Il piromane travestito da pompiere

Matteo ed Etruria

Ma qualcuno ha avvisato il segretario del Pd che oggi si vota in Sicilia, cosa non marginale negli equilibri futuri della politica nazionale? No, perché Matteo Renzi sulla questione non ha mai detto una parola, tanto meno è stato sul posto a galvanizzare i suoi.

In compenso non passa ora che l'ex premier esterni sulla crisi del sistema bancario, fatto sicuramente rilevante ma tutto sommato in queste ore non centrale. La sua è diventata una ossessione, e come tutte le ossessioni induce a sospetti. Il primo è che si tratti di una manovra diversiva per spostare l'attenzione dall'imminente e probabile disastro elettorale del Pd nelle elezioni siciliane. Il secondo è che Renzi voglia cercare di fare dimenticare, alla vigilia delle elezioni politiche, che il suo partito ha enormi responsabilità nel fallimento di due banche (Monte Paschi ed Etruria). Mentre il suo governo è responsabile di tutti gli altri stati di crisi, avendo gestito con leggerezza e ritardo sia l'introduzione del bail in (la normativa europea che fa pagare ai risparmiatori il fallimento di una banca), sia la riforma delle popolari (addirittura con sospette fughe di notizie che potrebbero aver avvantaggiato alcuni speculatori).

È credibile un piromane che apre, senza nessuna autocritica o pentimento, una campagna contro gli incendi dolosi? Non credo, e non è il massimo della trasparenza che lo stesso incontri privatamente è successo ieri il capo del pool che sta indagando sugli incendi, cioè quel Pier Ferdinando Casini messo di recente alla guida della Commissione parlamentare che dovrebbe fare un po' di chiarezza su quanto successo nel sistema creditizio italiano.

Per restare in metafora, c'è troppo fumo nell'agitarsi frenetico di Matteo Renzi. Tutti vorremmo sapere la verità, anche la più indicibile, e ci batteremo perché ciò avvenga. Ma Matteo Renzi, su questo tema, dovrebbe stare sul banco dei sospettati, non su quello degli inquisitori. Tanto non rischia nulla, perché la Commissione Casini ha le ore contate, era già deciso fin dall'inizio che si sarebbe sciolta all'annuncio della fine della legislatura, cioè tra poche settimane. Anche in questo caso vale la regola tutta italica: se vuoi affossare uno scandalo, metti su una bella commissione d'inchiesta parlamentare con a capo una persona fidata. Fai un po' di casino e aspetta, che il tempo è un gran dottore.

Commenti

m.nanni

Dom, 05/11/2017 - 16:14

direttore Sallusti, pane per i denti de Il Giornale. ALLARME MASSIMO. Il Pd vuole rinviare le elezioni e così approvare lo jus soli. Si attendono due milioni di voti degli immigrati. L'altra volta hanno vinto per soli 27 mila voti. ECCO perchè vogliono approvare lo jus soli a dispetto dell'Italia. Pretendete le elezioni, anche ammutinandovi in parlamento, da Mattarella. Ora la legge elettorale c'è. NON CI SONO PIU' SCUSANTI: AL VOTO, AL VOTO!!!!

edo1969

Dom, 05/11/2017 - 16:18

Breavo Sallusci

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Dom, 05/11/2017 - 16:25

Egr Salusti se lo vede in faccia notera che sembra più vecchio lui che il sottoscritto che ha 87 anni. Sa la bramosia del potere distrugge l'essere umano,lui inaspettatamente senza meriti, senza capcita si è trovato al Governo,inviatoci da un partito in disfacimento e trovando il rampollo pensavano che per secoli il PD prosperasse, ma Hanno fallito il ora cercano di fare la legge sullo per dare la cittadinanza a l'imigranti per poter accallapaiare

VittorioMar

Dom, 05/11/2017 - 17:23

...LA SICILIA ,DISPIACE DIRLO,NON INTERESSA IN QUANTO E' UN MALATO INCURABILE,E CHIUNQUE VINCA HA PERSO !!..SI DOVREBBE AVERE IL CORAGGIO POLITICO DI DICHIARARE FALLIMENTO E PRESENTARE IL CONTO A TUTTI I GOVERNANTI REGIONALI!..NON SI PUO' FARE!!..QUINDI SI PREPARA PER LE ELEZIONI POLITICHE MA, LE POLITICHE MESSE IN ATTO SINO AD OGGI SONO TALI CHE COSTRINGONO L'ELETTORATO A GUARDARE A DESTRA!!..NON SONO SOLO IL PD,MOLTA PARTE HA AVUTO IL VATICANO, SENZA DIMENTICARE LA MAGISTRATURA ..!!..CI PERMETTERANNO DI VOTARE ??

orailgo38383838

Dom, 05/11/2017 - 17:29

intanto ha fatto un bel pò di danni

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 05/11/2017 - 17:30

Il Cazzaro come i piromani dell’ Ndrangheta che danno fuoco ai boschi per farsi assumere come forestali pronti a dire di averli spenti.. Renzi mafioso!

