La provocazione di Efe Bal. Vestita da suora al Family day

Al Family day si è presentata anche Efe Bal, provocatoriamente vestita da suora. Poi l'ira sul web: "Manifestazione aperta a tutti, tranne che a me"

Nella giornata dedicata alla manifesatazione al Circo Massimo di Roma per il Family day si sono radunati più di un milione di persone.

Tra questa anche la nota transessuale Efe Bal che combatte per i diritti di gay e lesbiche. Infatti tra i nodi del disegno di legge c'è l'estensione alla coppie omosessuali della possibilità di accedere alla cosiddetta "stepchild adoption". Ovvero l'adozione di un figlio biologico o adottivo di uno dei due partner da parte dell'altro, che di fatto diventa il secondo genitore.

Efe Bal si è presentata vestita da suora una provocazione contro la maifestazione che avrebbe dovuto essere laica ma che ha ricevuto la benedizione del capo dei vescovi italiani, Angelo Bagnasco. Alle telecamere di Repubblica ha detto: "Sono qui con coraggio per dare una mano a chi da trentanni vorrebbe formare una famiglia con almeno un po' di diritti". Inoltre ha dichiarato che la polizia e le gente presente in piazza le ha fatto capire di essere "persona non gradita".

Commenti

jeanlage

Sab, 30/01/2016 - 22:34

Vada a provocare nelle manifestazioni dei suoi amichette/i. Se non lo/a riconoscono lo/a massacrano di botte, vista la loro tolleranza laica, illuminista, antifascista, ..ista, ...ista, ...ista