Profugo sequestra due operatori: arrestato al centro migranti

Tensione in un centro migranti campano: 21enne del Gambia sequestra due impiegati in un ufficio ma viene denunciato dalle forze dell'ordine

Un altro episodio che mostra come le tensioni nei centri di accoglienza per migranti del nostro Paese siano ormai alle stelle e sempre più esasperate.

Un richiedente asilo del Gambia di ventun anni ospitato in una struttura di Centola, in provincia di Salerno, è stato arrestato dalle forze dell'ordine ieri con le accuse di sequestro di persona e danneggiamento. Addebiti assai gravi, per fortuna poco comuni anche in un contesto ad alta conflittualità come può spesso rivelarsi un campo profughi.

Nel centro d'accoglienza "Oasi di Palinuro", sul mare, il giovane gambiano avrebbe dato in escandescenze chiedendo maggiori benefici rispetto a quelli già ricevuti, racconta la Città di Salerno. Quindi ha iniziato a minacciare gli operatori della Caritas presenti sul posto e ha finito per rinchiuderne due in un ufficio. Inevitabile, a questo punto, l'intervento delle forze dell'ordine, che hanno liberato i due lavoratori e quindi arrestato il giovane africano.

Il ventunenne gambiano si trova ora nelle camere di sicurezza della caserma di Sapri ed è a disposizione dell'autorità giudiziaria cilentana.

L'episodio ha un precedente appena tre mesi fa, quando a Milano alcuni migranti avevano dato vita a una rivolta nell'ex Cie di via Corelli, rinchiudendo peraltro alcuni impiegati in un ufficio. Anche in quel caso si trattava di proteste contro le lungaggini amministrative per ottenere i documenti.

Commenti
Ritratto di VladoGiulio

VladoGiulio

Gio, 20/10/2016 - 12:19

IN UN PAESE NORMALE L'AVREBBERO GIA' RIBUTTATO A MARE SENZA TROPPI COMPLIMENTI E RIMANDATO A NUOTO NEL SUO PIDOCCHIOSO PAESE.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 20/10/2016 - 12:34

Ma come?La povera risorsa aveva bisogno di ,,,calore umano e l'arrestano??Lo vado a dire alla presidenta ed a librandi!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 20/10/2016 - 12:54

Rimandatelo al suo paese. Se si lamenta significa che non sta bene qui. Se ci ha ripensato, meglio, mandatelo a casa. Se danneggia, deve pagare.

moshe

Gio, 20/10/2016 - 12:55

continuo a chiedermelo, questo governo di me..a, si sta rendendo conto di cosa sta combinando in fatto di "immigrazione" oppure no? un governo simile può essere solo o incosciente o delinquente, io sono propenso per la seconda ipotesi.

giancristi

Gio, 20/10/2016 - 12:55

Questi pretendono di fare quello che vogliono! Sono al di là del bene e del male! Ringraziamo Renzi, Alfano, Boldrini, ecc. Certo, anche il papa gaucho!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 20/10/2016 - 12:56

Tra un giorno e' in giro. Ormai comandano loro......

Ritratto di MLF

MLF

Gio, 20/10/2016 - 13:15

"Un richiedente asilo del Gambia"... asilo? Che guerra ci sarebbe in Gambia?

Ritratto di Svevus

Svevus

Gio, 20/10/2016 - 13:20

Espulsione immediata in Mali o in aRabbia Saudita !

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Gio, 20/10/2016 - 13:27

Non so a voi, ma a me un migrante che pesta quelli della Caritas non dà alcun fastidio. Meglio ancora se pestasse elettori ed eletti di PD e SEL. Mi sembra corretto che ricevano un po' di "ricchezza" che ci portano le "risorse" con la loro "cultura".

bruco52

Gio, 20/10/2016 - 13:32

la storia si ripete...pretensiosi, presuntuosi, arroganti, nullafacenti, che pensano di poter vivere alle nostre spalle...'sti pidocchiosi, arrivano con le pezze al culo e vogliono fare la bella vita, pretendono le comodità, come se gli fossero dovute, in virtù di cosa non si sa....lo rimandassero al suo paese, lui e quelli come lui, ne abbiamo le tasche piene di questi individui....

roliboni258

Gio, 20/10/2016 - 14:54

una risorsa lasciatelo andare altrimenti mi salta la pensione

vottorio

Gio, 20/10/2016 - 15:01

non se ne può più di questa situazione creata ad arte per ridurre la condizione degli italiani e fare affari d'oro sulle loro spalle ingrassando le solite "cooperative rosse". questa invasione deve essere fermata prima che succeda l'irreparabile.

buri

Gio, 20/10/2016 - 15:18

la cronacha non mi sembra altro che un lungo elenco delle malefatte compiute dei migranti

Ritratto di italiota

italiota

Gio, 20/10/2016 - 15:38

..sono risorse...

Una-mattina-mi-...

Gio, 20/10/2016 - 15:39

Ci saranno le solite inimmaginabili conseguenze, del tipo, a letto senza dolcetto?

manolito

Gio, 20/10/2016 - 16:52

credo che un modo per aver meno clandestini sarebbe non dargli nulla ---hanno soldi..bene si pagano l hotel ..sono in bolletta problemi loro -- chi li vuole se li mantenga senza pesare su noi--già manteniamo parassiti tipo boldrini e renzi delle nullità-

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 20/10/2016 - 17:16

Questo bifolco scappa da Yahya Jammeh e pretende di venire a comandare qua da noi. Nessuna pietà per questi arroganti personaggi. Rimandatelo al suo Paesello!

Mauri44

Gio, 20/10/2016 - 17:58

quando ci sara una rivolta dei centri di accoglienza forse capiranno che le risorse devono essere rimandati via con tutti i mezzi (per quelli che protestano per il cibo per l'alloggio mettere le foto delle loro capanne e di quello che mangiano nei loro paese)

gnamen

Gio, 20/10/2016 - 18:08

Alberto...concordo con te...cosi si prendono ancje loro un poco di risorse in faccia

acam

Gio, 20/10/2016 - 18:48

hanno preferenza su tutto quindi reclamano i loro DIRITTI amministrativi che debbono essere necessariamente migliori di quelli dati agli italiani, sembra ovvio

guardiano

Gio, 20/10/2016 - 18:48

Voi credete che questo delinquente si sarebbe comportato cosi nel suo paese? solo gli idioti che sono al governano ci possono credere.

Trifus

Gio, 20/10/2016 - 19:02

Ma quale sequestro, ha visto in TV i furbetti del cartellino e ha deciso di porvi rimedio.

PerQuelCheServe

Gio, 20/10/2016 - 19:07

PIANTATELA di chiamarli "richiedenti asilo" o "rifugiati". PRIMA gli deve venir riconosciuto lo status, POI se ne potrà cambiare l'appellativo. Fino ad allora sono - se va bene - immigrati, se va male - clandestini.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Gio, 20/10/2016 - 19:39

@bandog-Gio, 20/10/2016 - 12:34 Ti sei dimenticato di menzionare anche l'abbronzato Carabove!

Tarantasio

Gio, 20/10/2016 - 21:17

in Gambia non c'è guerra né dittatura, come mai si autoproclama "profugo"? è un semplice clandestino, irregolare, non richiesto, mussulmano... rimarrà qui fino alla pensione con i soldi dei disoccupati italiani?