Sindaco ospita i profughi "Così creiamo anche nuovi posti di lavoro"

Il primo cittadino di Comerio ha messo a disposizione gratuitamente il suo appartamento ai migranti: "Con i soldi dell'affitto saranno organizzati stage per comeriesi disoccupati"

Il primo cittadino di un piccolo Comune del Varesotto mette a disposizione gratuitamente un suo appartamento per accogliere un limitato numero di migranti. In cambio chiede che i soldi dell'affitto siano utilizzati per attivare progetti di inserimento lavorativo a favore di alcuni concittadini di nazionalità italiana da tempo disoccupati. E che gli ospiti siano coinvolti in attività di volontariato, perché la loro presenza divenga "utile" alla comunità.

Il progetto articolato di sostegno "condiviso e partecipato", che inevitabilmente sta facendo parlare di sé, arriva da Comerio, un centro di poco più di 2600 anime.

“Di fronte alle richieste avanzate dal prefetto Giorgio Zanzi, e più in generale ai numerosi appelli giunti nelle scorse settimane da personalità quali papa Francesco e il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, la giunta comunale di Comerio ha ritenuto doveroso accogliere la pressante richiesta di ospitalità nei confronti di persone che si trovano in una grave situazione di difficoltà”, spiega il sindaco Silvio Aimetti, in quota al Pd, a capo di una giunta civica.

"Non si tratta di buonismo. Ho messo a disposizione il mio appartamento per un motivo pratico e concreto: nel mio Comune ci sono casi di disoccupazione di lunga durata che mi premono molto. A fronte dell'ospitalità offerta gratuitamente ai migranti, chiedo alla cooperativa Lotta contro l'emarginazione Onlus di utilizzare i soldi dell'affitto per attivare stage lavorativi per alcuni comeriesi che versano in gravi difficoltà".

L'appartamento, costituito da quattro stanze, e affidato alla cooperativa che ha vinto il bando di gara indetto dalla Prefettura, servirà per accogliere "piccoli nuclei di migranti, di 4 o 5 persone al massimo", spiega il primo cittadino. Un numero “compatibile” con quello degli abitanti di Comerio.

L'obiettivo è quello di permettere ad almeno tre cittadini italiani del Comune, disoccupati da tempo, che versano in situazioni di disagio e sono già seguiti dai Servizi sociali, di ricominciare a lavorare.

Naturalmente non sono mancate le critiche nei confronti del sindaco sia sui Social Network, che da parte della minoranza in Consiglio. "Sicuramente sono comparsi alcuni commenti negativi ad articoli pubblicati sul web. Ma non ho letto alcuna critica sul mio profilo Facebook, né sulla mia mail diretta. La comunità sembra aver accolto bene il progetto. Il momento che stiamo vivendo è difficile e qualche critica potrebbe arrivare, ma io sono disponibile a parlarne con i miei concittadini", dichiara il sindaco.

Quanto alle lamentele della minoranza consiliare, Aimetti sostiene: “Lungi da me la volontà di escludere qualcuno dalla questione. Abbiamo risposto con rapidità alla richiesta del prefetto, mercoledì ne parleremo in Consiglio comunale".

Commenti

Linucs

Lun, 20/07/2015 - 21:15

"Doveroso", e l'ha detto senza ridere?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 20/07/2015 - 21:18

Escogitate un lavoro dignitoso ai vostri concittadini disoccupati. Per gli immigrati ce ne sono di troppi interessati ad uso esclusivo.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 20/07/2015 - 21:20

Cribbio, hanno trovato l'"uovo di Colombo" e si sono mangiati il pollo.

Ritratto di Tora

Tora

Lun, 20/07/2015 - 21:20

Quando leggo certe notizie, mi rendo sempre più conto che il comunismo e più in generale la stupidità, sono malattie dell'anima. Con il comunista, così come con lo stupido, raggiungere un punto d'incontro, trovare un accordo sui contenuti del buonsenso, è impossibile. Ci sono dei comeriesi disoccupati? Il comunista non abbassa le tasse, non agevola lo sviluppo dell'imprenditoria, ma approfitta di un'escamotage facendosi fare una doppia elemosina, una dallo Stato e l'altra da inconsapevoli spiaggiati a due zampe...

