Sesso con alunno, il test del Dna conferma: ​il figlio è del 14enne

La donna, un'infermiera 35enne, aveva iniziato una relazione con il ragazzino a cui faceva ripetizioni

Le analisi del Dna confermerebbero che il padre del bambino di 5 mesi dell'infermiera 35enne di Prato, accusata di atti sessuali con un 14enne, sarebbe proprio il ragazzino.

La donna aveva conusciuto la madre del ragazzo in palestra e si era offerte di fargli ripetizioni di inglese: era la primavera del 2017 e il ragazzino all'epoca aveva 13 anni e frequentava le scuole medie, particolari che aggraverebbero la posizione della donna. Infatti, i rapporti sessuali con minori di 14 anni, anche se consenzienti, sono puniti dal codice penale come violenza sessuale.

La 35enne è stata sentita oggi, per circa due ore, accompagnata in procura dal marito e dai suoi legali. Era stata lei a chiedere l'interrogatorio, per esprimere la sua versione dei fatti. A denunciare la donna, invece, erano stati i genitori del 14enne, dopo i racconti dei loro incontri, che avvenivano a casa della 35enne. Gli inquirenti avevano anche sequestrato il telefono della donna e quello del ragazzo, per analizzarne il contenuto e le conversazioni.

Era stata la 35enne, nei giorni scorsi, a consentire il prelievo del Dna del bimbo di 5 mesi, da confrontare con quello del 14enne. I legali, usciti dal tribunale, hanno fatto sapere che "l'interrogatorio è stato secretato". In mattinata, gli avvocati dell'infermiera avevano previsto l'arrivo degli esiti del test del Dna in giornata:"I campioni del test sono stati eseguiti e i risultati ci saranno a ore. La verità dei fatti secondo noi prescinde da questo risultato ed è per questo che abbiamo chiesto che sia sentita subito dagli investigatori".

Commenti

bangcube

Lun, 11/03/2019 - 21:45

Evviva, evviva: abbiamo anche noi i nostri Emmanuel e Brigitte Macron !!

seccatissimo

Lun, 11/03/2019 - 21:47

Allora, in definitiva, il padre del bambino di 5 mesi dell'infermiera 35enne di Prato, accusata di atti sessuali con un 14enne, sarebbe o è il ragazzino ?

maricap

Lun, 11/03/2019 - 22:13

Beato lui!

adal46

Lun, 11/03/2019 - 22:34

Mah? Tutto alla prossima puntata... ahahaha

Ritratto di Civis

Civis

Lun, 11/03/2019 - 22:36

Beh, nessun colpo di scena.

Giorgio5819

Mar, 12/03/2019 - 09:43

... a parti inverse non ci sarebbero stati dubbi sulla "sentenza"... ora vediamo cosa si inventano. Tristezza per il povero nascituro.

Pitocco

Mar, 12/03/2019 - 10:17

eh! Un bimbo con un padre così giovane avrà sicuramente un futuro piacevole. In fin dei conti siamo carenti di figli e diamo spazio quindi a queste "deviazioni" perché rinfoltiscono il nostro asili sempre più spogli.

cir

Mar, 12/03/2019 - 11:41

Giorgio5819 .. stanne pur certo . arriveranno i pensatori "femministi" a sostenete che che se un uomo di 40 anni va con una 14enne , e' un PORCO che sfoga i suoi piu' aberranti istinti sessuali animaleschi . Ma se e' una donna 40enne con un 14enne,si evidenziera' che la donna cerca attraverso un rapporto con un vigoroso giovane tutto l' affetto e la parte poetica che Lei come donna ne ha pieno diritto di avere.

buonaparte

Mar, 12/03/2019 - 20:25

GRANDE CIR