Pizzicato a vendere cocaina, preso 54enne

Dalle perquisizioni domiciliari emergono quasi 30 grammi di cocaina, in manette un 54enne a Castellammare di Stabia nel Napoletano

Pizzicato a piazzare una dose, in casa gli trovano altri 28 grammi di cocaina: finisce in manette un 54enne a Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli.

L’operazione porta la firma dei carabinieri che nel fine settimana appena trascorso hanno identificato e posto ai domiciliari uno spacciatore, attivo nel centro dell’hinterland all’immediato sud del capoluogo campano.

L’uomo, 54 anni e già noto alle forze dell’ordine, è stato fermato all’altezza di una delle tante “traverse” che sorgono alle spalle del centralissimo corso Italia, un dedalo di viuzze e stradine frequentatissime a ogni ora del giorno e della notte. I militari della Radiomobile hanno notato che quel 54enne aveva un atteggiamento sospetto e così lo hanno messo sotto controllo finché non lo hanno bloccato mentre cedeva, a un assuntore della zona, una quantità di cocaina – già suddivisa in dosi – pari a poco più di un grammo e mezzo.

Dalle perquisizioni domiciliari, di rito, è emerso che in casa e tra le sue cose, quel sospetto spacciatore conservava una quantità di droga pari a poco più di 28 grammi. In più gli hanno trovato anche due bilancini elettrici di precisioni, strumenti ritenuti necessari – dagli investigatori – per il confezionamento delle dosi singole da piazzare sul mercato delle tossicodipendenze.

Per il 54enne sono scattate le manette e quindi la misura cautelare degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo disposto sul suo caso. Risponderà dell'ipotesi di reato di detenzione e spaccio di cocaina.