Pontedera, sniffa coca dall'età di 9 anni: 13enne in cura al Sert

La 13enne ha iniziato a sniffare cocaina guardano i genitori, che lo facevano abitualmente in casa. Adesso è in cura da alcuni mesi al Sert locale

Ennesimo dramma dovuto alla cocaina, questa volta a Pontedera, in provincia di Pisa.

Come riportato da Avvenire, una bambina di 13 anni è in cura al Sert locale (Servizio di recupero delle tossicodipendenze) con una gravissima dipendenza da cocaina. La bambina ha iniziato a sniffare cocaina all'età di 9 anni, imitando i genitori tossicodipendenti che lo facevano abitualmente davanti alla figlia. Ora la 13enne è in cura da alcuni mesi con una grave forma di dipendenza.

Nello stesso Sert, sono seguiti anche i genitori della 13enne. Come scrive Avvenire, "per lei il Sert di Pontedera ha intrapreso 'un percorso personalizzato e individuale', come spiega il responsabile Milo Meini, 'un percorso valutato sotto tutti i punti di vista'. Il medico parla di 'disperazione' tra le famiglie 'che non sono più un parafulmine contro le perdizioni'".

Un dramma che ha poi portato la ragazza a entrare anche in giro di abuso didroga più ampio di quello familiare e legato a una rete di spacciatori.