Poliziotti cinesi nelle Chinatown di Milano e Roma

Per un periodo sperimentale di quindici giorni gli agenti cinesi affiancheranno polizia e carabinieri. Il Viminale intende rompere il muro di omertà dietro cui si nascondono le organizzazioni criminali cinesi

Si parte con due agenti a Roma e due a Milano. Arrivano da Pechino e andranno ad affiancare, per due settimane, polizia e carabinieri impegnati nei servizi di pattugliamento dei quartieri ad alta densità cinese, le cosiddette Chinatown. Se tutto andrà bene la collaborazione potrebbe andare avanti. Non si conoscono ancora i dettagli precisi dell'operazione. Si sa soltanto che il Viminale tiene molto a questo "lavoro sul campo" nei quartieri cinesi. A organizzare i turni e le zone interessate saranno le questure. A Roma gli agenti cinesi andranno a pattugliare le zone di piazza Vittorio, stazione Termini e Santa Maria Maggiore. A Milano, invece, l'area intorno a via Sarpi, storicamente considerata la Chinatown del capoluogo lombardo.

La collaborazione fra le forze dell'ordine italiane e gli agenti provenienti dalla Cina è una novità assoluta, importante non solo perché si tratta di un Paese non europeo, ma anche perché richiede particolari attenzioni sotto il profilo giuridico. Il compito degli agenti cinesi sarà di polizia giudiziaria. Resta però da capire, come scrive il Corriere, quale sarà il loro inquadramento sul campo.

Ma chi sono gli agenti cinesi scelti per prestare servizio (sia pure a tempo) in Italia? Sono stati selezionati (e addestrati) dai funzionari di polizia e carabinieri che, negli ultimi mesi, hanno operato a Pechino. I loro compiti? Pattugliare il territorio, aiutando le forze dell'ordine italiane a penetrare il proverbiale muro di omertà dietro cui solitamente si nascondono le organizzazioni criminali asiatiche.

Commenti

Mechwarrior

Gio, 28/04/2016 - 11:00

Ottima idea

lorenzovan

Gio, 28/04/2016 - 11:08

molo bene e molto intelligente...nessuno a criticare ???

Ritratto di Antero

Antero

Gio, 28/04/2016 - 11:15

Approvo !

Miraldo

Gio, 28/04/2016 - 11:19

Altri stranieri da mantenere.........

zucca100

Gio, 28/04/2016 - 11:28

Agenti cinesi komunisti e renziani?

maurizio50

Gio, 28/04/2016 - 11:28

Per una -ripeto- una volta che il governo l'imbrocca, subito qualche fanatico corre a complimentarsi per quello che è niente più niente meno che una misura doverosa , peraltro adottata da chi vanta fior di stipendio per metterla in atto!!!!!!

Beaufou

Gio, 28/04/2016 - 11:29

Almeno non ci saranno tanti problemi con la lingua (sempre che i poliziotti cinesi sappiano bene l'italiano). Sarebbe già un buon punto di partenza.

tuttoilmondo

Gio, 28/04/2016 - 11:29

"Oh, mia Patria, sei bella e perduta". L'80% dei cinesi non parla la nostra lingua e non vuole imparare. Si comporta come se il territorio che occupa sia Cina. E forse lo sarà. Siamo un popolo ma non siamo una nazione. Avremmo potuto esserlo, ma Mussolini ha distrutto il sogno. Perciò siamo deboli e alla mercé dei più forti. I sinistrati, autolesionisti ignoranti, se ne beano. Credono che avranno pane dalla loro ideologia. Ma avranno solo fame. Tanta fame.

Altoviti

Gio, 28/04/2016 - 11:30

È totalmete scandaloso! Questi cinesi sono tutti clandestini, con la mafia loro obbligano i commercianti italiani a svendere le loro attività per prendere il loro posto: Vanno rimandati in Cina. Governo indegno, traditori dell'Italia.

tiromancino

Gio, 28/04/2016 - 11:32

Tipica idea dopo che i buoi sono scappati dal recinto,ma evitare i ghetti,le concentrazioni di extracomunitari in poche vie no? Proprio le banlieue francesi non hanno insegnato nulla,ai comuni l'ignoranza impera

Altoviti

Gio, 28/04/2016 - 11:58

Ma che dici tuttoilmondo: Mussolini non ha distrutto un bel niente! Chi ha distrutto sono gli anglo-americani ed i comunisti. Si vede che hai le idee confuse, senza Mussolini l'Italia non esisterebbe più da tempo.

