La polizia di Stato ha una nuova mascotte: l'agente Nina

"Con le altre Lise abbiamo “immatricolato” una nuova poliziotta ad honorem: Nina"

La Polizia di Stato ha una nuova mascotte all'interno della sua redazione web: una bella cagnolina di nome Nina. A presentarla ai cittadini è l'agente LISA, l'avatar della pagina ufficiale delle forze dell'ordine su Facebook, con un messaggio di benvenuto corredato di fotografia.

"Eccoci qua vi presento la new entry della redazione. Si chiama Nina ed è la mascotte del nostro Ufficio Web. Qui ci occupiamo di tutta la comunicazione nazionale via Internet, e non solo, targata Polizia di Stato. Fino ad oggi vi ho raccontato qualche storia delle mascotte di altri uffici e reparti (stradale ad esempio) e ci piaceva l’idea di averne una anche noi".

Gli agenti che si occupano della comunicazione della Polizia di Stato con i cittadini quindi hanno deciso di "adottare" come mascotte una cagnolina, così come ci viene raccontato: "Così con le altre Lise abbiamo “immatricolato” una nuova poliziotta ad honorem: Nina. Lo so, non è propriamente una stangona ma ci serviva una mascotte da scrivania! Quando uno dei colleghi ha aperto le porte della sua casa a Nina, noi le abbiamo aperto quelle dell’Ufficio. Certo non vive qui ma quando viene a trovarci per lei c'è sempre qualche croccantino e una grattatina dietro le orecchie…e la pettorina d’ordinanza".