Questa foto virale spiega la differenza tra Trentino e Lombardia

Uno scatto postato dal senatore leghista Roberto Mura diventa il simbolo della differenza tra Trentino Alto Adige e Lombardia: una strada perfetta da una parte, l'asfalto distrutto (e l'autovelox) dall'altro

Una foto emblematica: una strada, un cartello che indica con precisione il confine tra due Regioni (una a statuto speciale, l'altra a statuto ordinario), ma una differenza abissale.

La parte della strada che ricade sul territorio del Trentino Alto Adige è infatti perfetta: asfalto in ottime condizioni, con la banchina pulita e in ordine e la segnaletica orizzontale ben visibile. Poi una linea netta che demarca il confine con la Lombardia. Qui è un disastro: l'asfalto più basso, consumato e pieno di buche, nessuna linea bianca a dividere la carreggiata dalla banchina e - la beffa oltre il danno - il cartello di inizio "controllo elettronico della velocità" che indica la possibilità di trovare autovelox pronti a salassare gli automobilisti che non rispettano il limite.

Lo scatto, diventato virale, è stato postato dal senatore della Lega Nord Roberto Mura sulla sua pagina Facebook.

"La differenza tra due Regioni... una a Statuto ordinario (la Lombardia) e una a Statuto speciale (il Trentino Alto Adige)!", scrive il leghista nel post, "Il 22 ottobre credo sia evidente che bisogna andare a votare per il Referendum sull'autonomia della Lombardia e votare SI!!!". Mura sfrutta la foto per sponsorizzare la consultazione a cui saranno chiamati in autunno lombardi e veneti. Ma è innegabile che rappresenta anche l'emblema di un'Italia a due velocità. Anche quando si tratta di Regioni considerate da sempre "virtuose" come la Lombardia.

Commenti

Blueray

Gio, 18/05/2017 - 15:09

Appunto virtuosa, solo che la virtù consiste nell'assatanare di multe gli automobilisti rendendo in cambio un servizio di manutenzione stradale prossimo a zero, dirottando i quattrini verso... lasciamo perdere altrimenti non pubblicate.

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 18/05/2017 - 15:11

Bhè una regione, non faccio nomi, usa i soldi dell'altra per la viabilità e non solo!!!

Raoul Pontalti

Gio, 18/05/2017 - 15:21

Per la verità la foto è emblematica della diversità civile tra una Regione prettamente alpina e l'altra padana ossia perennemente immersa nella nebbia che obnubila appunto anche le menti dei politici ovviamente padani. Con l'autonomia la Lombardia incrementerà solo le zanzare...

accanove

Gio, 18/05/2017 - 15:41

io direi che rappresenta quello che è assoggettato allo stato centrale e quello che ne risente di meno, se lo statuto speciale fosse allargato a Lombardia e Veneto..... ne avremmo di cose da raccontare poi, maggiori risorse sul territorio, meno vincoli sugli interventi in territorio, hai la voglia...

giosafat

Gio, 18/05/2017 - 15:53

Che bravi i trentini che asfaltano le strade con i soldi delle tasse degli altri. Eh sì, proprio bravi. Clap clap....

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 18/05/2017 - 16:04

#Raoul Pontalti - 15:21 E noi che ti credevamo all'estero...Nulla da dire sulla marcia pro migranti del 20 prossimo, a Milano?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 18/05/2017 - 16:09

Se i comunisti vogliono l'uguaglianza, non solo a parole, meglio eliminare le regioni a statuto speciale, da Nord a Sud, non hanno ragione di essere, troppi sprechi e privilegi. Se i comunisti sono per l'uguaglianza devono togliere queste storture, altrimenti sono dei buffoni ed imbroglioni, come sempre dimostrato finora. Tutti gli altri italiani "ringraziano" dei furti subiti. Ci sarà una resa dei conti, e si fanno con l'oste, come dice il proverbio.

Ritratto di nestore55

nestore55

Gio, 18/05/2017 - 16:10

Raoul Pontalti Gio, 18/05/2017 - 15:21.....Ovvero: degli effetti, deleteri, del pessimo vino sull'unico neurone rimasto a guardia del vuoto assoluto, in un encefalo mai arrivato a sviluppo....E.A.

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 18/05/2017 - 16:18

io rilevo che questa foto è photoshoppata , poi ritengo che il t.a.a. essendo una regione a statuto speciale ha più soldi(da roma) a disposizione e puo fregare di meno i propri cittadini, mentre in lombardia , per "mantenere" i privileggi dei politici lumbard debbano obbligatoriamente fregare i cittadini anche se fosse una ragione a statuto speciale li fregherebbero lo stesso, mentre il povero zipeppe da caserta è rinchiuso nel pio albergo trivulzio e questo non è giusto.

