Prato, maltrattavano anziani. Sospesi nove infermieri

Botte e insulti agli ospiti che non erano autosufficienti. Tutto è stato immortalato dalle telecamere

Erano lì per essere accuditi e aiutati. Invece venivano costretti a subire maltrattamenti, botte e insulti. Eppure gli anziani ospiti della casa di riposo erano tutti affetti da gravi patologie e non autosufficienti.

L'operazione della squadra mobile di Prato è scattata all'alba all'Rsa di Narnali: nove sono le misure cautelari già eseguite, diciassette le persone indagate. Per una di loro il gip si è riservato un interrogatorio in procura, prima di confermare la misura cautelare. Sono tutti infermieri e operatori sanitari.

A dare il via all'inchiesta, circa un anno fa, la denuncia dei familiari di un paziente. Da allora la struttura, che si trova in una zona periferica di Prato, è stata tenuta sotto controllo anche con l'aiuto di telecamere che hanno immortalato quello che accadeva nei reparti appena i parenti andavano via. Non solo i maltrattamenti. In molti casi, spiega la polizia, i ricoverati avrebbero subito anche furti di denaro.

L'attività investigativa, svolta anche con l'ausilio della direzione Sanitaria della Asl 4 di Prato, ha messo in luce, spiega una nota, "una situazione grave, di umiliazione continua degli anziani, anche in momenti delicati della loro vita, e un contesto generalizzato di tali condotte. Quotidiani erano i maltrattamenti fisici e morali nei confronti dei degenti, sottoposti, senza alcun motivo, a strattonamenti e a condotte lesive della loro integrità fisica. Altrettanto quotidiani erano le condotte di dileggio e ingiuria verso gli ospiti della residenza, che denotano una costante volontà vessatoria nei confronti dei malati".

Le misure cautelari riguardano la sospensione dall'esercizio di pubblico servizio per periodi da sei mesi a un anno: i destinatari dei provvedimenti sono tutti residenti tra le province di Prato e Pistoia.

Commenti

restinga84

Ven, 10/07/2015 - 12:46

La Prato rossa si fa sempre onore.

redy_t

Ven, 10/07/2015 - 14:25

Questo è un altro caso in cui i sistemi dell'Isis non apparirebbero deprecabili.

Ritratto di Farusman

Farusman

Ven, 10/07/2015 - 14:30

Cosa cavolo c'entra il rosso , il bianco o il verde. Sono delinquenti e basta, per i quali dovrebbe valere la medioevale legge del taglione: venti frustate in piazza ogni venerdì per vent'anni. Ma avranno due anni con la condizionale e continueranno a fare i delinquenti in un'altra struttura.

fedeverità

Ven, 10/07/2015 - 14:41

Io mi chiedo che soddisfazione ci sarà a picchiare un anziano,per quanto possa brontolare,lamentarsi ecc......VOI NON SIETE ESSERI UMANI...SIETE LA FECCIA DEL MONDO! SUBITO LICENZIATI E ARRESTATI! PARASSITI..VAGABONDI!

fedeverità

Ven, 10/07/2015 - 14:44

Avranno un nome e cognome.....VOGLIAMO SAPERE CHI SONO???

fedeverità

Ven, 10/07/2015 - 14:47

Ma perchè le persone devono essere così cattive?

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Ven, 10/07/2015 - 15:25

Sono sulla via della vecchiaia e questi video mi fanno molto male. Non voglio finire così e mi chiedo perché la mia nazione non permette di chiedere, se fosse necessario e per la mia persona, l'eutanasia.

Ettore41

Ven, 10/07/2015 - 15:26

@Farusma.....Invece il rosso, bianco o verde c'entra e come. Perche' vede i due anni con la condizionale piu' attenuanti generiche (quelle non mancano mai) che porteranno a zero giorni in galera sono il risultato del buonismo e garantismo della sinistra. Se invece si potesse somministrare loro le venti frustrate settimanali ed il trattamento a pane ed acqua per un congruo periodo di tempo questi esseri abietti non si sarebbero cosi' comportati.

lento

Ven, 10/07/2015 - 15:38

Mettere le telecamere in queste strutture ,per legge .. Pene esemplari e condanne certe per queste bestie...

fedeverità

Ven, 10/07/2015 - 16:19

Che giustizia sarà se torneranno a lavorare come se niente fosse stato? DEVO PAGARE E PAGARE MOLTO CARO!!

Ritratto di Farusman

Farusman

Ven, 10/07/2015 - 17:38

"Ettore41" Il rosso e il verde si riferisce al post di "Restinga84" che attribuisce il vergognoso scempio al fatto che Prato abbia un'amministrazione rossa: E ciò continua ad apparirmi una sciocchezza. Poi sul buonismo e il garantismo potrei in linea di massima essere d'accordo con lei,( anche se c'è garantismo e garantismo). E, purtroppo, non sono attribuibili solo alla sinistra.