Perugia, arrestato corriere della droga: 4 etti di eroina purissima

Il nigeriano è stato catturato a Ponte San Giovanni con il carico di droga: rinchiuso in carcere

Catturato con un carico di eroina pronta per il mercato della droga di Perugia. Come riportato da PerugiaToday un 36enne di origine nigeriana è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Capanne. L'uomo è stato bloccato dalle forze dell'ordine a Ponte San Giovanni – popolo quartiere della città – con 400 grammi di eroina purissima.

La droga, suddivisa in due ovuli, conteneva un principio attivo purissimo. Un carico di droga pronta ad essere tagliata e venduta nel mercato della droga del capoluogo umbro. Secondo una prima stima, riportata da La Nazione Umbria, l'eroina trasportata dall'uomo avrebbe fruttato migliaia di dosi. E parecchi soldi.

Il nigeriano, arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, è comparso dinanzi al gip del tribunale di Perugia per l'udienza di convalida. Difeso dall'avvocato Vincenzo Bochicchio, avrebbe però sostenuto di non sapere cosa contenesse la "busta" che un altro connazionale gli aveva consegnato a Fontivegge, quartiere particolarmente caldo della città sul fronte dello spaccio e della criminalità. Il giudice ha disposto per lui la custodia cautelare in carcere.

Pochi giorni fa, sempre nel carcere di Capanne, un detenuto nigeriano ha aggredito e mandato in ospedale tre agenti della polizia penitenziaria, mordendone uno al collo e fratturando il polso a un altro. Tutto per evitare il trasferimento da Perugia a Verona.