La polizia salva la vita a 4 cuccioli di meticcio chiusi in un sacchetto

La polizia ferroviaria di Caltanissetta salva quattro cuccioli di meticcio abbandonati in una busta lungo la strada

Gli agenti stavano realizzando un servizio di pattugliamento della linea ferrata Caltanissetta-Serradifalco con l'obiettivo di bloccare gli imperanti reati che riguardano la linea ferroviaria, quando - vicino ad un cavalcavia - hanno visto un sacchetto di palstica appoggiato su un muretto vicino alla carreggiata. Non erano rifiuti: dall'interno si sentivano i guaiti di alcuni cuccioli di cane.

Gli agenti della polizia Ferroviaria si sono immediatamente fermati per salvare i piccoli. E all'interno della busta hanno trovato quattro meticci di grossa taglia che, secondo quanto si legge nel comunicato della polizia, non avranno più di 20 giorni di vita. "Icagnolini, infreddoliti, tremanti ed affamati, erano stati abbandonati in una zona isolata e poco trafficata - si legge nella nota - e pertanto avrebbero avuto scarse possibilità di sopravvivenza se non avessero incontrato, sulla loro strada, gli agenti della Polfer".

Purtroppo la stessa gioia non si può registrare per le sorti del padre dei cuccioli. Lì vicino, infatti, gli agenti hanno rinvenuto la carcassa di un meticcio maschio di età adulta. "I cuccioli, anche grazie all’intervento della locale Polizia Municipale - conclude il comunicato - sono stati collocati presso il canile convenzionato con il Comune di Caltanissetta, in attesa di trovare sistemazione in qualche calorosa famiglia disposta a prendersene cura".

Commenti
Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 12/01/2018 - 16:10

Cioè erano cuccioli nati dall'unione di un bianco con un indio? cane bastardo, per favore!