La procura di Milano contro l'Anac di Cantone: "Rende inutili le indagini"

Il procuratore Greco: "Il ritardo con cui le notizie sono state trasmesse ha reso inutili le indagini"

L'Anac ha trasmesso alla Procura di Milano "numerosi illeciti da cui si potevano desumere fatti di corruzione". Tuttavia "il ritardo con cui le notizie sono state trasmesse" dall'Autorità anticorruzione guidata da Raffaele Cantone "e soprattutto le modalità di acquisizione degli elementi (acquisizione di documentazione presso gli enti coinvolti) hanno determinato una discovery anticipata, sostanzialmente rendendo inutili ulteriori indagini nei confronti di soggetti già allertati". Lo si legge nel Bilancio di responsabilità sociale della Procura di Milano presentato oggi dal Procuratore Francesco Greco.

Insomma, la procura di Milano sferra un durissimo attacco all'Autorità guidata da Cantone.

Commenti
Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 28/06/2018 - 18:17

Cantone non serve a nulla

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Gio, 28/06/2018 - 18:36

Potrà mai andare contro la sinistra e i komunisti ???? Perchè non lo cacciano e ne mettono uno che non guarda in faccia a nessuno ???

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Gio, 28/06/2018 - 18:38

Se ci sono i presupposti per indagarlo per favoreggiamento, perchè non lo fanno ????

honhil

Gio, 28/06/2018 - 19:03

L’Autorità nazionale anticorruzione (Anac), se così è, e così parrebbe essere stato accertato dalla procura di Milano, da filtro di allerta è diventata una tramoggia provvidenziale per i corrotti in servizio permanente effettivo.

Luprotts70

Gio, 28/06/2018 - 19:54

Noto amico di Sala....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 28/06/2018 - 22:51

Umma umma.

seccatissimo

Ven, 29/06/2018 - 00:15

Chi controlla i controllori ? E poi, francamente, chi insinua e dice che l'Italia è un Paese ad elevata corruzione, soprattutto nell'ambito dell'apparato statale e delle istituzioni, è male informato e/o è mal pensante ! Pero', cosa è che diceva la buonanima di Andreotti in merito al pensar male ........ ?

seccatissimo

Ven, 29/06/2018 - 00:16

Chi controlla i controllori ? E poi, francamente, chi insinua e dice che l'Italia è un Paese ad elevata corruzione, soprattutto nell'ambito dell'apparato statale e delle istituzioni, è male informato e/o è mal pensante ! Pero', cosa è che diceva la buonanima di Andreotti in merito al pensar male ........ ?

mariod6

Ven, 29/06/2018 - 09:14

La complessità della burocrazia voluta dai dipendenti pubblici e le varie scappatoie legali inventate dagli stessi, non permettono comunicazioni rapide. In più, la competizione tra i vari dipartimenti e la gelosia dei funzionari rende vane le indagini. Quando poi c'è di mezzo gente come Sala allora tutto diventa fumoso.

rossini

Ven, 29/06/2018 - 09:19

Non so chi ci fa più brutta figura. Greco, che prima descrive il lavoro di Cantone come una "fetecchia", perché trasmette i rapporti in ritardo e mette in preallarme gli indagabili acquisendo i documenti con squilli di pifferi e rulli di tamburi, e poi dice che Cantone sta facendo un lavoro ECCELLENTE. Oppure Cantone che il lavoro eccellente. se sono veri i ritardi e le indagini fatte coi piedi, non lo sta facendo affatto.

frank173

Ven, 29/06/2018 - 09:48

Cantone mi piacerebbe molto se solo FACESSE QUALCOSA di buono a parte i proclami.

billyserrano

Ven, 29/06/2018 - 11:48

Della procura di Milano io non mi fiderei nemmeno a affidargli il furto di biciclette tanto è di parte.