Perugia, bambina ricoverata per meningite. I medici: "Non è vaccinata"

La piccola era appena rientrata da una vacanza con in genitori in provincia di Livorno

Ancora un caso di meningite. Questa volta la vittima è una bambina di otto anni ricoverata nel reparto di pediatria dell'ospedale di Perugia.

Come riporta Il Messaggero, la piccola era da poco tornata da una vacanza con i genitori in provincia di Livorno quando ha iniziato a lamentare un forte mal di testa. Portata immediatamente in ospedale, i medici le hanno diagnosticato una forma severa di meningite. Da qui, la decisione di ricoverarla. Come emerso dall'anamnesi, la bambina era stata sottoposta alle vaccinazioni obbligatorie "ma non a tutte quelle raccomandate dal piano del Ministero della Salute, e tra queste quella anti meningococco», ha spiegato la professoressa Susanna Esposito.

Ora le condizioni della bimba sono stazionarie "ma sarà necessario un monitoraggio nelle prossime 48 ore per verificare l'efficacia della terapia", fanno sapere i medici in una nota dell'ufficio stampa dell'Azienda ospedaliera. Nelle stesse ore è iniziata la profilassi per le persone che sono entrate in contatto con la piccola paziente.