Prato, il sindaco Pd rifiuta il taser: "Meglio avere nuovi agenti"

Il primo cittadino Matteo Biffoni respinge così la proposta del governo: "Meglio non creare confusione sulle competenze"

Il governo offre ai vigili urbani di diverse città italiane la possibilità di adottare in via sperimentale il taser ma il sindaco di Prato, del Pd, rifiuta la proposta e chiede invece più soldi da destinare all'assunzione di nuovi agenti.

"Molto perplesso": così il primo cittadino Matteo Biffoni ha voluto liquidare l'introduzione della pistola elettrica presso i comandi di polizia municipale di diversi centri grandi e medie, tanto voluta dal ministro dell'Interno Matteo Salvini. Da settembre infatti il taser è già in dotazione alle forze dell'ordine in tutto lo Stivale, a partire dalle grandi città. Quindi è arrivata la possibilità di provarlo anche all'interno dei reparti dei vigili urbani: in un primo momento si tratta di due soli agenti per ogni città con più di 100mila abitanti.

Fra i molti entusiasti, però, c'è anche qualche scettico. E nelle file di questi ultimi c'è anche il sindaco Pd di Prato, che chiede di "non mischiare le competenze e creare confusione": "I nostri vigili urbani fanno già tanto, forse troppo – aggiunge Biffoni – Si occupano di sinistri stradali, edilizia, ambiente, pattugliamento, abbiamo i cani antidroga e c’è in ballo con la Regione Toscana il progetto dei vigili di quartiere."

Dal Comune di Prato, al massimo, ammettono di essere disposti a sentire in merito il parere dei sindacati degli agenti e del comandante dei vigili, che però pare già piuttosto perplesso. Favorevole invece all'introduzione del taser l'opposizione di centrodestra in Consiglio comunale: "Il taser permette all’agente di non usare la pistola d’ordinanza. E garantisce una maggiore tutela anche alle donne del comando che si trovano di fronte a criminali di una certa stazza. Lo spray al peperoncino non sempre funziona, il taser è più efficace. E poi sarebbe un deterrente per gli stessi malviventi", spiegano dalla minoranza.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mar, 20/11/2018 - 11:40

giustamente la giunta odiota non vuole i taser ma più agenti per...farli menare dalle sue risorse aggratiiss,le palestre costano!!

cir

Mar, 20/11/2018 - 11:57

va anche bene sei li fai pagare ai PRATESI.

Albius50

Mar, 20/11/2018 - 12:01

Il TASER garantisce se lo punti verso il MALFATTORE una garanzia maggiore ovvero è + facile che si arrenda senza colpo ferire, ma si vede che i PRATESI preferiscono farsi menare visto che lo hanno eletto democraticamente

Teobaldo

Mar, 20/11/2018 - 12:17

stavo aspettando questa notizia per commentarla (sono di Prato) Allora il sindaco si chiama Biffoni (quasi-nomen omen) e se cercate (sul web) i suoi interventi come delegato Anci immigrazione capirete quale cervello ci sia dentro quella testa. Si legge sulla cronaca locale “Ma se quello colpito dal Taser casca picchia la testa poi si fa male?” (questo disse il comandante pratese dei vigili urbani….. Ehhhh…. siiiiii fare le multe per divieto di sosta vuoi mettere com’è più rilassante! dico io) Insomma questi incapaci si fanno solo un sacco di scrupoli verso chi scrupoli non se ne fa e intanto si scavano elettoralmente la fossa…e vai….!!!

Libertà75

Mar, 20/11/2018 - 12:30

mi domando perché chieda soldi per più vigili, del resto per il PD il problema sicurezza non esiste, è in realtà solo un problema di percezione dei cittadini... Quindi, per mera logica, se sei del PD dovresti pure abolire la polizia municipale, non volera aumentare...

leopard73

Mar, 20/11/2018 - 12:53

Non per niente è un KOMUNISTA un testa DURA!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 20/11/2018 - 12:54

qualità principale di questo sindaco: l'ignoranza.

manson

Mar, 20/11/2018 - 13:09

certo le preziose risorse potrebbero ferirsi... PISA CIAO MASSA CIAO A PRESTO PRATO

ispettore

Mar, 20/11/2018 - 13:23

Forse sarebbe meglio avere meno sindaci del pd! Il Taser è un rafforzamento di difesa per le Forze di Polizia: egregio sindaco cattocomunista!!!

igiulp

Mar, 20/11/2018 - 13:26

Il taser gli fa schifo? Mancano agenti? Si mettano per strada lui e tutta la sua giunta che lo sostiene.

27Adriano

Mar, 20/11/2018 - 14:00

Le risorse, specie se kriminali, vanno tutelate, vero sindaco?

routier

Mar, 20/11/2018 - 14:15

Le due cose (taser e aumento dei vigili) sono perfettamente compatibili ma per certi sindaci il ragionamento è troppo complesso per le loro capacità cognitive.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mar, 20/11/2018 - 14:26

Cosa c'è da meravigliarsi? Se fosse stato favorevole non sarebbe un pidiota, e loro alla propria identità ci tengono, eccome se ci tengono !

dagoleo

Mar, 20/11/2018 - 14:35

i casini di sicurezza piubblica che hanno causato loro con le loro politiche dementi e sconsiderate ora non sanno neppure come risolverlo. tipico delle sinistre che nel governo di interi paesi li hanno distrutti e poi sono crollate sotto i colpi delle rivolte dei popoli.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 20/11/2018 - 14:49

--Libertà75--eppure l'articolo te lo spiega chiaro e tondo che le competenze dei vigili sono molteplici--e quelle sulla sicurezza sono solo una delle voci ma non certo la più importante di cui i vigili si occupano--ma quando uno è nubbio è nubbio--e non c'è nulla da fare --swag

maurizio50

Mar, 20/11/2018 - 14:55

Quel babbeo ultra comunista che fa il Sindaco di Prato reclama più Vigili, oggi, al Ministro che non è dei suoi. Quando il Ministro è stato per cinque anni dei suoi, Alfano e Minnitti), non mi risulta che abbia mai reclamato niente al Compagno-Ministro del PD e associati!!!!

zadina

Mar, 20/11/2018 - 15:08

Naturalmente il sindaco di prato comunista doc si preoccupa solo dei delinquenti clandestini ha pura se il delinquente fa violenza e resistenza al pubblico ufficiale non gli interessa nulla della incolumità dei vigilanti e dei suoi cittadini quelli possono essere offesi malmenati e forse anche essere uccisi, la cosa più importante per il sindaco è che al delinquente non venga torta un capello, complimenti per la sua grande preoccupazione in difesa della delinquenza.

carlottacharlie

Mar, 20/11/2018 - 15:12

Il sindaco dem-demente, ha paura che il taser faccia troppo male ai neri e marroni e, però, se ne frega se i "suoi" vigili urbani vengono aggrediti e malmenati. Poi si sta ingegnando, per racimolare voti per quando ci saranno votazioni, per essere rieletto e la miglior cosa è chiedere assunzioni. Proprio un vero dem-ente.