Ritratto di adl

adl

Dom, 05/11/2017 - 17:57

Proverei direttore, a fornire ulteriori dettagli alla proposta metafora. Il piromane da Rignano travestito da pompiere, l'incendio che ha bruciato il risparmio di migliaia di risparmiatori, ed un ex fornaio anzi bifornaio della politica dei 2 forni, che dovrebbe cuocere una ciambella chiamata verità. Pare che la ciambella nonostante i 2 forni non riuscirà a cuocere per due motivi. Primo perchè le attività di viglianza contengono informazioni segrete e pertanto non divulgabili, il secondo è perchè è previsto a breve un black out da fine legislatura che spegnerà i forni. Siamo ben oltre lo scetticismo del compianto on.le Andreotti sulla utilità delle commissioni parlamentari d'inchiesta. Siamo in piena FUCK NEWS istituzionale.

gavello

Dom, 05/11/2017 - 17:59

certo che "il fenomeno" é venuto proprio bene nella foto di copertina

Trivenetino70

Dom, 05/11/2017 - 18:09

Certo che vogliono ritardare le elezioni per far approvare lo ius soli! Il trio Salvini-Berlusconi-Meloni è, ad oggi, l’ultima chance di salvezza per questo paese!

dagoleo

Dom, 05/11/2017 - 18:35

Renzie ormai è la barzelletta di se stesso. Però il furbetto del quartierino ha imparato la lezione e come al solito si dota degli strumenti più efficaci per frodare gl'italiani. La Boschi la candideranno nel Lazio per farla uscire per forza. Una ridicolaggine da circo Togni, spettacolo dei pagliacci trapezzisti.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 05/11/2017 - 19:12

E' molto vero caro Direttore che il tempo cura tutto. Lo abbiamo constatato con gli errori fatti dall'Occidente nel non aprire una Norimberga sul comunismo; grave fatto malizioso o utilitario? Meno male che c'è Forza Italia che ci dà coraggio per affrontare le sfide che abbiamo davanti. Shalòm.

gedeone@libero.it

Dom, 05/11/2017 - 22:14

Incredibile come Renzi somigli a mister Bean.

Ritratto di pinox

pinox

Dom, 05/11/2017 - 22:33

nasci da incendiario muori da pompiere ....dicono.... è la sua!!!....Direttore SAllusti, non è che si agita e fa fumo , Renzi è fumo!!

seccatissimo

Lun, 06/11/2017 - 04:17

Ad osservare il gaglioffo in foto, assomiglia più ad uno per niente lucido, io direi ad un ubriaco che fa fatica a parlare correttamente, piuttosto che ad una persona seria !

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 06/11/2017 - 07:22

MATTEO RENZI travestito da POMPIERE?? e non si vergogna a voler fare approvare leggi che solo il suo partito vuole assolutamente imporre agli italiani: meglio che si vcergogni e con lui tutta quella massa di pidiessini assolutamente incapaci e testardi!

il corsaro nero

Lun, 06/11/2017 - 08:35

@edo1969: era buono il vino a pranzo eh!

A.B.N.

Lun, 06/11/2017 - 08:54

Direttore, la prego, la vogliamo smettere di dire "piromane" invece di "incendiario"? Il piromane è una figura rarissima di malato mentale con tendenze compulsive all'accendere fuochi, invece l'incendiario è colui che lo fa per puri scopi dolosi o colposi. I nostri boschi sono bruciati da incendiari, non da piromani. E Renzi ci auguriamo tutti che ci rimanga dentro, in uno di questi boschi incendiati. Grazie.

soter66

Lun, 06/11/2017 - 10:10

Un altro disastro di cui Renzi deve pentirsi è quello dell'immigrazione ,a questo punto il meno peggio è il centro destra perchè se disgraziatamente vincono i grillini ,addio Italia.

sibieski

Lun, 06/11/2017 - 10:25

nel film Casa Russia, Karl Maria Brandauer/Dante afferma che tutti siamo inferiori alla nostra eloquenza...cosa ancor più vera del Chiaccherone toscano.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 06/11/2017 - 14:13

Sta prendendo schiaffoni da tutte le parti, anche dai suoi amici. A furia di fare lo sbruffone...