Pressione fiscale alle stelle

Secondo al Cgia il dato reale si attesta intorno al 48,8 per cento. Una vera e propria mazzata sulle famiglie

Nel 2017 la pressione fiscale ufficiale è attesa al 42,5 per cento ma il peso delle tasse sui contribuenti italiani fedeli al fisco sarà superiore di oltre 6 punti: la pressione fiscale reale, infatti, è prevista al 48,8 per cento. Sono calcoli dell’Ufficio studi della Cgia di Mestre. "Con un peso reale del fisco italiano tra i più elevati in Europa - afferma il coordinatore dell’Ufficio studi della Cgia Paolo Zabeo - da un lato è difficile fare impresa e dall’altro chi lavora come dipendente percepisce uno stipendio netto pari alla metà di quanto costa al proprio titolare. Sia gli uni sia gli altri sono vessati da un fisco ingiusto ed eccessivo che, insieme alla burocrazia ottusa e snervante, continua a rappresentare il principale ostacolo alla ripresa economica del Paese".

Per quale ragione esiste questo differenziale tra i dati ufficiali e quelli realmente sopportati dai contribuenti onesti? Come è previsto a livello europeo, anche il nostro Pil, ricordano dalla Cgia, include l’economia non osservata ascrivibile alle attività irregolari. Secondo l’Istat infatti, nel 2014 (ultimo dato disponibile) l’economia non osservata ammontava a 211 miliardi di euro (pari al 13% del Pil): di cui 194,4 miliardi erano attribuibili al sommerso economico e gli altri 16,9 alle attività illegali. In questa analisi, l’Ufficio studi della Cgia ha ipotizzato, molto prudenzialmente, che l’incidenza dell’economia sommersa e delle attività illegali sul Pil nel triennio 2015-2017 non abbia subito alcuna variazione rispetto al dato 2014. Ricordando che la pressione fiscale ufficiale è data dal rapporto tra le entrate fiscali ed il Pil prodotto in un anno, nel 2017 è destinata ad attestarsi al 42,5 per cento. Se, però, dal Pil rimuoviamo la quota riconducibile al sommerso economico e alle attività illegali che, almeno in linea teorica, non producono alcun gettito per le casse dello Stato, il prodotto interno lordo diminuisce (quindi si contrae il valore del denominatore) e aumenta così il risultato che emerge dal rapporto tra il gettito fiscale e il Pil. Pertanto, la pressione fiscale reale che grava su lavoratori dipendenti, sugli autonomi, sui pensionati e sulle imprese che si comportano correttamente nei confronti del fisco è superiore a quella ufficiale di 6,3 punti. Per l’anno in corso, infatti, è destinata a collocarsi al 48,8 per cento. Anche se in calo rispetto agli anni precedenti, il peso complessivo del fisco rimane comunque ad un livello insopportabile.

Commenti

Reip

Sab, 05/08/2017 - 15:45

Da qualche parte bisogna pure andare a prendere i soldi per finanziare il business dell'immigrazione clandestina sponsorizzato dal nostro governo di sinistra, per fare arricchire coop rosse, ONG, associazione di volontariato, prefetti, mafia e i soliti schifosi politici corrotti...

TreeOfLife

Sab, 05/08/2017 - 15:59

Sacrifici inutili. Non stiamo facendo uno Stato migliore.

paolonardi

Sab, 05/08/2017 - 16:01

Ma i nostri governanti sprecano a destra e a manca per salvare banche decotte, a pagare un apparato statale che potrebbe essere ridotto della meta' guadagnando in efficienza, a soccorrere e mantenere gli immigrati, a gestire una sanita' costosissima e non corrispondente agli standard internazionali e si potrebbe con poche semplici riforme, cominciando da sfoltire il carrozzone INPS , risparmiare tantissimo.

senzasperanza

Sab, 05/08/2017 - 16:03

mangia tu che mangio anch'io....paga sempre pantalone

moichiodi

Sab, 05/08/2017 - 16:04

Solito inbufalimento di una notizia. Comunque in coda all' articolo c' è la notizia. La pressione è diminuita

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 05/08/2017 - 16:20

Dov'è quello che dice di aver ABBASSATO le TASSE!!! E Tutti i COCOMERIOTAS che qui lo OSANNAVANO!!!!lol lol.