Mogambo

Gio, 18/05/2017 - 16:29

Di emblematico c'è solo da riscontrare la solita faccia tosta della Lega Nord. Mi risulta che alla presidenza della Regione, ci siate voi e allora cosa aspettate a sistemare le strade? C'è sempre qualcosa che ve lo impedisce stranamente.Adesso c'è il referendum, poi ci sarà un'altra cosa e un'altra ancora. La verità è che volete distrarre i vostri elettori, confonderli, sviare le vostre responsabilità, la vostra inettitudine, la vostra inerzia, la vostra tragica incompetenza.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 18/05/2017 - 16:40

Avete visto come si è affrettato il Trombalti 15e21, a spiegarci che LORO i Trentini ,non solo non mandano soldi a Roma, ma addirittura ne RICEVONO. Mentre gli stupidi Padani sono costretti a mandarli a Roma che poi li invia a LORO!!!! VIVA L'ITAGLIAAAA!!!!

ziobeppe1951

Gio, 18/05/2017 - 16:55

giovinapatana di secondigliano ricoverato presso la Venere di napoli ..16.18..sommessamente faccio presente che le peggiori strade lombarde sono un gioiello in confronto alla zuzzimmera napoletana..trovo più che giusto che la giovinapatana tutti i giorni si contenda un tozzo di pane con un sorcio

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 18/05/2017 - 16:56

mogambo , il tuo post andrebbe publicato sulla trecani , perche spiega in modo in'equivocabila e comprensibile da chiunque ,su cosa è la lega .

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 18/05/2017 - 17:10

LORO HANNO I TEDESCHI NOI I FINTI PROFUGHI E I COMUNISTI

ziobeppe1951

Gio, 18/05/2017 - 17:20

Mogambo ..dal nick desumo che sei dello stesso villaggio della rossa giovinapatana

ziobeppe1951

Gio, 18/05/2017 - 17:32

GuagliÒ....invece di tenere "trecani" in casa..comprati un istruttivo TRECCANI

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 18/05/2017 - 17:44

zipè i miei sono errori di battuta , i tuoi sono errori di ignorante quale sei degni della treggatti .

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 18/05/2017 - 17:47

Ciao beppe, io invece in casa ho 3 gatti!!!!lol lol. Salutoni.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di giovinap

Anonimo (non verificato)

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 18/05/2017 - 18:06

- anche tu arrivi sempre secondo e copi come mio zi peppe ?

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 18/05/2017 - 18:12

egregi censori grazie della fattiva collaborazione e buona sera .

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Gio, 18/05/2017 - 18:14

Le regioni a statuto speciale vanno ABOLITE SUBITO. In Trentino tutto è in ordine grazie alle vagonate di soldi che lo stato elargisce loro. L'unica differenza dalla Sicilia è che in Trentino dli spendono in servizi e infrastrutture, in Sicilia li fottono direttamente.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 18/05/2017 - 18:20

PONTALTI, quanto è patetico lei.... :-) crede di capire tutto , ma invece non capirà mai un cxxxo in vita sua :-)

Ritratto di ANGELO POLI

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Cheyenne

Gio, 18/05/2017 - 18:47

LA VERITà è UN'ALTRA :TRENTINO E ALTO ADIGE RICEVONO MILIARDI DI EURO SE NO SAREBBERO DUE REGIONI POVERE (POI AMINISTRANO ANCHE BENE COME IN LOMBARDIA). MANTENIAMO PERFINO UNA TERRORISTA CON SONTUOSO VITALIZIO. CHE VOGLIAMO FARCI SIAMO IN UN PAESE RIDICOLO

Ritratto di orione1950

Anonimo (non verificato)

Pigi

Gio, 18/05/2017 - 19:17

Non si capisce se sono strade statali, provinciali o comunali. La regione Lombardia non gestisce strade, per cui bisogna sapere di chi è la responsabilità della manutenzione. Da quel che si può intuire si tratta di strade provinciali, che dopo l'abolizione delle province e la conseguente riduzione dei fondi non sono in grado di occuparsene decentemente. L'abolizione delle province è stata fatta con i piedi.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 18/05/2017 - 20:24

Sarà anche tutto perfetto ed in ordine,la strada,ma faccio sommessamente notare che la cancellata laterale è tutta arrugginita....insomma,voto solo tre stelle invece di cinque.

