiorno.Sarebbe stato bello sentire le due campane prima di aver pubblicato questo articolo.Ecco la vera versione dei fatti..

Svetlana1968

Sab, 15/12/2018 - 15:05

Voglio ricordare che noi siamo clienti e versiamo alla alla vostra Azienda grosse somme di denaro mentre questo Signore prende uno stipendio per cercare di fare a cazzotti con i clienti spero che la Direzione Generale si riservi il diritto di prendere delle misure per tutelare la tranquillità della clientela questa è la vera verità dei fatti accaduti .