Quei segnali in volo per turbolenze e caffè

Chi prende un aereo il suono, il "ding" subito dopo lo spegnimento del segnale per le cinture di sicurezza. Ma quel suono ha altri significati

Chi prende un aereo il suono, il "ding" subito dopo lo spegnimento del segnale per le cinture di sicurezza lo conosce bene. Ma quel segnale non c'è solo in atterraggio o in decollo, a volte è possibile sentirlo anche durante il volo. E in questi casi ha un significato del tutto differente. A quanto pare, come riporta l'huffpost, ogni compagnia dà un certo sgnificato all'uso di quel suono. Ad esempio per la Qantas il "ding" segnala che il carrello è stato ritirato, mentre un singolo suono dà l'allerta per controllare un paziente che sta poco bene. Inoltre, e qui arrivano i "messaggi in codice", tre "ding" a basso tono di fila segnalano turbolenza o un annuncio urgente del comandante. Il triplo segnale dunque è quello più importante. Hostess e steward che si sta per incontrare una turbolenza e che a breve verrà mostrato il segnale dell'allacciare le cinture. L'uso di questi segnali viene fatto per non allarmare troppo i passeggeri, ma anche per comunicare più rapidamente tra i componenti dell'equipaggio. A volte, su alcune compagnie, quel suono può significare, dalla cabina di pilotaggio, anche un semplice: "Appena puoi mi porti un caffè?". Insomma i "ding" sono dei veri e propri messaggi in codice in volo di cui i viaggiatori finora conoscono un solo dei tanti significati.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 14/06/2017 - 17:45

se utilizzassero la lingua dei segni, forse smetterebbero di rompere le scatole ai passeggeri che dormono o sono distratti da altre cose... :) in piu, è pure utile, non si sa mai qualche passeggero sordomuto....

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 15/06/2017 - 09:10

dormono? e chi dorme in aereo?