Il pm è l'amante della donna. E chiede l'arresto del marito

Al pm viene assegnato il processo su una coppia. Nasce un flirt con la donna. Il magistrato non chiede la revoca del processo e vuole l'arresto del rivale in amore

Cornuto e mazziato, verrebbe da dire. O almeno è questo che deve aver pensato l'uomo che si è trovato sul banco dei magistrati il pm diventato nel frattempo l'amante della moglie da cui sta cercando di separarsi.

La vicenda ha dell'incredibile e non esce da una puntata di Beautiful, ma dal Tribunale di Firenze. Secondo quanto racconto il Giorno, infatti, un pm della procura meneghina ha una storia di amore con una donna che però è anche "parte offesa" nel processo che gli è stato assegnato. Si tratta, appunto, di una denuncia presentata dalla donna nei confronti del marito che la avrebbe maltrattata durante il processo di separazione. Il fatto è che il pm, anziché alzare le mani e astenersi dal'inagare sul caso, ha persino disposto l'arresto (ai domiciliari) del marito. Il quale, ovviamente, ha presentato un esposto al tribunale di Genova per corruzione, visto che grazie ad un investigatore privato era venuto a sapere che la moglie va a letto col pm. Un bel intrigo.

Nel luglio del 2015 la donna sporge denuncia dopo le minacce di morte del marito a seguito di una litigata. Il magistrato fa il suo lavoro e interroga tutti, tra cui anche la donna. Poi chiede l'arresto per il marito, misura non concessa dal giudiche che dispone solo il non avvicinamento alla moglie. Poi il Gip fa saltare anche questa misura e allora al marito sorge il dubbio che il pm fosse in qualche modo coinvolto. Così paga un detective e scopre che per almeno quattro notti nel luglio 2016 la donna ha passato la notte a casa del pm. Da lì parte l'esposto alla procura Genova.

Commenti
Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 19/01/2017 - 14:14

Come sempre il nome del fine giurista viene coperto dall'anonimato: si chiama omertà

27Adriano

Gio, 19/01/2017 - 14:22

Nome e cognome del Pm. E' un atto do Giustizia verso gli Italiani.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Gio, 19/01/2017 - 14:34

Sono certo che questo magistrato farà una carriera brillantissima, non esclusa la vicepresidenza del C.S.M., nonché la presidenza della Corte Costituzionale! Il fango che gli è caduto addosso? Basta una spazzola con setole morbide!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Gio, 19/01/2017 - 14:49

Ha i contorni di una storia boccacesca. Che pena la giustizia italiana. Ha toccato il fondo del barile.

agosvac

Gio, 19/01/2017 - 14:54

I Pm fanno parte della magistratura e la magistratura, si sa, è al di sopra delle leggi anzi è "fuorilegge"!!! Che c'è da meravigliarsi?????

Una-mattina-mi-...

Gio, 19/01/2017 - 15:08

AHAHAHAHHAH! Dura lex o duro qualcos'altro?

KAVA

Gio, 19/01/2017 - 15:08

incredibile...

Kosimo

Gio, 19/01/2017 - 15:09

Non c'è da meravigliarsi, è così che funziona nella vita, se capitasse al cotrario, cioè che il magistrato per esempio si trovasse perché malato in sala operatoria sotto i ferri di quel medico suo rivale, si dice che è un medico, il medico non lo farebbe più svegliare dall'anestesia

cla_928

Gio, 19/01/2017 - 15:13

Questa è la magistratura democraticaaaaaaaaaaa......

legionariolibero

Gio, 19/01/2017 - 15:25

per molto ma molto bene un cittadino, presunto innocente, finisce sui giornali e diventa sicuro colpevole.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 19/01/2017 - 15:31

Avrò fiducia nella Giustizia quando vedrò certi suoi rappresentanti in galera!

roberto.morici

Gio, 19/01/2017 - 15:39

La "privacy", Signor Adriano, dove la mettiamo?

roliboni258

Gio, 19/01/2017 - 15:42

il PM sicuramente fara' carriera

Trinky

Gio, 19/01/2017 - 15:52

Napolitano cosa dice? Tutto va bene madama la signora? W il CSM.........

MOSTARDELLIS

Gio, 19/01/2017 - 15:52

Cose della magistratura italiana.....

routier

Gio, 19/01/2017 - 16:06

Ammesso il "Rebus sic stantibus", in un Paese civile codesto PM verrebbe immediatamente ricusato per palese contrasto di interessi. In Italia se la caverà con un innocuo buffetto sulla guancia e la raccomandazione di non fare più il birichino! (bisogna metterla sul ridere per non piangere)

grazia2202

Gio, 19/01/2017 - 16:25

ma c'è un ministro della Giustizia in questo paese o questi marmaldi in toga seono intoccabili per fini che esulano. questo signore acclarati i fatti e le indagini dell'investigatore vada a casa così ripassa i codici . ma a vita. tanto per dare l'sempio che non sono una casta ma esseri umani come tutti. più capaci degli altri di profittare della loro posizione. a casa subito

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Gio, 19/01/2017 - 17:24

Non è il primo caso e non sarà neanche l'ultimo ; questi fanno quello che vogliono e nessuno protegge i cittadini da queste ingiustizie .

Euge

Gio, 19/01/2017 - 17:49

non capite proprio nulla !! ... stava solo cercando di approfondire le indagini, compito di ogni pm serio e che si dispetti !!

Happy1937

Gio, 19/01/2017 - 18:28

Cominciamo a mattere in cella il cosiddetto "Magistrato" e buttiamo via la chiave.

Martinico

Gio, 19/01/2017 - 19:29

Poi invece vediamo donne uccise dopo una infinità di botte prese e di denunce leggermente prese in considerazione ma, guardate invece che accanimento quando l'interessato è un togato della corte. Vergogna e guai se si spengono i riflettori su questo caso. Guai. Dovremmo obbligare i media a diffondere tutte le generalità e le conseguenze che ci saranno.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 19/01/2017 - 20:11

La signora ha semplicemente voluto "motivare di più" il magistrato con solide argomentazioni. Esattamente come fanno parecchie "gentilsesse" ( non è un refuso) col loro capataz di qualsiasi livello. Una sorta di "garanzia per il buon fine" per intenderci.

Ritratto di scappato

scappato

Gio, 19/01/2017 - 20:37

Qui da noi la prima cosa che si scriverebbe sarebbe il nome del pm. Ma in Italia la stampa e' libera? O ci sono leggi che l'inpediscono.

cicocichetti

Gio, 19/01/2017 - 20:49

io non capisco. avete pubblicato diverse volte il nome di Tiziana Cantone e di altre vittime di crimini orrendi. E quanto si tratta di un PM, solo allora vi ricordate del diritto alla privacy ? DITECI IL NOME !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 19/01/2017 - 21:22

e se gli tagliassero il corpo del reato?

ioiome

Gio, 19/01/2017 - 22:16

Eh....tira + ....ke......purtroppo ....il pm poteva aspettare la separazione e poi si viveva la storiellina, ma l'arroganza del potere l'ha fregato...emmò deve pagare, ma pagherà.....mah

cicocichetti

Gio, 19/01/2017 - 22:28

poliziotti che falsificano i verbali, che sbattono innocenti in galera. pm che si sbattono la moglie dell'indagato. perchè se un pm o un poliziotto commettono un reato vengono processati diversamente rispetto a un privato cittadino ? magari facessero un attentato anche in italia. sotto un tribunale...

routier

Ven, 20/01/2017 - 15:23

Il PM è innocente, stava solo indagando, con un "duro" lavoro, sulla scabrosa vicenda