moichiodi

Sab, 05/08/2017 - 16:30

Notizia imbufalita. Ma all' ultimo rigo si legge che la pressione e diminuita. Non è mai troppo tardi

Pitocco

Sab, 05/08/2017 - 16:37

Diciamo che il 48 % è un limite già sorpassato. La reale pressione fiscale (tasse dirette ed indirette) supera ben oltre il 75%.

uberalles

Sab, 05/08/2017 - 16:37

Eppure, Frottolo Renzi va in giro a raccontare che la pressione fiscale è diminuita. In effetti, più che aumentare le aliquote dei tributi, il Bomba ha diminuito di parecchio le detrazioni d'imposta: quindi il gettito fiscale salirà ancora, alla barba dei lavoratori italiani.

@ollel63

Sab, 05/08/2017 - 16:40

sinistrati = ladri il prodotto delle sinistre al governo: impoverimento massiccio del cittadino italiano onesto e arricchimento dei ladri di cui sopra. Ma non capisccono, non hanno nemmeno un neurone che ne abbia capacità, che infine saranno i primi che pagheranno tutto, qa caro prezzo.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Sab, 05/08/2017 - 17:01

Bisogna ringraziare gli evasori, cioè coloro che guadagnano 100 e fatturano 10. Ladri.

Ritratto di italiota

italiota

Sab, 05/08/2017 - 17:03

non solo pressione fiscale, ma abbiamo anche i politici più pagati d'europa.... viva l'italia !!!

Zizzigo

Sab, 05/08/2017 - 17:13

Qui sopra ci sono i commenti di uno che non paga le tasse. Personalmente pago oltre il 49%. E non sono ricco.

guardiano

Sab, 05/08/2017 - 17:22

I sinistri mentitori di professione, si aggrappano al lavoro nero come paraculo per le loro ruberie, loro sono maestri nel negare, abbiamo una criminalità impensabile in un paese democratico, non è vero dicono, la criminalità è solo una percezione del popolo bue, i cittadini denunciano un'invasione che ci porterà a un bagno di sangue, loro replicano che salvano vite umane in mare, abbiamo le buste paga dei lavoratori che sono le più basse dell'occidente ma all'impresa costano più del doppio chi si pappa l'altra metà, comunque una parte di ragione l'hanno, fintanto che i collioni alla elkid alla dreamer, al tonno lesso alla riflessiva e ottusi vari li votano fanno bene a fare quello che fanno.

lavieenrose

Sab, 05/08/2017 - 23:51

moichiodi ho la netta impressione che lei le tasse non le paghi per non provare vergogna a scrivere il suo commento. Provi a sommare tutte le tasse, imposte e balzelli vari sia di nagtura statale che locale poi ne riparliamo.

Ritratto di hardcock

hardcock

Dom, 06/08/2017 - 08:31

Egregio sig Luca Romano questa mattina ore 08 locali appena sveglio mi sono imbattuto nel suo articolo che a mio avviso contiene alcuni errori. Alla percentuale del 48,8% va aggiunta l'IVA e si arriva al 70,8% se poi si tiene conto delle varie accise Carburanti ( Qui la benzina la costa l'equivalente di 0,22 Euro=1,5 Yuan) Alcool per alimentazione umana 8 Euro a litro= una birra =0,25 euro si arriva facilmente vicino all'80% a cui vanno aggiunte le quote di IMU; TASI etc. Il risultato è che in quel disgraziato paese è divenuto impossibile vivere. Se non vi sbrigate ad abbattere la tirannia non ne uscirete mai più Molice Linyi Shandong China

Ritratto di hardcock

hardcock

Dom, 06/08/2017 - 08:34

Un'ultima annotazione: Lo sceriffo di Nothingham era un dilettante confrontato agli avvoltoi italiani. Molice Linyi Shandong China

Ritratto di hardcock

hardcock

Dom, 06/08/2017 - 08:38

Per il corvo. In Italia non esistono evasori ma solo gente che cerca di salvare il prodotto del proprio sudore dalle fameliche fauci degli avvoltoi al governo. Molice Linyi Shandong China

Siciliano1

Dom, 06/08/2017 - 08:42

Che schifo.

moichiodi

Dom, 06/08/2017 - 09:19

@lavieenrose lei se la prende con me. Invece che con chi scrive che la pressione è diminuita.