Poliziotta evita suicidio: afferra al volo l'uomo sul muretto di un ponte

A Firenze una poliziotta ha afferrato al volo dal muretto di un ponte un uomo che minacciava di gettarsi nel vuoto

A Firenze una poliziotta-eroe ha afferrato al volo dal muretto di un ponte un uomo che minacciava di gettarsi nel vuoto, evitando così il suicidio. Il soggetto, dopo aver minacciato di saltare giù, è stato messo in sicurezza dagli agenti delle volanti accorse, che lo hanno dunque affidato ai sanitari del 118.

L'episodio nella mattinata di domenica, in piazza Puccini, dove diversi passanti hanno assistito ad un vero e proprio salvataggio al volo di un uomo ad opera della poliziotta. Il soggetto, un cittadino romeno di 40 anni - già noto alle forze dell'ordine gigliate - secondo le testimonianze raccolte dagli inquirenti avrebbe danneggiato lo specchietto di una auto posteggiata in una via limitrofa; in seguito, in evidente stato di alterazione, sarebbe salito sul muretto del ponte di piazza Puccini urlando frasi incomprensibili.

In pochi attimi gli agenti lo hanno accerchiato, determinati a farlo scendere; tuttavia, nonostante numerosi tentativi di riportarlo alla calma, il 40enne ha continuato a minacciare di lanciarsi giù dal muretto, avvicinandosi sempre più al bordo.

Così, mentre un poliziotto lo ha distratto, è entrata in scena la giovane poliziotta che con grande prontezza di riflessi lo ha afferrato al volo, trascinandolo a terra e salvandogli la vita.