Pure il re Vittorio Emanuele III rientra in Italia

L'annuncio del rettore del santuario: "Dopo la regina Elena accoglieremo anche le spoglie di Vittorio Emanuele III"

Non solo la regina Elena di Savoia, la cui salma è stata fatta rientrare in Italia in gran segreto. Ora torneranno in Piemonte anche le spoglie di re Vittorio Emanuele III di Savoia.

A rivelarlo - come riporta l'Ansa - è stato don Meo Bessone, il rettore del Santuario di Vicoforte, nel Cuneese, dove già è stato portato il corpo della moglie e dove presto verrano conservate le sue spoglie. I due saranno quindi tumulati in un loculo della cappella San Bernardo. Non si sa per il momento quando quqello che fu il re d'Italia dal 1900 al 1946 - oggi sepolto ad Alessandria d'Egitto - sarà riportato in Italia.

Del rientro delle salme si parla dal 2011. Ma dopo anni di battaglia non mancano le polemiche soprattutto per le modalità con cui tutto è avvenuto: ""Non posso non rammaricarmi che tutto ciò sia avvenuto in gran segreto", ha detto Vittorio Emanuele criticando la sorella Maria Gabriella, "Giustizia sarà fatta quando tutti i sovrani sepolti in esilio riposeranno nel Pantheon di Roma".

Commenti
Ritratto di anticalcio

anticalcio

Sab, 16/12/2017 - 11:44

qualcuno di sx,e/o di qualche associazione del 1945!! avra' qualcosa da ridire!!

Ritratto di orailgo38383838

orailgo38383838

Sab, 16/12/2017 - 11:49

ottimo, va bene così e se il re ha fatto molti errori (consapevoli e inconsapevoli o obbligati) , sua moglie ha fatto un sacco di bene a tanti bisognosi

Ritratto di orailgo38383838

orailgo38383838

Sab, 16/12/2017 - 11:51

...oppure a Superga, che già accoglie decine di salme di casa Savoia, e senza alcuna polemica

ENRICO1956

Sab, 16/12/2017 - 11:56

Spadino il traditore.... Una vergogna per l'Italia !!!

renato1943

Sab, 16/12/2017 - 12:01

Chi e stato quell'imbecille che ha dato il permesso?.in galera...

baronemanfredri...

Sab, 16/12/2017 - 12:09

PREFERISCO LA REGINA ELENA CHE UNA CERTA ELENA CHE HA DISTRUTTO MIGLIAIA DI PERSONE OLTRE LA MIA PATRIA. W LA REGINA ELENA

VittorioMar

Sab, 16/12/2017 - 12:11

...LE TOMBE DEI MORTI SONO SACRE E NON SI PROFANANO!..ANCHE SE INDIVIDUI ABIETTI ,PIENI ODIO,RANCORE E ARIDI D'ANIMO HANNO RIPETUTO LO SCEMPIO DI PIAZZALE LORETO !!ESECRABILE !! ..IN VITA SI POSSONO E SI DEVONO CONTESTARE!!...PER ME SUDISTA ,CASA SAVOIA RIMANE UN USURPATORE,MA RISPETTO I MORTI !!

piazzapulita52

Sab, 16/12/2017 - 12:15

Considerata com'è ridotta l'ex Italia oggi, dubito che i sovrani avrebbero voluto ritornare in questo schifo!!!

stefano erbonio

Sab, 16/12/2017 - 12:30

Alla faccia dell'Italia moderna e democratica. Qui ancora si temono i fantasmi.

mv1297

Sab, 16/12/2017 - 12:40

Questo Personaggio storico e la famiglia che ha rappresentato, portò fame, guerre, corruzione e tutto il peggio ai popoli italici.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 16/12/2017 - 12:52

Magari la cosa finisse a Vicoforte! Avrebbero una infinità di motivi per NON seppellire 'sciaboletta' al Pantheon, il monumento più importante dell'antichità romana! Favorì la presa del potere da parte del fascismo (non sparò sui fascisti perchè aveva paura di fare la stessa fine del padre, ucciso a Monza da Bresci, per 'punizione' per aver premiato Bava Beccaris per gli spari contro i dimostranti del '98 a Milano), e così come, sempre da vile, scappò nel Sud abbandonando l'esercito e l'Italia ai tedeschi e al suo destino (e io aggiungerei che, dopo il disastroso terremoto di Avezzano, avrebbe anche avuto una buona scusa per ritardare, di un anno l'entrata in guerra dell'Italia dal 1915 almeno al 1916; e poi, magari, si sarebbe visto se valeva veramente la pena di entrare in guerra!). Pagò, per lui, il mite Umberto II che non si oppose al referendum e andò in esilio da signore, nonostante i forti dubbi!