Alessio2012

Lun, 20/07/2015 - 21:21

Alla fine questa cosa non si poteva fare già ospitando italiani? Bisogna sempre che arrivino i clandestini per smuovere le cose?

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 20/07/2015 - 21:26

Ma lui, il sindaco, è andato ad abitare sotto i ponti? Chissà che tipo di ricompensa gli avranno promesso per questo suo 'generoso' gesto. Con i sinistri a pensar male si azzecca sempre.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Lun, 20/07/2015 - 21:29

Hahahaha! Stupido! In italia non è permesso per legge dare un apartamento gratis. Se è occupato deve dichiarare gli inquillini e state tanquilli che il fisco farà la sua parte. I soldi che prende dallo stato può usarli dopo avere pagato le tasse o per questi, le leggi e fisco sono diversi?? Vorrei sessere informato perche se sono esenti da tasse allora le do io 10 apartamenti fornte mare er tutto l'anno!!

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 20/07/2015 - 21:32

Bravo! (pirla) E i soldi dell'affitto li pagano loro? No! Li paghiamo noi! Quali posti di lavoro? Dobbiamo anche pagarli per mansioni inutili tanto per tenerli occupati? Ah, chiedi anche cosa gradiscono da mangiare, sai non a tutti piace il maiale...

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 20/07/2015 - 21:38

Faccio fatica a capire come si stanno muovendo i neuroni all'interno del cervello del sindaco......c'è qualche segno non normale!

cgf

Lun, 20/07/2015 - 21:40

Spero che non sfugga al sig sindaco che l'aver dato a disposizione suppone SEMPRE E COMUNQUE un reddito presunto da dichiarare ai fini del reddito ed ovviamente pagarci sopra le tasse, ė così che funziona, le sanzioni sono toste per omessa dichiarazione ed all'ADE frega nulla se vi è stato o meno corrispettivo incassato

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 20/07/2015 - 21:43

Sapete cosa c'era ai miei tempi a Comerio??? C'era la IGNIS!!! Adesso devono "attaccarsi" alle RISORSE!!!lol lol Saludos dal Nicaragua.

Edmond Dantes

Lun, 20/07/2015 - 21:45

C'era una vecchia gag di Tognazzi e Vianello: un pescatore, richiesto del perché ributtasse in acqua i pesci pescati e tenesse solo i barattoli che si impigliavano nella sua lenza, rispondeva che gli servivano per metterci le esche da usare per andare a pescare. La stessa logica di questo sindaco, non per nulla devoto, come ogni piddino,di Mattarella e papafrancesco. Come diceva quel comico: a me me pare 'na strun...a !

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 20/07/2015 - 21:45

Beh, ora non potrete dire "perché non li mette in casa sua".

Maura S.

Lun, 20/07/2015 - 21:46

e se invece lo desse a qualche povera famiglia italiana che vive per strada....... che si vergogni, ecco lo spirito comunista!!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 20/07/2015 - 21:52

aimetti, portati a casa anche tutti quelli che sbarcano ogni giorno......fa figo!

hornblower

Lun, 20/07/2015 - 22:06

Ma fatemi capire, importiamo clandestini nullafacenti, affinché lo Stato scuci qualche soldo per le cooperative rosse da girare per il sostegno degli italiani in difficoltà, come se questi benefattori non ci costassero per, sanità, assistenza sociale, forze dell'ordine, trasporti, eventuale istruzione?? E' proprio vero che al peggio non c'è limite, come non c'è limite alla stupidità e al masochismo.

procto

Lun, 20/07/2015 - 22:57

Se ti piacciono tanto i clandestini perché non li prendi a casa tu....ah no scusate

Thor88

Lun, 20/07/2015 - 23:07

Fantastico questo stratagemma come tentativo di annacquare la preoccupazione dei cittadini.Ospiti qualche senegalese,e in cambio creo tre posti di lavoro.Creare posti di lavoro senza riempire anche i paesini di africani non è proprio possibile,vero? Speriamo che questa trovata non venga replicata,ho quasi il dubbio che i rossi con la scusa di dar lavoro ai milioni di giovani disoccupati sarebbero capaci di andar a prelevare dalle capanne milioni di africani in un solo colpo.

