Picchia la ragazza, poi lotta nudo contro i carabinieri

L'uomo, un 34 enne di origini sarde, è stato arrestato e accusato di violenza a pubblico ufficiale

Prima ha picchiato la sua ragazza, poi - evidentemente ubriaco - si è spogliato nudo in strada e ha aggredito i carabinieri. Una lotta senza precedenti, considerando che uno l'uomo - un 34enne sardo - era senza vestiti.

Il tutto è successo a Peschiera del Garda il 24 aprile, dove intorno alle 2 di notte ai carabinieri arriva una chiamata con la richiesta di aiuto da parte di una ragazza, picchiata dal suo fidanzato. I due erano in auto proprio a Peschiera. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto, scrive Verona Sera, l'uomo si è dileguaro. Quando però è stato raggiunto dai carabinieri, si è tolto tutti i vestiti forse per dimostrare alle forze dell'ordine di essere disarmato.

Ma non si è fermato qui. Dopo un attimo, completamente nudo, ha aggredito i carabinieri, che hanno dovuto faticare non poco per bloccarlo. Il 25 aprile scorso si è tenuta l'udienza di convalida dell'arresto e l'uomo ora è sottoposto all'obbligo di firma. Le accuse sono di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Commenti

killkoms

Mer, 27/04/2016 - 17:05

e magari verrà anche difeso dallo specializzato contro le FFOO!