nopolcorrect

Sab, 16/12/2017 - 13:24

Vittorio Emanuele III, bravissimo dopo Caporetto, ha fatto l'errore assolutamente imperdonabile di approvare le criminali leggi razziali e l'errore catastrofico di accettare l'alleanza con Hitler.Fece pure il grave errore iniziale di non impedire la marcia su Roma. Troppi errori per il Pantheon. Un gran peccato che la dinastia che aveva reso possibile il Risorgimento sia finita così. E ora, danno supplementare conseguenza degli errori e delle mascalzonate, dobbiamo pure sorbirci la bolsa retorica antifascista dei comunisti seguaci dei criminali Lenin, Stalin, Mao e Pol Pot!

Antenna54

Sab, 16/12/2017 - 14:26

Sono una parte della storia d'Italia, tornino in Italia. Inutile polemizzare.

baronemanfredri...

Sab, 16/12/2017 - 14:34

MV1927 LA FAME CHE C'E' IN ITALIA PORTATA DAI TUOI AMICI SINISRI? E LA GENTE CHE RUBA E AMMAZZA GLI ITALIANI PORTATA DAI TUOI AMICI DI SINISTRA? E I SOLDI CHE NOI ITALIANI, QUINDI ANCHE TU POVERO SINISTRO, CHE CI RUBANO PER DARLI AI MANTENUTI CHE ARRIVANO DALL'ESTERO CHE POI CI VOGLIONO SOTTOMETTERE QUINDI ANCHE TE E LA TUA FAMIGLIA CHI LI REGALA? IL TUO GOVERNO DI COMUNISTI. OGGI C'E' CARESTIA NEL VEDERE L'ITALIANO CHE HA DAL GOVERNO UN CENTESIMO DI QUELLO CHE REGALANO, COMPRESI I GIUDICI COMPLICI DI QUESTO GOVERNO, AI CLANDESTINI SPINTI ANCHE DA TE POVERO ILLUSO APRI IL CERVELLO SE LO HAI. LE GUERRE LI HA PORTATI ALTRE NAZIONI. IL FASCISMO MUSSOLINI E' STATA CAUSA DELLA POLITICA DEI RUSSI COMUNISTI. STUDIA

baronemanfredri...

Sab, 16/12/2017 - 14:40

DOPO ERRORI STORICI COME MAI LA MONARCHIA HA AVUTO I VOTI QUASI, OPPURE SECONDO CERTI FONTI STORICHE, PIU' VOTI DELLA REPUBBLICA NEL REFERENDUM? COME MAI HA AVUTO MILIONI DI VOTI? NON AVREBBE DOVUTO NEMMENO AVERE NEANCHE 500.OOO VOTI. NEL SUD ERANO MONARCHICI VEDETE CAMPANIA E SICILIA QUALCOSA NON TORNA VERO? COME MAI CHE L'ANPI NON PARLA E NON ATTACCA MATTARELLA? CHI TACE ACCONSENTE DICE IL DIRITTO. RENATO 1943 E' STATO MATTARELLA D'ACCORDO CON QUESTO GOVERNO AL LIMITE DELLA SCOMPARSA POLITICA. SECONDO GENTILONI DOVREBBE RECUPERARE VOTI? DICO DI NO. RIVOLGITI A MATTARELLA E SOCI

Francesconelio

Sab, 16/12/2017 - 14:50

E' ora di far pace con la nostra Storia e concedere agli ultimi Re d'Italia, Umberto II compreso, degna sepoltura nel Pantheon. Anche l'ultimo Zar, Nicola II, è stato riportato a San Pietroburgo dopo ottantanni (1998) e sepolto nella Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo dove riposano quasi tutti gli zar.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 16/12/2017 - 14:53

@Antenna54, inutile polemizzare. Sono d'accordo. Quindi tornino, ma NON al Pantheon!

CarlSchmidt

Sab, 16/12/2017 - 14:53

Una buona notizia ma la soluzione giusta sarebbe quella di Superga,un luogo legato alla soria della dinastia Savoia. Occorre superare, sia pure a piccoli passi, il trauma istituzionale procurato dal referendum del 1946, che hanno dato alla nostra storia una svolta, ricca di lati oscuri, con ricatrici non ancora rimarginate. Ricordo quello che scrisse il famoso Giovanmnino Guareschi (Quello di don Camillo e Peppone): nel 1946 gli italiani volevano ma la monarchia ma comandavano i repubblicani . . .

arkangel72

Sab, 16/12/2017 - 15:10

Sarebbe un bel gesto se il presidente Mattarella andasse con due corazzieri a portare una corona di fiori al sepolcro del nostro Re e Imperatore. Tuttavia non credo che avrà tale sensibilità, altrimenti non sarebbe un presidente ma un Re!