mistero4228

Lun, 20/07/2015 - 23:18

In prima battuta verrebbe da fare i complimenti al sindaco di Comerio. Ma dopo attenta analisi si denota quanto la cosa sia piuttosto contorta,fossi comeriese protesterei per farlo desistere e ne spiego i motivi : 1)Attraverso il valore dell’affitto del proprio appartamento il primo cittadino crede di trovare soluzioni sulla disoccupazione dei concittadini attivando stage o forme precarie di sfruttamento delle persone. Sarà sufficiente a chi è rimasto disoccupato e magari col mutuo da pagare? 2)L’attività di volontariato "utile" alla comunità non rischia di creare schiavismo delle persone, arrivate clandestinamente nel nostro paese con l’intenzione di fare tutt’altro che un lavoro non remunerato? 3) L’ospitalità offerta gratuitamente ai migranti, contrariamente a quanto affermato dal sindaco, incide sui costi della collettività per il loro mantenimento. E quando a questi stranieri se ne aggiungeranno altri ancora che cosa s’inventerà di nuovo?

luigiB3

Lun, 20/07/2015 - 23:34

Se ai cittadini locali va bene cosi' che sia fatto..! Pero' che poi dopo non vengano a recriminare che qua che la': se li tengano loro in aeternum..! Pero', vedete, non e' questione di ospitarli o non ospitarli. E' che no deve arrivare qua in Italia tutto il mondo dei disperati..! Si devono anche dare una mossa per stare a casa loro..! Magari facendo i PARTIGIANI. Non sanno cosa vuol dire..? Lo chiedano alle varie asso a pro non si a di chi, nostrum no di certo..! Bacio le mani e viva l'ISLAFRITALIA.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 20/07/2015 - 23:53

Il lavaggio del cervello della sinistra ha raggiunto il massimo della degenerazione. SIAMO ARRIVATI AL PUNTO CHE UN SINDACO ACCOGLIE GRATUITAMENTE DEGLI AFRICANI IN CASA SUA. Qui non si tratta più di umanitarismo ma di una vera e propria patologia. LO SA QUELL'IGNORANTE DI SINDACO CHE L'AFRICA È ABITATA DA UN MILIARDO E TRECENTO MILIONI DI PERSONE? Lo sa che tutti i clandestini che arrivano in Italia hanno il telefonino di ultima generazione? LO SA QUELLA CIMA DI SINDACO COSA SIGNIFICA IL PASSAPAROLA VIA CELLULARE? Dovremmo mantenerli noi i suoi nullafacenti africani?

timoty martin

Lun, 20/07/2015 - 23:55

Caro sindaco, anche tanti ITALIANI hanno bisogno di aiuto. Non lo sapeva?

Ritratto di abj14

abj14

Mar, 21/07/2015 - 01:39

Omar El Mukhtar 21:45 – Infatti, li mette in una delle sue case libere (salvo lui non vada abitare dai suoceri) per la quale sarà remunerato (bene) dalla comunità contribuente. Basta leggere, e magari anche capire, tutti i commenti che hanno preceduto (e seguiranno) il suo insulso supposto exploit.

Pisslam

Mar, 21/07/2015 - 04:15

@Soma el Buchinar, nOn li ha mica messi in casa su!!!! li vuole mettere in un suo appartamento SFITTO per guadagnarci i soldi DEI CONTRIBUENTI!!! Se voleva utilizzarlo per bene senza farsi pubblicità ne lucrarci sopra poteva darlo in comodato d'uso ad una delle tante famigli indigenti della sua città.....BUFFONE

portuense

Mar, 21/07/2015 - 06:19

incredibile, mantenere gente per creare posti di lavoro, ma da chi siamo amministrati ?

LunghiniDavide

Mar, 21/07/2015 - 06:36

Il primo cittadino ha fatto un gesto incomiabile peccato che deve fare i conti con la natura umana, rimango dell'opinione che se non si da una "dignità" sociale ed economica ovvero autosufficienza economica autoappagante e una prospettiva futura, e la volontà d'integrazione in un'altra cultura, difficilmente riusciremo a coesistere nello stesso territorio.penso anche a quei milioni ditaliani che a stento riescono ad arrivare a fine mese, cosa fa ospita anche quelli? E a quelli a cui equitalia ha rovinato la vita con interessi da usurai ? Per non parlare del degrado delle scuole e dell'assistenza sanitaria!!!!!

paràpadano

Mar, 21/07/2015 - 06:48

Un'altra mente perversa !

