Pesaro, rivolta in carcere: "Poco olio durante il Ramadan"

La protesta di quattro detenuti maghrebini: materassi e lenzuola dati alle fiamme, guardie carcerarie minacciate con lamette da barba e olio bollente

Materassi e lenzuola dati alle fiamme, agenti della polizia penitenziaria minacciati con lamette da barba e olio bollente. Così alcuni detenuti maghrebini del carcere di Pesaro hanno protestato, nella giornata di domenica scorsa, per la quantità di olio crudo, a loro dire troppo scarsa, distribuita durante il Ramadan.

Durante la notte quattro detenuti nordafricani, tutti definitivi con un fine pena che vanno dal 2019 al 2026 per violenze sessuali, rapina, sequestro, lesioni, minacce, droga hanno dato fuoco alla biancheria da notte e ai materassi. Quindi uno di loro ha minacciato i secondini accorsi per domare l'incendio con alcune bombolette di gas da cucina, mentre un altro avrebbe usato lamette da barba e olio bollete.

Il motivo della protesta, chiarisce il Resto del Carlino, sarebbe da ricondurre al vitto distribuito durante il Ramadan, giudicato insufficiente. Il Ramadan è il mese sacro all'islam, in cui i fedeli di Allah si impegnano ad astenersi da cibo, bevande, fumo e rapporti sessuali dall'alba fino al tramonto.

Mentre una nota del sindacato di polizia Sappe parla dei quattro detenuti come "fondamentalisti musulmani simpatizzanti della Jihad", la direzione del carcere ha escluso che possa trattarsi di radicalizzati.

Commenti

cgf

Mer, 31/05/2017 - 13:00

i pasti vengono serviti tre volte al giorno, cavoli loro se vogliono solo quello della sera!!

cecco61

Mer, 31/05/2017 - 13:08

Poco conta se son radicalizzati o meno, evitino di fare il ramadan, cosa ammessa in particolari circostanze, e non rompano gli zebedei. Altrimenti a casa a nuoto. Già un paio di mesi di lavoro obbligato per ripagare i danni sarebbe il minimo. Se queste soluzioni non gli vanno bene, si accontentino di quel che ricevono e ricordando che, per gli stessi reati, a casa loro gli avrebbero tagliato una mano, altro che ramadan.

manfredog

Mer, 31/05/2017 - 13:11

..'la direzione del carcere ha escluso che possa trattarsi di radicalizzati'..!! La direzione del carcere si diriga a fan .... !! mg.

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mer, 31/05/2017 - 13:12

RAMADAN....?????? Molto meglio una raffica di ra bam bam bam...

Fjr

Mer, 31/05/2017 - 13:16

Dispiace è rimasta solo la porchetta e fatevela pure bastare

Ritratto di nordest

nordest

Mer, 31/05/2017 - 13:22

Spero che l'olio glielo facciano bere.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 31/05/2017 - 13:26

Ma fino a quando dovremo sottostare alle pretese di questa gentaglia? Hanno bruciato la biancheria da notte e i materassi? Bene vuol dire che dormiranno per tutto il resto della pena senza la biancheria e senza i materassi. A questa gentaglia si deve dimostrare chi comanda!

ziobeppe1951

Mer, 31/05/2017 - 13:38

manfredog..13.11...tu sai chi è Andrea Orlando vero? (Ministro dell'ingiustizia) ..ecco gli ordini, partono da lì..cosa dire e NON dire

jenab

Mer, 31/05/2017 - 13:55

è triste ammetterlo, ma andrebbero eliminati prima che organizzino un attentato...

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 31/05/2017 - 13:56

"Guardie carcerarie minacciate"? E le guardie non hanno reagito, come avrebbero dovuto, facendo roteare i manganelli e spedendo qualcuno dei facinorosi al pronto soccorso? Oramai che cosa aspettarsi da un paese che ha eliminato del tutto l'uso legittimo della forza? Che cosa attendersi se non la sua inevitabile fine? Qualche magistrato o giudice avrebbe avuto qualcosa da ridire se le guardie avessero usato la mano pesante? Cominciare a manganellare anche loro!

vince50

Mer, 31/05/2017 - 14:56

Ramadan dovrebbe essere il rumore che fanno mentre rotolano lungo le pareti di un precipizio.

01Claude45

Mer, 31/05/2017 - 16:09

Hanno bruciato tutto, materassi compresi? DORMIRANNO per terra. Per il "poco" cibo? Rammentino quanto passa il loro paese ai carcerati! I pasti vengono serviti di giorno? È ns. tradizione. Non garba? Chiedano, pagando, d'essere rimpatriati e scontare colà la pena residua.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mer, 31/05/2017 - 17:41

Lamette, bombole, cose varie...senza, facciano senza. E soprattutto mandati in colonia a lavorare con zero minuti per la preghiera e olio crudo a clistere tutte le sere.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 31/05/2017 - 17:43

Potevano lasciarli bruciare....