Problemi di sonno: cinque mosse per addormentarsi rapidamente

Gli esperti ricordano che non sempre le pasticche per dormire sono realmente efficaci e sicure. Esistono infatti diversi metodi, molto semplici e più efficaci per addormentarsi

I problemi di sonno colpiscono milioni di italiani. Negli Stati Uniti, ad esempio, secondo uno studio di CDC (Centre for disease control and prevention), circa 9 milioni di adulti usano prescrizioni mediche per migliorare la propria qualità del sonno. Ma gli esperti, come riportato da The Huffington Post, ricordano che non sempre le pasticche per dormire sono realmente efficaci e sicure. Esistono infatti diversi metodi, molto semplici e più efficaci per addormentarsi. Eccone cinque:

- Se non riuscite ad addormentarvi, come ricorda huffpost, dopo che sono passati venti minuti da quando vi siete coricati, alzatevi dal letto. Vi aiuterà ad associare il letto con il sonno. Fate qualcos'altro fino a che non sentite il bisogno fisico di tornare a letto e dormire. L'importante è che non facciate attività troppo stimolanti o con luce troppo alta.

- "Il rilassamento muscolare progressivo è un esercizio di rilassamento in cui sistematicamente si tendono e poi si rilassano tutti i gruppi muscolari del corpo" ha detto Phil German, direttore del Medicine's Behavioral Sleep Medicine Program dell'Università della Pennsylvania, all'Everyday Health. È stato dimostrato che riduce la fatica e migliora la qualità del sonno in uno studio di donne sottoposte al trattamento per il cancro al seno.

- Una rilassante immersione nella vasca da bagno può veramente aiutarti a dormire. Questo perchè la temperatura corporea si alza, e quando si esce il rapido crollo di temperatura simula il naturale calo che si innesca quando ci si prepara al sonno.

- Potrebbero bastare alcuni piccoli cambiamenti per rendere la camera da letto un luogo più confortevole, come ad esempio comprare un nuovo set di lenzuola più comode o tappare bene i buchi dai quali può entrare luce che può tenervi svegli. E mi raccomando. Lasciate i telefoni in un'altra stanza, o quanto meno in modalità silenziosa.

- Molte tisane sono realizzate con gli stessi composti utilizzati negli integratori, come la valeriana o la camomilla. Oltretutto bere una cosa calda prima di andare a dormire può conciliare il sonno.