Ritratto di gabrichan46

gabrichan46

Mar, 21/07/2015 - 06:58

Si è vero, ha creato posti di lavoro. Quelli della cooperativa lotta contro l'emarginazione onlus, avranno da lavorare. Essere onlus non significa farlo gratis, anzi se avanzano dei soldi vanno spartiti tra i soci della cooperativa. I cittadini disoccupati? Qualche ora di corso sul pronto intervento e poi a casa.

Duka

Mar, 21/07/2015 - 07:01

CIUMBIA ! voi di Comerio si che l'avete il sindaco con i fiocchi. Verrà da Marte però con i fiocchi.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 21/07/2015 - 07:28

Omar mi aspettavo il suo post su questo sindaco,però sono contento della situazione,anzi credo che tutti i sinistri da renzi alla boldrini faranno a gara nel recuperare il negretto da portarsi a casa.Sarà la nuova moda dei trinariciuti,fa molto fico ed in breve tempo con tutti i kompagni d'itaglia risolveremo il problema dei clandestini.Bravo sindaco,ha iniziato una catena che andrà sicuramente a buon fine..................ma mi chiedo lei vive in tenda adesso???????????????????????????????????????

lento

Mar, 21/07/2015 - 07:29

Ecco n'altro che non capisce un ca z zo ! I clandestini che stanno arrivando saranno milioni. Dove caz z o li mettiamo,dove stanno questi ristoranti,se chiudono di continuo ?? La cosa saggia sarebbe di fermare il flusso ,poi vedere chi merita di stare in Italia,, poi pensare come ca z zo fare per farli lavorare. Ma prima trovare lavoro agli Italiani disoccupati ca z zo!!

FRANZJOSEFF

Mar, 21/07/2015 - 07:34

SEI STATO ELETTO E ALLORA PERCHE' FAI IL FILO CLANDESTINO? O AMICO DEI CLANDESTINI? BASTA HAI AVUTO IL TRONO DI SINDACO NON TI BASTA? VUOI DIVENTARE PAPA?

FRANZJOSEFF

Mar, 21/07/2015 - 07:35

NON SI CREANO POSTI DI LAVORO FACENDOSI SUPINAMENTE RUBARE LA CASA

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 21/07/2015 - 07:49

eh sì! scriveva il grande Goethe ..."contro la stupidità anche gli dei lottano invano!" Hai ragione HORNBLOWER!! il vero nostro nemico è il cervello che non c'è nelle teste che pensano alla maniera del sindaco in questione, e nella gente che accetta di essere invasa in casa propria mascherando la propria codardia col buonismo, permissivismo, terzomondismo, carità cristiana..... o colpevole OPPORTUNISMO politico. Ed è la SINISTRA POLITICA (con la complice ignavia di gran parte della CHIESA Cattolica) che ha fatto vendere a molti il cervello all' ammasso....

Holmert

Mar, 21/07/2015 - 07:56

Questo al posto del cervello ha una insalata russa.

linoalo1

Mar, 21/07/2015 - 08:18

Ma questo,da che Pianeta viene???Sicuramente nessuno,del suo Pianeta,gli ha spiegato la Situazione dell'Italia sul Pianeta Terra!!!!

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 21/07/2015 - 11:55

Rifacciamo i conti. 5 clandestini x 35 euro/giorno x 30 giorni = €5.250,00/mese. Soldi dello Stato, s'intende, cioè nostri. Senza il giro vizioso del clandestino che sta in casa di uno che viene pagato per il disturbo, che poi usa i quattrini ricevuti (dopo aver provveduto ai bisogni quotidiani degli inquilini, quindi i 5.250,00 saranno decurtati di una certa quota) per aiutare tre disoccupati italiani, si potevano mantenere meglio i tre bisognosi italiani con la somma intera di €5.250,00. Nel cervello dei sinistrorsi la linea più breve che unisce due punti non è quella retta, ma il gomitolo. Sekhmet.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mer, 22/07/2015 - 08:16

sekhmet OK