"Prendi solo l'antipasto": e il ristoratore spacca il naso al cliente

Inaudita violenza in un ristorante di Arezzo: il cliente ha riportato la frattura del setto nasale e di tre costole

Tre costole rotte e il setto nasale spaccato: è questo il bilancio della selvaggia e brutale aggressione con cui un ristoratore toscano ha pestato un cliente "reo" di avere consumato solo un antipasto.

La notizia arriva dalle cronache giudiziarie di Arezzo, dove un 61enne della provincia aveva prenotato un tavolo in un ristorante per un pranzo con amici. L'uomo si era accordato per telefono con il padre del titolare per un pasto a base di "fegatelli", tipico piatto della regione.

Tutto sembrava filare per il verso giusto quando una volta giunto al ristorante il cliente si sarebbe accorto che nulla di quanto aveva prenotato era stato preparato. A quel punto avrebbero ordinato solo un antipasto, abbandonando quindi il locale. Un gesto che però ha scatenato la furia del proprietario del ristorante, un imprenditore 57enne. Secondo quanto emerge dalle ricostruzioni postume, il ristoratore si sarebbe avventato sul cliente che aveva effettuato la prenotazione.

Prima un'aggressione verbale: "Sei venuto qui solo per l'antipasto", gli avrebbe urlato in faccia. Quindi la follia e le botte, violentissime: naso spaccato e tre costole fratturate, secondo quanto emerge dalla diagnosi effettuata al pronto soccorso.

Il titolare del ristorante è stato denunciato per lesioni gravi ed è già stato rinviato a giudizio: la sentenza è attesa per la fine dell'anno.

Commenti
Ritratto di mailaico

mailaico

Gio, 18/10/2018 - 10:41

sentenza x fine anno ... e perchè non per direttissima ? la sentenza doveva essere immediata: Reclusione tradotta in mega multa da devolvere al picchiato!

maricap

Gio, 18/10/2018 - 10:56

Azz.... . Dopo l'antipasto gli ha servito forzosamente anche il primo, il secondo, dolce, caffè e ammazzacaffè. Sempre detto che in alcuni ristoranti ci si entra solo se armati. Ahahahah.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 18/10/2018 - 10:58

^°©°^ quale anno 2018? 2019? 2020? 2021? 2022? 2023? 2024?....... Ad libitum visto la velocità della nostra circa giustizia.

ruggerobarretti

Gio, 18/10/2018 - 11:01

A parte la violenza, sempre da deprecare, sentirei tutte le campane. La storia cosi come raccontata mi lascia alquanto perplesso.

il sorpasso

Gio, 18/10/2018 - 11:03

Va pubblicato il nome del ristorante in maniera che non ci vada più nessuno per almeno 20 anni!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 18/10/2018 - 11:12

ma... gli amici del tipo...tutti muti tutti fermi ??? MAH...

27Adriano

Gio, 18/10/2018 - 11:32

..perchè per fine anno? Quanti nasi e quante costole può ancora rompere?? E se tra le future vittime del ristoratore ci dovesse essere qualche giudice??

Ritratto di cape code

cape code

Gio, 18/10/2018 - 11:35

Bah..."ristoratore toscano"...ormai ad Arezzo ci saranno rimasti 10 toscani autoctoni soprattutto nella gestione dei ristoranti.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 18/10/2018 - 11:58

Il rischio d'impresa della ristorazione comporta anche la valutazione del cliente che prenota nell'intento di cenare in tempi ristretti, e non nel tempo normalmente necessario per cucinare e imbandire una specialità gastronomica, onde recarsi altrove subito dopo cena. Allora se non è pronto niente, è necessario ripiegare su un ottimo antipasto, senza incorrere nelle ire dell'inadempiente ristoratore.

titina

Gio, 18/10/2018 - 13:09

Se il ristoratore non aveva preparato quanto ordinato ha il primo torto, se aggiungiamo che ha pestato il cliente è un delinquente. Dite nome e cognome in modo che la gente non vada più lì, tranne chi vuole essere pestato ( quindi consenziente)

Ritratto di vkt.svetlansky

vkt.svetlansky

Gio, 18/10/2018 - 13:25

Ce penserà la Maria Etruria de sicuro amico suo, interferirà pure con il mantellato rosso che lo scagionerà.

Tip74Tap

Gio, 18/10/2018 - 16:59

#maintoscana

vince50

Gio, 18/10/2018 - 17:18

Detta e scritta in questo modo e se mai fosse stato possibile,come si dice :A me me pare na strunzata.

zingozongo

Gio, 18/10/2018 - 17:36

sarebbe da fare una zingarata, andare la in 5 e oridinare una fetta di torta per 5 eheheh

pastello

Gio, 18/10/2018 - 19:07

Naso spaccato, tre costole fratturate e non si finisce in galera?

ziobeppe1951

Gio, 18/10/2018 - 19:33

Ci dev’essere una zecca rossa come censore

routier

Gio, 18/10/2018 - 20:04

Consiglio i prossimi clienti del ristorante di presentarsi al desco muniti di guantoni da pugilato. (non si sa mai...!)