"Il proprietario voleva mandare via tutti, non ci è riuscito"

Il proprietario dell'hotel Rigopiano, secondo la testimonianza del nipote, avrebbe voluto mandare via tutti, ma i soccorsi non sono mai arrivati

Gli ospiti dell'Hotel Rigopiano erano pronti ad andarsene, ma sono rimasti nell'albergo in attesa di soccorsi che non sono mai arrivati. "Alle 3 di pomeriggio erano pronti con le valigie, avevano fatto il check-out, ma lo spazzaneve non è arrivato, l' hanno posticipato alle 7 di sera", spiega il direttore del resort, Marco (salvo per miracolo), nipote del proprietario Roberto Del Rosso, che risulta tra i dispersi.

Nel frattempo la montagna cede, arriva la slavina ma non lo spazzaneve e, ora, il destino di quelle 30 persone è appeso a un filo di speranza che più passa il tempo e più sembra sempre più vicino a spezzarsi. Importanti anche la testimonianza di Marcella, responsabile del centro benessere, che alle tre di mercoledì pomeriggio, come si legge sul Corriere della Sera, ha telefonato alla sorella dicendo: "Ci hanno detto di stare su al pianoterra, salgo". Una scelta poco saggia. Soltanto la spa, situata nel sotterraneo dell'edificio, avrebbe messo tutti al riparo.