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 28/04/2016 - 11:58

Una volta tanto un'iniziativa sensata!

franco-a-trier-D

Gio, 28/04/2016 - 12:01

ma con leggi italiane o leggi cinesi? questo è il punto.

tuttoilmondo

Gio, 28/04/2016 - 13:08

Altoviti Gio, 28/04/2016 - 11:58 E invece no! A Cesare quel ch'è di Cesare e a Mussolini quel ch'è di Mussolini, ovvero il welfare, gli ospedali (a proposito: il Littorio, ora San Camillo, nell'atrio mostra una targa che recita: "Questo grande e moderno ospedale è stato costruito per volontà del Duce in 25 mesi". 25 mesi! non credevo ai miei occhi), e poi scuole, case, fabbriche, etc. Ma la guerra è stata un'avventura che ci ha distrutto. Che bisogno avevamo di fare la guerra? Bastava rinunciare alla Somalia, ricca solo di banane, e tenerci Libia e Albania. Avremmo fatto contenti e cxxxxxxi gli inglesi e saremmo stati ricchi, forti e rispettati. Invece... Vedrai che fine faremo!

yulbrynner

Gio, 28/04/2016 - 13:13

grosso guaio a Chinatown paolo sarpi ahahaha

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 28/04/2016 - 14:03

ATTENZIONE NON TOCCATE LE RISORSE DEL PAPA E BOLDRINI. POTREBBERO PIANGERE. QUESTO SUCCEDE QUANDO FIN DAL PRIMO ISTANTE I GOVERNI NON PROVVEDONO A STRINGERE I CONTROLLI PIU' SEVERE. PER POLITICA LI HANNO LASCIATI LIBERI DI AGIRE. IL TUTTO PER PAURA DI PERDERE CONTRATTI DI LAVORO. IL GOVERNO CINESE INTERVENIVA ANCHE SE VENIVANO MULTATO I CINESI QUANDO CAMMINAVANO IN STRADA CON I CARRETTI TIRATI A MANO. ED ECCO IL RISULTATO. C'E' STATO INTERVENTO DI CONTROLLO SOLTANTO CON IL CENTRO DESTRA

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 28/04/2016 - 14:05

PURTROPPO SE SI PROCEDERA' CON ARRESTI SARANNO ARRESTATI SECONDO LE LEGGI ITALIANI. MAGARI ERANO CINESI. SI DOVRA' PROVVEDERE ALL'ESPULSIONE IMMEDIATA ANCHE DEI PARENTI.

aitanhouse

Gio, 28/04/2016 - 14:20

a cosa applaudite? all'incapacità di gestire una comunità in massima parte di clandestini che si è installata nel nostro paese e gestisce i cavolacci propri in lungo ed in largo senza controlli ? ma quante volte i media dovranno ancora dimostrare che questi sono refrattari alle leggi sul lavoro, alle regole fiscali,ed ai divieti di collocare in commercio prodotti pericolosi e tossici?

zucca100

Gio, 28/04/2016 - 14:48

Dopo 70 anni simo qui a discutere se mussolini ha costruito o distrutto l'Italia. Andiamo bene

yulbrynner

Gio, 28/04/2016 - 14:56

tuttoilmondo anche i 443.000 morti sono merito di mussolini, cosi tanto x ricordatelo

aitanhouse

Gio, 28/04/2016 - 15:30

con quanta invidia saranno visti dai loro colleghi i poliziotti cinesi sbarcati in italia; si godranno la primavera italiana,le bellezze delle nostre città,la nostra proverbiale gastronomia e un bel gruzzolo che sicuramente verrà dalle tasche del contribuente italiota. Di tutto il resto? ma chi volete che se ne freghi, certo non occorre una superintelligenza per capire come vanno quì le cose........

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 28/04/2016 - 15:54

io non trovo nulla da ridire su questo. resta da vedere le sganasciate che si faranno a Pechino quando I poliziotti cinesi racconteranno cosa succede all'eventuale criminale dopo il suo arresto. ad esempio, il giudicetto comunistello che lo libera immediatamente. forse Pechino dovrebbe mandare anche una mezza dozzina di magistrati.

killkoms

Gio, 28/04/2016 - 17:25

e ovviamente paghiamo noi!