Si ispirano al film "Manchester by the sea" e uccidono il figlio

Due coniugi americani hanno preso spunto dal film "Manchester by the sea" e dopo aver visto la pellicola hanno ucciso il figlio appiccando poi un incendio

Dopo aver visto il film vincitore di due Oscar "Manchester by the sea", i coniugi Ernest and Heather Franklin hanno ucciso il figlio disabile Jeffrey Franklin di 16 anni prendendo spunto dalla pellicola.

Il film racconta la storia di un uomo che, involontariamente, provoca un incendio nella sua casa e uccide i figli senza poi essere perseguitato penalmente. Così, i Franklin, hanno tentato di nascondere l'uccisione del giovane incendiando la loro casa nel Connecticut.

Ernest Franklin infatti ha dichiarato che tra le 11:30 e le 2 di notte, ora dell'incendio, non era a casa. Ma l'autopsia sul corpo del sedicenne ha dimostrato che il ragazzo era già morto prima che scoppiasse l'incendio.

Secondo il pubblico ministero di New York i coniugi hanno ucciso il figlio solamente due ore dopo aver visto il film. La coppia è accusata di omicidio, incendio doloso e occultazione di prove.

Commenti

CALISESI MAURO

Gio, 13/04/2017 - 20:31

eh il padrone del mondo e' all'attacco .... delle menti deboli e cuori di pietra.... peccato per il bambino... loro dovranno pagare per un omicidio crudele e la serpe li aspetta nell'aldila... facile uccidere un feto o gente senza difese... provatelo a fare con un carabiniere / sabota....