Primo matrimonio gay in Germania dopo l'entrata in vigore della legge

È il primo matrimonio gay dopo l'entrata in vigore della legge di fine giugno, Angela Merkel si era espressa contro al voto

È stato celebrato oggi il primo matrimonio gay in Germania dopo l'entrata in vigore della nuova legge. A fine giugno, infatti, il Bundestang tedesco ha approvato il matrimonio omosessuale. Il voto ha parificato le unioni gay ai matrimoni eterossesuali. Dal 2002 era già possibile l'unione civile tra le persone dello stesso stesso, ma mancavano diversi diritti, tra cui l'adozione.

Il primo matrimonio gay tedesco ha avuto luogo a Schönberg, un piccolo comune della Sassonia. Kreile, 59 anni, ha detto che è "un onore" rappresentare la prima coppia gay sposata in Germania, e fa notare che lui e Mende, 60 anni, hanno lottato per i diritti dei gay per decenni.

I due hanno poi festeggiato con il tradizionale taglio della torta, in cui non mancava un una bandiera arcobaleno e la scritta "Matrimonio per tutti".

"Lo stato ha riconosciuto alle persone la possibilità di essere l'una accanto all'altra: è questo che rappresenta il matrimonio, indipendentemente dal sesso", ha detto un ospite presente alla cerimonia che conosce la coppia da più di 20 anni.

Secondo le cifre ufficiali, nel 2015 sono state circa 43mila le unioni civil registrate in Germania, e la maggior parte di queste unioni saranno convertite in matrimonio.

Commenti

Popi46

Dom, 01/10/2017 - 15:04

Certo che il bacio fa proprio venire la pelle d'oca...decidete voi per quale motivo

Giorgio5819

Dom, 01/10/2017 - 17:07

Bello schifo !

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Lun, 02/10/2017 - 02:36

Che schifo. Lo facciano in privato, se vogliono. D'altra parte dal 1945 la Germania è una colonia della piovra, cos'altro aspettarsi?

Luigi Fassone

Mar, 03/10/2017 - 16:23

Scusate se insisto : Sì,Popi46 e Giorgio5819,avete proprio ragione.Già la notizia che due uomini si amano "sessualmente"...,INZOMMA ! Che bisogno c'è di mostrarci anche le loro avventure tipo Perugina ? Consoliamovci,non è solo "il Giornale" a propinarci queste schifezze (e come plaude,appagata,l'unica donna presente all' "atto"...! ma sarà poi una donna ? Qui non ci si capisce più nulla ! Mi pare che qualcosa,a Sodoma e a Gomorra,accadde...