Positano, il comune tassa foto e video per scopi commerciali

Il piccolo Comune della Costiera amalfitana ha deciso di far cassa con tutte le foto che vengono scattate sul suo territorio per fini commerciali e per i film

Una foto al panorama di Positano potrà costare fino a duemila euro. Il piccolo Comune della Costiera amalfitana ha deciso di far cassa con tutte le foto che vengono scattate sul suo territorio per fini commerciali e per i film. Infatti si tratta di una vera e propria tassa che verrà versata nelle casse del Comune da tutti coloro che utilizzeranno immagini di Positano per fini commerciali. Ma attenzione ci saranno conseguenze anche per i matrimoni. Infatti bisognerà chiedere un'autorizzazione all'amministrazione comunale per poter realizzare il servizio fotografico in caso di nozze. La richiesta dovrà essere inoltrata anche per quanto riguarda i book fotografici e i video commerciali. Biosgnerà informare l'amministrazione almeno con 30 giorni di anticipo. Inoltre è stato vietato l'uso dei droni spesso attrezzi da lavoro dei fotografi. A far rispettare le nuove norme ci penseranno i vigili urbani. Inoltre saranno esentati dal pagamento tutte le iniziative legate a programmi tv o le foto per i giornali. Le sanzioni per chi non rispetta le regole potrebbero arrivare fino a 500 euro.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 31/10/2017 - 17:33

cosa ci trovate di anomalo ?