Piacenza, marocchina trovata morta in casa: spariti marito e figli

Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia locale. Il cadavere, rinvenuto all'interno dell'abitazione di famiglia, chiusa dall'esterno, presenta molteplici ferite alla gola

È mistero su quanto accaduto all'interno di un'abitazione di Borgonovo (Piacenza), dove questa mattina è stato rinvenuto il corpo senza vita di una donna di 45 anni.

Secondo le poche notizie fino ad ora riportate, la porta dell'appartamento era ben chiusa ed è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco per accedere al suo interno. Qui è stato trovato il cadavare. La donna, una marocchina, deve essere deceduta in seguito a delle profonde lesioni inferte alla gola, ben visibili ad un primo esame del corpo.

Nessun componente della sua famiglia era presente al momento del ritrovamento. Anzi. Stando a quanto riferito dagli inquirenti, il marito della vittima, così come i figli di 2 e 5 anni, sarebbero irreperibili. Un'altra figlia, di 22 anni, si trova invece in Marocco.

Ad occuparsi del caso i carabinieri della stazione locale, supportati dal nucleo operativo radiomobile. Presenti anche lo stesso comandante provinciale di Piacenza Michele Piras ed il maggiore Stefano Bezzeccheri, che hanno raggiunto l'abitazione in via Pianello per prendere personalmente visione della scena.

Per adesso le informazioni sono ben poche ed ogni ipotesi rimane aperta, anche se tutto fa pensare ad un caso di omicidio. Le indagini sono già state avviate, e si attendono ulteriori sviluppi.