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Sab, 16/12/2017 - 15:23

@Francesconelio, credo che seppellire lo zar nella Cattedrale dove molti altri zar riposano, sia stato giusto, perchè costituisce un risarcimento per il suo assassinio da parte dei rivoluzionari. Diversa sarebbe la traslazione del re al Pantheon, perchè il Pantheon non è la 'cappella di famiglia' dei Savoia, ma ve lo hanno fatto diventare quasi 'provocatoriamente' negli anni successivi alla Presa di Roma e non ha quel legame storico che ha Pietroburgo con i Romanov; inoltre l'Italia non ha assassinato Vittorio Emanuele III e Umberto II e nettamente diverse dai Romanov sono state le loro vicende storiche e personali. Il ritorno delle salme a Superga costituisce, a mio parere, una degna e sufficiente azione di ricomposizione e riconciliazione con la Storia, nei luoghi in cui è nata la dinastia. Non plus ultra

fifaus

Sab, 16/12/2017 - 16:25

mv1297: difficile immaginare qualcosa di peggio da tutto quello che stiamo vivendo oggi

Libertà75

Sab, 16/12/2017 - 17:10

l'odio sinistro non si smentisce mai, mi domando se odino anche i loro genitori

Ritratto di giubra63

giubra63

Sab, 16/12/2017 - 17:11

I Reali d'Italia al Pantheon. Avanti Savoia!

ulissedibartolomei

Sab, 16/12/2017 - 17:31

Quella di avere esiliato i Savoia e vietarne persino le spoglie, è una miserabile italianata. La "risorsa" di una società che non sa rinnovarsi e cerca un'identità nel perseguire i propri spettri. Chissà se un futuro italiano di cui andare fieri, diverrà accessibile?

Edith Frolla

Sab, 16/12/2017 - 17:42

Eterno dolore dona a loro o Signore !

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 16/12/2017 - 17:50

Non sono sicuro ma la regina elena è quella che ha dato il lasciapassare a tutti i rom in italia.

pilandi

Sab, 16/12/2017 - 17:55

Finché rientrano morti, tutto bene.

Happy1937

Sab, 16/12/2017 - 18:14

A me sta bene. Nel Cimitero di Brescia sulla tomba del Generale Nugent, che comando`le truppe austriache durante le Dieci Giornate, è scritto "oltre il rogo non vive ira nemica". Imparino i sinistri di casa nostra.

Cheyenne

Sab, 16/12/2017 - 18:21

UNA COSA GIUSTISSIMA

maria angela gobbi

Sab, 16/12/2017 - 18:57

Il posto migliore dove seppellire i propri cari è il proprio cuore. Lo scrisse qualcuno a proposito-absit iniuria verbis-dell'amato cane,ma vale per ogni essere vivente. L'Italia di oggi,quella "ufficiale",non è una buona sede,né per vivi né per morti.

Ritratto di blackeagle

blackeagle

Sab, 16/12/2017 - 18:58

In Africa devono restare i saboiardi!

maria angela gobbi

Sab, 16/12/2017 - 19:01

Parcere subiectis et debellare superbos....bello sarebbe questo antico proposito,oggi-

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 16/12/2017 - 19:05

Chi sciaboletta?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 16/12/2017 - 19:08

E Francesco II?

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Sab, 16/12/2017 - 19:22

Ma c'è il nullaosta dell'Anpi..............!?!?!?

gianrico45

Sab, 16/12/2017 - 19:57

Un re che non seppe fare il re.Lasciò la nazione e l'esercito in balia degli stranieri. Firmò una resa senza condizioni a chi diceva che veniva a liberarci.Una tragedia comica.

Happy1937

Sab, 16/12/2017 - 20:45

gianniverde, mi sembra che tu confonda la Regina Elena con la Boldrini.

brunog

Sab, 16/12/2017 - 21:52

I Savoia sono stati i promotori e fautori dell'Unita' d'Italia che poi si e' rivelata un disastro. Pero' da morto anche il re Vittorio Emanuele merita rispetto.

portuense

Dom, 17/12/2017 - 07:17

certo che noi importiamo di tutto, clandestini, pseudo migranti,prostitute,ladri,zingari,adesso anche le salme.....