QuebecAlfa

Gio, 18/05/2017 - 23:25

In Tirolo meridionale (Bozen / Trient) dal 1998 non esiste più l'ANAS italiano per la gestione e la manutenzione delle strade.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Ven, 19/05/2017 - 02:24

giovinap, va a sQuola: si dice Treccani con due c. Il trentino essendo speciale si tiene tutti i soldi che riscuote. Non ne ne manda a Roma ma neppure ne riceve. La lombardia invece, che speciale non é, manda prima i soldi a Roma; poi Roma li restitusce dopo che si é tenuta la sua parte per manternere gli invalidi professionali terroni; per costruire cattedrali nel deserto, acquedotti che non si sa da dove partano e dove arrivino ma che sono perennemente senz'acqua; per mantenere i trentamila forestali di sicilia e calabria, per ripianare le voragini finanziarie della terronia intera, per mantenere uno stuolo di CC.Polizia a combattere il cancro del sud: la criminalitá organizzata e la microcriminalitá.Posso continuare se vuoi.

Kamen

Ven, 19/05/2017 - 08:00

Mogambo: le riconosco la capacità di esprimersi in modo intelligibile.Le chiederei di spiegarmi come mai il lassativo utilizzato prima di dare libero sfogo ai vostri pensieri produca effetti devastanti in giovinap.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 19/05/2017 - 08:23

gli scemi cercano sempre la toppa dello stesso colore per applicarla , sono aperti a qualunque menzogna per un'autodifesa improbabile .

woodman_76

Ven, 19/05/2017 - 08:41

Facciano pure il referendum, tanto non l'autonomia non la daranno MAI! Se danno l'autonomia alla Lombardia, sarà il caos, perchè altri la vorranno. Non è possibile.

Trinky

Ven, 19/05/2017 - 08:47

giovinap.......ti è arrivata la pensione di invalidità come cieco dalla nascita? lì da voi le danno in quantità, fa niente se poi vi beccano leggere il giornale o guardare la tv!

nikolname

Ven, 19/05/2017 - 08:58

E pensare che la Sicilia, pure a statuto speciale, pur usando le tasse degli altri, pur non pagandone, invidia le strade della Lombardia ...

Bruno Pamfili

Ven, 19/05/2017 - 09:11

Non si tratta di regioni virtuose o meno (anche se certamente certe regioni andrebbero cancellate dalla faccia della terra per la loro disastrosa e fraudolenta gestione) quanto di regioni a statuto speciale o no. Le prime trattengono gran parte delle tasse dei loro abitanti destinandole al bene della regione stessa di appartenenza, le altre (oltre a non sapere spesso come amministrarsi), devono versarle all'amministrazione centrale che troppo sovente le spreca nel modo che e` davanti agli occhi di tutti.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 19/05/2017 - 09:44

ottimoabbondante,come tutti i minorati,guardi al dito(le mie battute di tastiera sbagliate)e non alla luna,dei ladroni delle province a statuto speciale,tu da quel grande uomo che sei(?!)non sai che il maggior numero di pubblici impiegati in italia si trova in lombardia,a proposito di criminalità,ti faccio la classifica delle 10 città piu pericolose d'italia:milano(che molto probabilmente nel 2017 vincerà anche in europa , avràla"champions"delmal'affare)rimini,bologna,torino,roma,genova ,firenze,ravenna,lucca e prato(classifica fatta da tuoi compari, ma tu mi devi dimostrare che non sei un extracomunitario , se no quelli del sole 24 ore non sono tuoi compari,ma stranieri per te)ora che rispondi,mi raccomando parlami di qualche virgola al posto sbagliato e non del contenuto solo per che non sei in grado di rispondere.

emel

Ven, 19/05/2017 - 09:58

E’ bene spiegare che su 10 euro di tasse pagate allo stato dai cittadini di una regione ordinaria come la Lombardia, ritornano a queste regioni ordinarie 2 euro. In queste regioni strade, ospedali e scuole sono gestite dallo stato, non dalla regione. Nelle due province autonome (Trento e Bolzano), i cittadini pagano 10 euro di tasse allo stato Italiano e ne ricevono in media il 90%, cioè 9 rimangono alla provincia autonoma. Queste province a differenza delle regioni ordinarie, gestiscono: strade, ospedali, ferrovie e scuole. Ad esempio gli insegnanti e i medici sono dipendenti provinciali e non dello stato. Maggiori competenze = maggiori spese. In realtà le due province gestiscono solo i soldi delle tasse dei propri cittadini (tasse che qui pagano) e ne danno un po’ anche allo stato, cioè alle altre regioni a statuto ordinario. Per asfaltare la strada in Lombardia, contribuiscono anche i cittadini delle province di Trento e Bolzano dato che il 10% delle loro tasse va allo stato.