Pippo Baudo sborsa 30mila euro per offese alla "dama bianca"

Un accordo extragiudiziale che vede coinvolti Pippo Baudo e Federica Gagliardi, il primo reo di aver usato parole pesanti nel descrivere la donna sorpresa a trasportare 24 kg di cocaina su ben tre trasmissioni diverse

Pippo Baudo pagherà 30mila euro a Federica Gagliardi, la cosiddetta "dama bianca", per averla diffamata in ben tre trasmissioni differenti: La7, Radio24 e Rai Uno.

Guai grossi per il noto presentatore tv che ha finalmente raggiunto un accordo extragiudiziale in cui diffamò Federica Gagliardi dopo che questa era stata presa con 24 chili di cocaina all'aeroporto di Fiumicino. La notizia fece particolarmente scalpore poiché, oltre all'ingente valore della droga trasportata (quasi 7 milioni di euro se rivenduta sul mercato) coinvolse uno dei partecipanti alla delegazione del G8 2010 in Canada in cui andò Silvio Berlusconi. Non era direttamente riconducibile allo staff di Palazzo Chigi quanto a quello della regione Lazio della governante di allora Renata Polverini. Sulla Gagliardi erano piovute aspre critiche per la partecipazione al G8, lei rivendicò studi alla Luiss e una laurea alla Lateranense. Successivamente cercò di allontanarsi dai riflettori, cercando di sfruttare quella che generalmente viene chiamata "polvere di stella", ovvero il finire dimenticata dal pubblico. Invece così non avvenne, almeno fino alla sua cattura e condanna a 7 anni per essere stata presa con un bagaglio a mano pieno di cocaina.

Pippo Baudo commentò l'arresto della Gagliardi utilizzando parole pesanti, tant'è che il Gup lo rinviò a giudizio ed è stato costretto ad andare a processo.